BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Video/ Roma-Sassuolo (2-2): i gol di Zaza e Ljajic (Serie A oggi 6 dicembre 2014, 14^ giornata)

Video Roma Sassuolo: i gol e gli highlights della partita del Mapei Stadium, valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015. Sabato 6 dicembre 2014, ore 18

Foto InfophotoFoto Infophoto

Roma-Sassuolo finisce 2-2. I giallorossi in rimonta si prendono un punto importante ma non riescono ad accorciare sulla Juventus, pareggiando all'Olimpico contro i neroverdi per la seconda stagione consecutiva. Doppietta di Simone Zaza nei primi venti minuti, poi espulsione di De Rossi in avvio di ripresa ma Adem Ljajic riesce ad agguantare la parità nell'ultimo quarto d'ora. In classifica Roma 32 punti, Sassuolo 19.

Proprio al 92' minuto il secondo gol di Adem Ljajic ha fissato il risultato finale di Roma-Sassuolo sul 2-2. Gervinho serve Alessandro Florenzi sul filo del fuorigioco e forse anche oltre (ma è questione di centimetri), l'azzurro ne approfitta per mettere in mezzo un pallone molto invitante, che arriva all'accorrente slavo che in corsa colpisce e trova la rete che regala alla Roma un punto ormai inatteso. 

Il gol di Adem Ljajic su calcio di rigore ha riaperto il risultato di Roma-Sassuolo (1-2) al 33' minuto di gioco del secondo tempo. Il penalty è stato concesso per un fallo di mano di Sime Vrsaljko, che ha intercettato con il braccio un pallone calciato da Gervinho nell'area emiliana. Ammonito il giocatore croato, Ljajic si è presentato sul dischetto e ha battuto Andrea Consigli dimezzando le distanze. 

Il secondo gol di Simone Zaza in tre minuti ha portato il risultato di Roma-Sassuolo sullo 0-2 al 18' minuto di gioco. Clamoroso all'Olimpico, ma la Roma deve recitare il mea culpa: stavolta la colpa è di tutta la difesa, che lascia all'attaccante lucano una prateria davanti a sé. Così Zaza riceve il lancio in profondità di Simone Missiroli, può entrare in area senza alcun problema e freddare Morgan De Sanctis, stavolta incolpevole e senza scampo, con una conclusione sotto la traversa. 

Il risultato di Roma-Sassuolo si è sbloccato con il primo gol di Simone Zaza al 15' minuto di gioco. L'attaccante neroverde approfitta di una clamorosa indecisione di Morgan De Sanctis, che gestisce malissimo il pallone su un retropassaggio di Mapou Yanga-Mbiwa. Zaza si avventa sul pallone, De Sanctis rinvia in extremis ma Zaza riesce a deviare il pallone in rete portando gli ospiti in vantaggio. 

Si gioca questo pomeriggio alle ore 18 ed è valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A 2014-2015 (è il secondo anticipo). Attenzione alle possibili sorprese: anche lo scorso anno questa sembrava una partita agevole per una Roma schiacciasassi, che arrivava dalla prima partita non vinta in stagione (a Torino, contro i granata) dopo un’apertura record da dieci successi consecutivi. L’autorete di Alessandro Longhi dopo 17 minuti di gioco sembrava aver spianato la strada ai giallorossi, che per tutta la durata dell’incontro avevano dominato creando innumerevoli palle gol. Tuttavia la squadra di Rudi Garcia non era riuscita a raddoppiare chiudendo la gara, in particolare Ljajic aveva sprecato almeno tre ghiotte opportunità; e così nel finale l’ex Di Francesco aveva fatto il colpo, perchè al 94’ minuto Domenico Berardi aveva trovato la palla giusta dopo una mischia in area di rigore e aveva fulminato De Sanctis per la rete del pareggio. La Roma avrebbe pareggiato altre due gare in serie prima di tornare alla vittoria; il Sassuolo di lì a poco avrebbe conosciuto momenti difficili con l’esonero di Di  Francesco, tornato però giusto in tempo per condurre in porto la salvezza. Quest’anno i neroverdi hanno già 18 punti, ma la Roma ne ha soltanto due in meno di quanto raccolto un anno fa di questi tempi: riuscirà stavolta ad avere la meglio sull’avversario?