BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

INFORTUNATI SERIE A/ Chi recupera e chi non gioca (14^ giornata, 5-6-7-8 dicembre 2014)

Infortunati Serie A, 14^ giornata. Chi recupera e chi non gioca, i motivi delle assenze di tutti gli indisponibili del massimo campionato per le partite di questo turno (5-6-7-8 dicembre)

InfophotoInfophoto

La quattordicesima giornata di Serie A 2014-2015 sarà la più spezzettata di sempre: otto orari in quattro giorni diversi per le dieci partite. Andiamo a scoprire quali sono i calciatori infortunati che sono costretti a saltare questo impegno di campionato. ATALANTA - I soliti indisponibili per Colantuono: Estigarribia e Rosseti infatti sono alle prese con la rottura del crociato anteriore del ginocchio, stagione finita o quasi. Si è aggiunto domenica scorsa all'elenco anche Raimondi: pure per lui èpurtroppo ci vorranno molti mesi prima di rivederlo in campo. CAGLIARI - Assente il secondo portiere Colombi per una contusione al polso, rottura del crociato con lesione del menisco esterno per Eriksson mentre Sau non ha ancora recuperato dalla distrazione muscolare all'adduttore lungo della coscia sinistra. CESENA - Marilungo ha uno strappo muscolare agli adduttori: lo rivedremo nel 2015. Lesione di primo grado al collaterale mediale del ginocchio per Perico. CHIEVO - L'unico indisponibile per Maran è Schelotto: rosa dunque quasi al completo. EMPOLI - Laurini ha dolori muscolari, Guarente invece un problema al ginocchio: entrambi non saranno a disposizione di Sarri. FIORENTINA - Oltre a Bernardeschi (frattura scomposta al malleolo esterno) e Giuseppe Rossi (lesione del menisco mediale, ennesimo infortunio al ginocchio) Montella deve rinunciare a Pasqual, che ha una lesione di secondo grado della giunzione mio-tendinea dell’adduttore, e a Lupatelli fuori per problemi a una spalla. GENOA - Gasperini rinuncia al solo Mandragora: per lui una lesione di secondo grado al muscolo psoas di sinistra. INTER - Non ce la fa Jonathan, che non recupera dall’affaticamento al gemello laterale sinistro. Per Hernanes risentimento all'adduttore destro. Problemi anche per Nagatomo (spalla destra) e Vidic (infiammazione al ginocchio), che però potrebbero recuperare. JUVENTUS - Sempre emergenza per Allegri, che deve rinunciare a Barzagli (incertezza sui tempi di recupero dai problemi alla caviglia), Caceres per la lesione alla coscia, Asamoah con un ginocchio infiammato e Marrone che ha una lesione di primo grado al retto femorale. Inoltre c'è Romulo alle prese con la pubalgia. LAZIO - Fuori in quattro: per Gentiletti stagione finita (lesione completa del crociato anteriore), per Ciani una lesione di secondo grado del retto femorale, Pereirinha ha uno stiramento all’adduttore, per Candreva lesione alla coscia sinistra. Inoltre è da monitorare il mal di schiena di Klose. MILAN - Restano fuori Abate per tendinopatia e Alex per una lesione al flessore. In dubbio ci sono De Sciglio (fascite plantare) e anche Muntari. NAPOLI – Fuori Zuniga per un trauma distorsivo al ginocchio, Insigne che si è rotto il crociato anteriore e Michu per un problema alla caviglia. PALERMO - Iachini deve rinunciare solamente a N'Goyi e Makienkok. PARMA - Guai per Donadoni che da tempo convive con tanti problemi. Aritmia cardiaca per Biabiany, per Cassani ernia del disco, per Ghezzal frattura scomposta del perone, poi la distorsione al ginocchio di Coda e la lombosciatalgia che blocca Paletta.