BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Coppa del Mondo Sci/ Il ritorno di Lindsey Vonn scompagina le carte: in quattro per la Sfera 2015

Pubblicazione:lunedì 8 dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 8 dicembre 2014, 16.26

Da sinistra: Tina Maze (31 anni), Lindsey Vonn (30) e Anna Fenninger (25) Da sinistra: Tina Maze (31 anni), Lindsey Vonn (30) e Anna Fenninger (25)

COPPA DEL MONDO SCI ALPINO 2014, LA CORSA ALLA SFERA DI CRISTALLO - Una poltrona per quattro. La Coppa del Mondo di sci alpino 2015 in campo femminile promette di essere una delle più combattute e appassionanti degli ultimi anni. Qualcosa di simile alle edizioni 2007 e 2008 se vogliamo; anche se sei anni fa Lindsey Vonn aveva ampiamente scavato il vuoto con largo anticipo, e l’anno precedente sostanzialmente fu una gara a due chiusa dalla rimontona di Nicole Hosp che vinse le ultime due gare della stagione. Mettiamola così: il rientro dell'americana ha scompaginato le carte, perchè l’anno scorso lottava ancora per recuperare da un infortunio (tentò un rientro per le Olimpiadi di Sochi ma fallì) e la corsa alla sfera di cristallo si risolse in un testa a testa tra Maria Riesch e Anna Fenninger, che alla fine la spuntò anche per la brutta caduta della rivale nella discesa libera di Lenzerheide, che ne ha anticipato la fine di stagione e carriera. Quest’anno la Vonn c’è: nelle tre gare effettuate a quasi due anni dal tremendo infortunio di Schladming ha centrato una vittoria e un secondo posto (e un’ottava posizione). Che Lindsey sia tornata pare non essere più in discussione; la sua tenuta nei mesi andrà valutata, ma è una rivale tostissima per tutti. Vincerà la quinta Coppa del Mondo in carriera? Chissà: ed ecco lo spunto per dire che quest’anno sono almeno in quattro alla rincorsa del successo. Non inganni la classifica attuale: siamo agli inizi e si è disputato ad esempio un solo Supergigante. Dunque: Lindsey Vonn ha già vinto quattro volte la Sfera di Cristallo, e in un’occasione è stata battuta per tre punti (dalla Riesch). Oggi ha 212 punti in classifica, quarta: in pochi avrebbero immaginato un rientro del genere. Anna Fenninger, campionessa in carica, al momento è seconda con 263 punti; ha già vinto il gigante di apertura ed è stata seconda nella prima discesa di Lake Louise, ma ha steccato le altre due gare canadesi non riuscendo a incamerare punti utili. Lara Gut, terza nel 2014 ma mai davvero in corsa (anche se ha vinto la coppetta di Super-G), è dodicesima con 149 punti; è partita malissimo ma ha dominato il Supergigante di Lake Louise, rimettendosi in corsa. E poi c’è Tina Maze


  PAG. SUCC. >