BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AZERBAIJAN/ News, Robert Prosinecki nuovo CT: sostituisce Berti Vogts

Pubblicazione:

Robert Prosinecki, 45 anni, nuovo CT dell'Azerbaijan  Robert Prosinecki, 45 anni, nuovo CT dell'Azerbaijan

AZERBAIJAN NEWS, PROSINECKI NUOVO CT - Cambio della guardia in casa Azerbaijan. La federazione ha comunicato oggi di aver assunto come Commissario Tecnico, per i prossimi tre anni, Robert Prosinecki. Il croato prende il posto di Berti Vogts, che lo scorso mese aveva rassegnato le sue dimissioni dopo sei anni; ed eredita una situazione pessima nel girone H di qualificazione agli Europei 2016, perchè la nazionale azera ha finora sempre perso, segnando 2 gol e subendone 11. Prosinecki è un’ex stella del calcio mondiale: classe ’69, ha fatto parte della mitica Stella Rossa che ha vinto la Coppa dei Campioni (oltre a tre campionati e una Coppa di Jugoslavia). A 22 anni il grande salto nel Real Madrid: con i blancos tre stagioni a corrente alternata, la giovane età non lo aveva aiutato in una squadra piena di stelle. Dopo una parentesi all’Oviedo era finito al Barcellona: un anno con 2 gol in 19 partite di campionatole la vittoria della Supercoppa di Spagna, poi un lungo girovagare a Siviglia, un ritorno in patria (nel frattempo divenuta Croazia), quindi lo Standard Liegi, Il Portsmouth, l’Olimpia Lubiana, per chiudere con l’NK Zagabria nel 2004. In nazionale 49 presenze e 10 gol con la Croazia, 15 presenze e 4 gol con la Jugoslavia; la vittoria del Mondiale Under 20 nel 1987 (ancora come Jugoslavia) e il terzo posto Mondiale dell’esordiente Croazia nel 1998. A proposito: nella storia della Coppa del Mondo resta l’unico giocatore ad aver segnato con due maglie. Un talento straordinario che però, a detta di molti, non ha raccolto quanto avrebbe potuto. Come allenatore è stato vice di Slaven Bilic nella sua nazionale, poi è tornato alla Stella Rossa lasciando dopo due anin senza vittorie. Il suo ultimo incarico è stato in Turchia, con il Kayserispor; l’Italia se lo troverà di fronte il 10 ottobre 2015 nella partita di qualificazione agli Europei 2016, mentre l’esordio ufficiale avverrà il 28 marzo a Baku, contro Malta. Una partita agevole: chissà che non possa arrivare la prima vittoria nel girone e un esordio positivo per Prosinecki. 

(Claudio Franceschini)



© Riproduzione Riservata.