BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Pagelle/ Milan-Real Madrid (4-2): i voti della partita (amichevole 30 dicembre 2014)

Filippo Inzaghi (Infophoto)Filippo Inzaghi (Infophoto)


Diego Lopez 5.5: Disattento su un tiro morbido di Isco su cui commette una mezza papera, ci mette una pezza De Jong. Sul gol di Ronaldo ha grandi responsabilità, facendosi trovare inspiegabilmente molto fuori dai pali. Probabile che senta il peso della partita contro la sua ex squadra; (58' Agazzi 7): arrivato a inizio estate per fare il titolare viene bocciato da Inzaghi e retrocesso addirittura a  terzo portiere. Ha pochi minuti per mettersi in mostra e lo fa benissimo con un paio di parate, una in particolare su Bale, da strappare applausi;
Bonera 6: sulla corsia regge, anche se gli avversari sono rapidi e intraprendenti; (45' Zaccardo 6): in estate non è voluto tornare a Parma, anche se sapeva che non avrebbe trovato spazio. Ha una piccola occasione e la sfrutta dimostrando che può tornare utile e potrebbe ripercorrere la strada di Mexes da dimenticato a leader;
Mexes 6.5: unico dei ventidue in campo tutta la gara insieme a Nacho, gioca una buona partita di personalità;
Zapata 6: contro Ronaldo può poco in occasione del gol, gioca ordinato come al solito e con attenzione; (45' Alex 6.5): ha peso specifico e grande intensità. Può fare la differenza;
Albertazzi 5.5: non sfrutta al massimo l'occasione di Inzaghi, potrebbe davvero essere l'ultima in rossonero per lui; (45' Armero 6): entra con piglio in campo e ci prova pure da fuori dopo poco che è sceso sul manto erboso. Vuole guadagnarsi una difficile riconferma;
Montolivo 6.5: Da quando è tornato lui in mezzo al campo il Milan ha tornato a girare e ha iniziato a raccogliere risultati utili e importanti per la morale come la vittoria contro il Napoli e il pari esterno a Roma. Ha qualità da leader e la fascia sul braccio, giocatore di grande carisma che servirà in questa seconda parte di stagione; (45' Essien 6): tanti palloni toccati e grande esperienza;
De Jong 6.5: ruba molti palloni, giocatore d'esperienza imprescindibile ha grande personalità e intelligenza tattica; (45' Poli 6.5): bello lo scambio con El Shaarawy che porta i rossoneri sul 4-1. Ha fisico e grande intensità;
Muntari 7: da un intervento da dietro, duro ma pulito, in mezzo al campo nel primo tempo si capisce che Milan-Real non può essere una partita amichevole. Ringhia e ruggisce giocando una buona gara; (76' Mastour sv)
Bonaventura 6.5: gara d'intensità sulla corsia, mette un bel pallone dentro che Navas respinge fuori per i piedi di Montolivo. Ha grande qualità e cresce in personalità; (58' Niang 6.5): coglie al volo una grande opportunità. Sforna un bell'assist per Pazzini;
Menez 7: solita gara di qualità, mette dentro un pallone su errore di passaggio dietro di Nacho. Ha grande ritmo e personalità; (45' Pazzini 7): entra e sfrutta l'occasione, segna un gol da vero rapace di area di rigore e si toglie un bel sassolino dalla scarpa;
El Shaarawy 8: doppietta e tanta intensità, gioca una buona gara ed esce stremato per i crampi. Era tantissimo che non segnava due reti in una gara, può servire da iniezione di fiducia;(68' Saponara sv)

All. Inzaghi 7: prepara bene la gara e la vince con merito dando una buona dose di fiducia. Esperimenti in tutti i reparti, pronto per una seconda parte di campionato importante.