BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Genoa-Milan (1-0)/ Video highlights, gol e statistiche della partita di serie A (7 dicembre 2014)

Genoa Milan, video highlights e gol della partita: risultato finale 1-0. La rete di Luca Antonelli permette al Grifone di volare da solo al terzo posto in classifica, a +2 sul Napoli

Foto InfophotoFoto Infophoto

Genoa-Milan è stata una partita ricca di occasioni ed emozioni vinta dal Grifone 1-0 grazie al colpo di testa messo in rete da Antonelli. Andiamo a leggere i numeri registrati dalla statistica, evidenziandone i dati più significativi: grifone costantemente pericoloso in ripartenza, lieve predominio rossonero sul possesso palla con il 55% contro il 45% ligure. Passiamo alle occasioni da rete, sono ben 28 i tiri totali, di cui 10 in porta: 4 dei rossoblù, 6 da parte del Milan. Per gli amanti dei numeri ecco i dati relativi ai passaggi completati: 261 dal Genoa, 337 dal diavolo. 78% la precisione di esecuzione per i gaspe boys, 79% per il Milan. Tanti anche i calci d'angolo conquistati dalle due formazioni, 12 in favore del Genoa 10 per i rossoneri. 3 le segnalazioni dei guardalinee relative al fuorigioco mentre sono 29 i falli fischiati dal direttore di gara Tagliavento. Sugli spalti presenti oltre 24mila spettatori, di cui oltre 1000 da Milano. Spazio adesso alle interviste del post partita. Ecco quanto riportato dall'allenatore rossoblù Gian Piero Gasperini a 'Premium Calcio': "C'è grande soddisfazione da parte nostra e dei tifosi, è un Genoa che sento molto mio, perché da inizio stagione abbiamo cambiato molto e credo che siamo cresciuti parecchio con questi ragazzi, quella di oggi è una soddisfazione enorme. Quando hai 26 punti a questo punto del campionato vuol dire che ci sono valori importanti. Il Genoa di Milito e Motta? Questo è un Genoa molto solido, molto compatto, con una rosa che mi dà la possibilità che mi dà la possibilità di avere tanti cambi, magari non con giocatori di quel livello. Credo che non sia ripetibile, ma ci toglieremo delle soddisfazioni. Mercato? La squadra va talmente bene che in questo momento non ci pensiamo. Oggi magari le grandi non hanno più i giocatori del passato, però questo Milan ha giocatori comunque forti, come altre squadre che ci sono dietro. Credo che noi, come la Samp ed il Sassuolo, siamo cresciuti e forse approfittiamo delle difficoltà delle grandi, però noi i punti che abbiamo li abbiamo fatti senza regali o fortune, è tutta farina del nostro sacco. Oggi abbiamo concesso pochissimo, alcune situazioni possono capitare però la partita viene preparata sperando di fare meno errori possibili, nella singola giocata può capitare un errore, ma al di là di questo abbiamo giocato con qualità. Anche nelle sconfitte abbiamo sempre prodotto il nostro gioco. Ora si può sognare di fare un'altra grande partita con la Roma, per ora siamo soddisfatti di oggi, quindi ci concediamo tre giorni di festa". Ecco invece quanti dichiarato da Filippo Inzaghi a Sky Sport: "Abbiamo avuto un paio di occasioni importanti, se fossimo passati in vantaggio sarebbe stata un'altra partita. Il Genoa stava facendo una grande partita ma non era mai pericoloso se non su calcio piazzato. Poi abbiamo fatto quest'ennesima ingenuità. Nella ripresa ci siamo un po' allungati. Facciamo i complimenti al Genoa, lo spirito è stato sempre il solito. Nel momento in cui dobbiamo fare il salto ci manca ancora qualcosa.Sapevo che per ricostruire ci sarebbero stati alti e bassi. Oggi forse ci è mancato un po' di cinismo davanti alla porta. Questo è il calcio, forse questa squadra ha bisogno anche di partite così, anche da sconfitte del genere si può trarre qualcosa di positivo per la nostra crescita". (Jacopo D'Antuono)