BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Fiorentina-Juventus/ Il pronostico di Giancarlo Antognoni (esclusiva)

Pubblicazione:

Giuseppe Rossi supera Buffon in Fiorentina-Juventus dell'anno scorso (Infophoto)  Giuseppe Rossi supera Buffon in Fiorentina-Juventus dell'anno scorso (Infophoto)

FIORENTINA-JUVENTUS: IL PRONOSTICO DI GIANCARLO ANTOGNONI (ESCLUSIVA) – Fiorentina-Juventus sarà il big-match della quattordicesima giornata di Serie A. Si giocherà domani sera alle 20.45 allo stadio Franchi. La formazione bianconera è in testa al campionato con 34 punti, mentre la Fiorentina ha 19 punti e sta risalendo posizioni in classifica grazie alle ultime due vittorie consecutive a Verona e Cagliari, senza contare il successo in Europa League. La ripesa dei gigliati arriva al momento giusto, vista la grande rivalità che divide queste due squadre e le loro tifoserie. L'anno scorso la Fiorentina ottenne una indimenticabile vittoria per 4-2 grazie a una grande rimonta, la Juventus vorrà vendicarsi per ottenere un risultato di prestigio che le consentirebbe anche di arrivare nel migliore dei modi alla fondamentale sfida di Champions League contro l'Atletico Madrid. Per presentare questo match abbiamo sentito la leggenda viola Giancarlo Antognoni. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Che partita sarà? Una partita equilibrata come è logico che sia in incontri di cartello come è una classica del valore di Fiorentina-Juventus.

Fiorentina in un buon momento, cosa è cambiato per i viola? La Fiorentina si sta ritrovando, Montella ha dato alla squadra una quadratura di gioco e anche Gomez ha ritrovato la via del gol. Sono certamente buoni segnali per una Fiorentina in ripresa.

Come giocheranno i viola con la Juventus? La Fiorentina aspetterà e cercherà di sfruttare le ripartenze, farà come al solito del possesso palla una sua caratteristica.

Crede a una Fiorentina ancora da Champions League? La classifica è corta, crederci non è impossibile, quindi la Fiorentina alla fine potrebbe centrare questo obiettivo. Giocatori forti ne ha, da Giuseppe Rossi a Mario Gomez, da Cuadrado a Borja Valero. Adesso però prevale il gioco di squadra e il numero 10 come ero io è meno importante di un tempo.

La Juventus verrà a Firenze per fare la partita? Come al solito, come è nella sua mentalità, ma un pareggio potrebbe anche andarle bene in questa partita.

Quali i meriti di Allegri per i successi bianconeri? Ha raccolto molto bene un'eredità pesante come quella di Conte per ora sta ottenendo risultati molto buoni, verso l'obiettivo di vincere qualcosa nelle tre competizioni a cui partecipa la Juventus.

Chi giocherà in attacco secondo lei? Credo che Allegri confermerà la coppia più collaudata, quella formata da Tevez e Llorente.

Il suo pronostico? Potrebbe venire fuori un pareggio, ma è un incontro aperto a tutti i risultati. (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.