BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Video Sampdoria-Brescia (2-0)/ Highlights e gol della partita di Coppa Italia (4 dicembre 2014, quarto turno)

Pubblicazione:

Gonzalo Bergessio, 30 anni, attaccante argentino (INFOPHOTO)  Gonzalo Bergessio, 30 anni, attaccante argentino (INFOPHOTO)

VIDEO SAMPDORIA-BRESCIA (2-0): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2014-2015, QUARTO TURNO) - Sampdoria-Brescia conclude la tre giorni di Coppa Italia per le squadre impegnate a qualificarsi agli ottavi di finale. I blucerchiati vogliono andare più avanti possibile nella competizione per sfruttare l'eventuale finale come chiave d'accesso all'Europa League; nel caso in cui in Serie A la situazione si mettesse male, Mihajlovic potrebbe quindi affidarsi a un razionale piano b. Il Brescia ha altre ambizioni e pensieri per la testa a cominciare dalla delicata situazione societaria fino ad arrivare alla classifica di Serie B la quale potrebbe sicuramente essere migliore rispetto ai 19 punti fin qui ottenuti. La Samp inizia subito in quinta e mette all'angolo gli avversari; a rendersi pericolosa per prima è però la squadra di Iaconi che con Benali impegna Viviano. Bello il dai e vai fra il centrocampista e Andrea Caracciolo ma il tiro è debole. Risponde la Samp che nel giro di due minuti sfiora il vantaggio con Bergessio; prima l'argentino, al 18', lascia partire una bella conclusione dal limite che Arcari alza in corner, poi l'ex attaccante del Catania impegna lo stesso portiere delle Rondinelle con una rovesciata insidiosa. Bravo l'estremo difensore del Brescia a chiudere la saracinesca. Al 28' Olivera ruba palla a Marchionni e serve sulla sinistra Benali il cui traversone in mezzo non trova la deviazione di nessun compagno. A questo punto i blucerchiati si portano in vantaggio al 32' con Gabbiadini da calcio di rigore. Krstisic serve in profondità Sansone che salta Arcari e viene atterrato: rigore per la Samp e vantaggio meritato per i padroni di casa. Al 46', lo stesso Gabbiadini va vicino alla doppietta ma l'estremo difensore del Brescia è bravo a chiudere lo specchio della porta in uscita. Nella ripresa le Rondinelle perdono l'Airone Caracciolo per infortunio e si ritrovano senza il loro terminale offensivo più pericoloso. Nonostante questo la squadra ospite crea almeno due nitidissime palle gol per riaprire la partita. Andiamo però con ordine perché al 57' la Sampdoria sigla il 2-0 con Bergessio; nella propria area di rigore Antonio Caracciolo perde palla, Fedato conquista la sfera e serve il compagno argentino che a porta vuota non può sbagliare. Dicevamo del Brescia: al 61' i lombardi sfiorano l'1-2 con Olivera. Angolo di Bentivoglio per il colpo di testa del centrocampista perso in marcatura da Fornasier che esce sul fondo di un nulla. Prova a scuotersi la Samp che in contropiede ci prova prima con un attivo Fedato poi con Gabbiadini ma in entrambi i casi Arcari è bravo a limitare il passivo. Al 71' il Brescia è nuovamente pericoloso: Bentivoglio apre sulla destra per Valotti il cui tentativo viene respinto goffamente da Viviano. Sulla linea Cacciatore è bravo ad allontanare prima che Scaglia insacchi il tap-in vincente. Nel finale da segnalare due traverse, una per parte; nella Samp è Bergessio che in mischia da corner non riesce a segnare la sua doppietta personale mentre nel Brescia è Benali che va vicino al gol ma il suo tiro deviato da Djordjevic si impatta sul legno. Espulso prima della fine del match, Mihajlovic per proteste. I blucerchiati volano agli ottavi di finale di Coppa Italia dove affronteranno l'Inter.

LE DICHIARAZIONI - Al termine di Sampdoria-Brescia, ecco le dichiarazioni dell'allenatore dei blucerchiati, Sinisa Mihajlovic rilasciate a Rai Sport: 'Degli arbitri non parlo, non ho mai parlato. E non parlo nemmeno di mercato perché in questa società non si fa nulla senza che io lo sappia. Oggi chi ha giocato ha dimostrato il suo valore. Non sono autorizzato a parlare di mercato, vedremo a fine sessione. Gabbiadini e Okaka partono? Nella mia società, io ho una voce in capitolo. Tutto quello che succede sarà condiviso con me, non so se Gabbiadini e Okaka rimarranno oppure se arriveranno altri calciatori. Non è la sede giusta per parlare di mercato... Il modulo della Samp? Dipende soprattutto dal nostro avversario, noi sappiamo giocare con più moduli quindi vedremo. Facciamo questo lavoro da un anno, la Sampdoria rispetto all'anno scorso è cresciuta tanto e ha tanti margini di miglioramento'. Soddisfatto anche il capitano della Samp, Daniele Gastaldello: 'E' una vittoria importante perché a questa competizione ci teniamo, vogliamo andare il più avanti possibile. Ho già giocato una finale con questa maglia, speriamo che ne arrivi un'altra'.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI SAMPDORIA-BRESCIA (2-0): I GOL E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (COPPA ITALIA 2014-2015, QUARTO TURNO)


  PAG. SUCC. >