BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Jules Bianchi / News: Formula 1, la relazione sull'incidente della Fia:"Bianchi non rallentò"

Jules Bianchi, relazione sull'incidente: la Federazione internazionale ha steso una relazione dettagliata sull'incidente del pilota della Marussia. Ecco le cause dell'incidente a Bianchi.

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Tutti ricorderanno quanto successo lo scorso 5 ottobre durante il Gran Premio del Giappone. Pioggia battente sul circuito e bruttissimo incidente per il pilota Jules Bianchi che finì fuori strada in un impatto molto pericoloso contro una gru mobile presente perchè necessaria per la rimozione della Sauber di Adrian Sutil che era uscita nello stesso punto nel giro precedente. Il ragazzo era stato trasportato d'urgenza e privo di conoscienza in ospedale dove gli veniva diagnosticato un ematoma al cervello che lo costringeva all'intervento d'urgenza. Hanno dell'incredibile le notizie che arrivano oggi. La Fia, Federazione internazionale, ha steso una relazione sull'incidente accaduto al pilota della Marussia. Secondo l'Accident Panel l'incidente sarebbe stato causato da diverse ragioni. La prima però sarebbe il fatto che Bianchi non avrebbe rallentato abbastanza e che il sistema di frenata della Marussia non era compatibile con le indicazioni stesse fornite prima della gara dalla Fia. Si parla di "Azioni intraprese dopo l'incidente di Sutil come coerenti con le regole relative ai 384 incidenti avvenuti nei precedenti otto anni".

© Riproduzione Riservata.