BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Torino-Palermo/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità. Il protagonista (Serie A 2014-2015, 14^ giornata)

Probabili formazioni Torino Palermo: quote, dove vederla in tv, le ultime novità sulla partita valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sabato 6 dicembre

Foto Infophoto Foto Infophoto

Volendo scegliere un protagonista per la partita di Serie A, scegliamo Fabio Quagliarella. Vero che in queste settimane il nome sulla bocca di tutti è quello di Paulo Dybala, ma le speranze granata di risalire la china dopo un difficile inizio di campionato sono affidate soprattutto al 'figliol prodigo' tornato al Torino nove anni dopo l'addio forzato causa fallimento della società. Il Torino ha il penultimo attacco della Serie A e metà dei gol sono stati segnati da Quagliarella: non servono molti altri numeri per spiegare perché sia lui l'uomo copertina di questa partita... 

Andiamo a vedere quali sono gli ultimi dubbi che ancora tormentano i due allenatori a poche ore dall'inizio della partita di Serie A. In casa Torino sembra ormai tutto chiarito: l'unico ballottaggio potrebbe essere quello fra Amauri e Martinez, ma l'italobrasiliano sembra nettamente favorito per affiancare l'intoccabile Quagliarella. Più incertezze in casa Palermo, dove Beppe Iachini deve ancora sciogliere il dubbio fra Rigoni e Bolzoni a centrocampo e quello fra Morganella e Pisano sulla fascia destra. I favoriti comunque sono rispettivamente l'ex giocatore del Chievo e lo svizzero.

 Probabili formazioni Torino-Palermo: diamo uno sguardo ai giocatori che non prenderanno parte alla partita di Serie A in programma questa sera. Tra i granata è squalificato Gazzi ed inoltre non saranno a disposizione Basha, Benassi, Masiello e Nocerino. Le squalifiche pesano molto sul Palermo che deve rinunciare a Vazquez e Barreto, mentre gli infortunati sono Ngoyi e Makienok.

 Probabili formazioni Torino-Palermo: diamo uno sguardo ai giocatori diffidati delle due squadre, a rischio squalifica in caso di cartellino giallo. Tra i granata c'è solo Glik in questa situazione, il difensore dunque deve evitare un'ammonizione per non saltare il prossimo match con l'Empoli. Per il Palermo invece non ci sono giocatori in diffida in vista del prossimo impegno con il Sassuolo.

Si gioca questa sera alle ore 20:45 Torino-Palermo, partita valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sfida salvezza anche se in questo momento il Palermo (17 punti) è piuttosto tranquillo; il Torino ha 12 punti e vede le ultime tre posizioni avvicinarsi pericolosamente, Ventura spera che come accaduto lo scorso anno la squadra cominci a macinare soprattutto da gennaio in avanti. Arbitra il signor Piero Giacomelli della sezione di Trieste, coadiuvato da Paganessi e Mondin; diamo allora uno sguardo alle probabili formazioni di Torino-Palermo

Potrete seguire la diretta di Torino-Palermo sia sui canali del satellite che su quelli del digitale terrestre, entrambi in abbonamento. Nel primo caso Sky Sport 1 (numero 201), Sky SuperCalcio (numero 205) e Sky Calcio 1 (numero 251) entrambi disponibili anche in alta definizione; nel secondo caso Premium Calcio (numero 370) e Premium Calcio HD (numero 380).

Le quote Snai per Torino-Palermo vedono favorito il Torino, e non di poco. 1,90 infatti la quota per il segno 1, il segno X paga 3,30 ed è maggiormente dalla parte del segno 2, perchè la vittoria esterna del Palermo vi farebbe vincere 4,25 volte la somma giocata.

Poche sorprese nella formazione di Giampiero Ventura, che sostanzialmente conferma le scelte effettuate nel derby a eccezione di Gazzi, che è squalificato. A prendere il suo posto in mezzo al campo sarà Farnerud, con El Kaddouri che avanza la sua posizione dietro le punte (sempre Amauri e Quagliarella) e Vives che si occupa della regia. Bruno Peres, reduce dal grande gol realizzato contro la Juventus, è confermato a destra mentre dall’altra parte gioca Darmian che, con Glik e Amauri (e ci sarebbe anche Nocerino, che però è infortunato) è uno degli ex di questa partita. Terzetto difensivo con il polacco che è capitano e guida la retroguardia, affiancato da Maksimovic e Moretti.

Iachini deve rinunciare a Barreto e Vazquez che sono squalificati, pertanto deve fare di necessità virtù; Bolzoni e Belotti, i sostituti per questa sera, hanno comunque giocato tanto nel corso della stagione e dunque sono pronti alla bisogna. Il resto della formazione non cambia: Munoz-Gonzalez-Andelkovic è il solito trio in difesa a protezione dell’ex Sorrentino, sulle corsie agiscono Morganella e Lazaar (favorito su Daprelà) con Maresca ancora nella posizione di regista e dunque un ballottaggio Chochev-Luca Rigoni per il ruolo di mezzala sinistra (è favorito il primo). Davanti con Belotti ci sarà ovviamente Paulo Dybala, che ha segnato nelle ultime quattro partite e proverà ad allungare la sua striscia per regalare al Palermo un’altra vittoria importante in questo periodo positivo.