BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Udinese-Cesena/ Orario diretta tv, quote e probabili formazioni. I protagonisti (Coppa Italia 2014-2015 quarto turno)

Udinese-Cesena: orario diretta tv, quote e probabili formazioni della partita valida per il quarto turno di Coppa Italia, in programma mercoledì 3 dicembre 2014 allo stadio Friuli

(INFOPHOTO)(INFOPHOTO)

Probabili formazioni Udinese-Cesena: proviamo a scoprire quali possono essere i protagonisti della partita di Coppa Italia (quarto turno), abbiamo scelto un giocatore per squadra scommettendo su una prestazione sopra le righe o semplicemente indicando un motivo per tenerlo particolarmente d’occhio questa sera. Dopo l’exploit dello scorso anno è tornato in panchina: Stramaccioni lo aveva detto, avrebbe fatto da riserva per non “bruciarsi”. Lui si è accomodato senza fare storie: sa di essere giovane e di avere tempo. Tuttavia, questa sera ovviamente tutti gli occhi saranno su di lui, che è già stato accostato a grandi squadre e in estate potrebbe partire per l’ennesima plusvalenza della famiglia Pozzo, oppure restare ed essere il futuro dell’Udinese tra i pali. Altro prodotto del florido vivaio dell’Inter, con cui ha vinto scudetto Primavera e NextGen Series. A Cesena dal 2013, ha conquistato la promozione da grande protagonista ed è stato confermato per la Serie A. Dove finora ha giocato poco; ma il Cesena è un cantiere in costruzione e non è detto che nei prossimi mesi non possa arrivare la sua occasione. Esterno offensivo, può fare anche la seconda punta e questa sera ha la grande occasione di scavalcare qualche gerarchia.

Si chiuderà alle ore 21.00 di questa sera, la giornata di Coppa Italia 2014-2015. Di scena la sfida dello stadio Friuli fra i padroni di casa dell’Udinese e gli ospiti del Cesena, gara valevole per il quarto turno, quello che precede gli ottavi di finale. Mister Stramaccioni vuole vincere per proseguire il cammino in coppa ma dovrà farlo senza tre giocatori. In casa bianconera mancheranno infatti Domizzi e Badu, entrambi fermati dal Giudice Sportivo, oltre all’infortunato Muriel, che dovrebbe rientrare solo a gennaio. Quattro invece le assenze per i romagnoli e precisamente Almeida, Pulzetti, Perico e Marilungo, poker di indisponibile pesante per i bianconeri.

Il programma di Coppa Italia di mercoledì 3 dicembre si concluderà alle ore 21:00, con la partita tra Udinese e Cesena in programma allo stadio Friuli di Udine. La vincente otterrà la qualificazione agli ottavi di finale contro il Napoli che si terranno il 13 gennaio 2015. L'arbitro di Udinese-Cesena sarà Dino Tommasi di Bassano del Grappa. Di seguito uno sguardo alle probabili formazioni e le informazioni per la diretta tv di Udinese-Cesena di Coppa Italia.

Udinese-Cesena sarà trasmessa in diretta tv dal canale Rai Sport 1, numero 57 del telecomando e 227 del bouquet Sky: telecronaca dalle ore 21:00 con pre e postpartita sullo stesso canale.

Le valutazioni dell'agenzia SNAI danno per favorita l'Udinese, la cui vittoria è considerata più probabile e quotata 1,55. Le scommesse più rischiose sono quelle positive per il Cesena: il pareggio (3,85), che porterebbe la partita ai tempi supplementari, e soprattutto la vittoria esterna a 6,25. Under 1,80, Over 1,90, Goal 1,87 e NoGoal 1,83.

Nella conferenza stampa prepartita Andrea Stramaccioni ha dichiarato che la formazione titolare non sarà stravolta, ma manterrà la struttura portante. In porta si rivedrà Scuffet mentre in attacco riposerà almeno inizialmente Di Natale; senza Muriel il mister dovrebbe proporre Bruno Fernandes (ballottaggio con Panagiotis Kone) e Thereau dietro l'unica punta Alex Geijo, che stando alle parole dell'allenatore "è entrato bene nella gara contro il Milan e ha caratteristiche specifiche per tenere palla lì davanti". A centrocampo possibile l'inserimento di Pinzi che non ha giocato a San Siro, con Badu e Giulherme (quest'ultimo in posizione centrale) a completare il trio. Difesa: Domizzi non ci sarà in campionato (è stato espulso a Milano) e dovrebbe giocare al centro assieme a Bubnjic, Piris e Pasquale possono essere i terzini titolari.

Anche Pierpaolo Bisoli non ha intenzione di ricorrere ad un turnover massiccio: "Proseguire in Tim Cup -ha dichiarato in conferenza stampa- sarebbe una grande occasione per la squadra e la società. Una partita così importante, con in palio il passaggio del turno, può essere di grande stimolo e per esperienza posso dire che le partite da “dentro o fuori” possono essere utili quanto un allenamento". Mancheranno Perico, Pulzetti, Hugo Almeida (febbre) e Marilungo. L'undici titolare dovrebbe vedere Agliardi tra i pali, in difesa da destra a sinistra Nica, Capelli (o Lucchini), Krajnc e Magnusson. Nel centrocampo a tre Zé Eduardo, De Feudis e Coppola, davanti possibile tridente con Garritano e Defrel ai lati di Alejandro Rodriguez, tra i pochi a salvarsi contro il Genoa. Possibilità di partire titolari anche per Tabanelli a centrocampo e Succi in attacco.