BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Coppa del Mondo di sci/ Beaver Creek e Lake Louise, il pronostico di Mario Cotelli (esclusiva)

Coppa del Mondo di sci, il pronostico di MARIO COTELLI sulle gare di Beaver Creek per gli uomini sulla pista Birds of Prey che ospiterà i Mondiali e di Lake Louise per le donne

Infophoto Infophoto

Nuovo weekend di gare di Coppa del Mondo di sci in America. Gli uomini a Beaver Creek, dove a febbraio si disputeranno i Mondiali, saranno in gara da oggi a domenica con una discesa un super-G e uno slalom gigante. Vedremo se sulla affascinante e difficile pista Birds of Prey il norvegese Kjetil Jansrud saprà ripetere i successi ottenuti sia in discesa sia in super-G a Lake Louise, dove Dominik Paris ha regalato soddisfazioni all'Italia in entrambe le gare, in particolare con il primo podio della sua carriera in super-G. Le donne gareggeranno questa settimana proprio a Lake Louise con due discese e un super-G che saranno le prime gare veloci della stagione per il Circo Bianco femminile. Tra le azzurre c'è attesa soprattutto per Nadia Fanchini. Per presentare queste gare abbiamo sentito Mario Cotelli. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Jansrud potrà competere con Hirscher per la Coppa del Mondo generale? Dipenderà da tanti fattori, certo c'è da dire a favore dello sciatore norvegese che è molto bravo tecnicamente, disegna benissimo le curve nelle gare veloci, cosa assolutamente non facile.

Come vede le gare a Beaver Creek? Saranno gare toste su piste difficili e quindi vedo bene lo stesso Jansrud, che potrebbe fare ancora molto bene e ripetere i successi di Lake Louise.

Paris avrà la possibilità di ripetersi? Paris è attualmente il nostro miglior sciatore: è molto bravo e attacca sempre, credo quindi che potrà ripetersi anche a Beaver Creek.

Gli altri azzurri cosa faranno? Innerhofer farebbe bene a staccare? Paris come ho detto è quello più forte, per quanto riguarda Innerhofer non sta correndo in buone condizioni fisiche. Forse farebbe bene a fermarsi, ma sicuramente questo non sarebbe vantaggioso dal punto di vista economico. Piuttosto però di continuare in questo modo...

Dal gigante di domenica cosa si attende? Nani è il migliore degli azzurri, quello che riesce a utilizzare una tecnica che gli consente di fare buone prestazioni.

In campo femminile due discese e un super-G a Lake Louise: cosa succederà? La nostra migliore sciatrice a livello generale è Nadia Fanchini, oltre a Federica Brignone in gigante. Quindi la Fanchini è l'azzurra in grado di fare meglio, ha grande bravura tecnica che la porta ad ottenere ottimi risultati.

Maze in ripresa: potrà tornare ad essere la favorita per la Coppa del Mondo? La Shiffrin ha sciato nelle ultime gare condizionata dalla voglia di vincere la Coppa del Mondo, e così la stessa Maze nello slalom di Aspen. La slovena comunque potrebbe essere in grado di aggiudicarsi la sfera di cristallo. (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.