BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Modena-Livorno (0-0): i voti della partita (Serie B 2014-2015 17^giornata)

Le pagelle di Modena-Livorno, posticipo della 17^giornata del campionato di Serie B 2014-2015: i voti della partita disputata allo stadio Alberto Braglia lunedì 8 dicembre 2014

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

Nella ripresa Novellino prova a vincere la gara, in poco tempo manda dentro sia Luppi che Ferrari e prova l'arrembaggio. La prima grande occasione arriva dai piedi di Gozzi che calcia in diagonale appena fuori. I canarini protestano ancora per un calcio di rigore negato, contatto in area tra Granoche e Mosquera che appena entrato è costretto a uscire per un colpo al labbro. A fine partita Ferrari ci prova con Mazzoni che para con un grande colpo d'istinto. Poi Nardini a tempo scaduto calcia altro con Ceccherini che viene espulso per proteste.

La gara regala grandissime emozioni e si accende nella ripresa. La squadra di Novellino protesta per diversi errori dell'arbitro. Zero gol, ma gara accesa fino alla fine;

Il Modena avrebbe meritato di vincere la gara, corre e si muove con grande continuità la squadra di Novellino. Gol regolare annullato a Nizzetto e rigore negato su Granoche nella ripresa. I canarini ci provano fino alla fine senza riuscire a trovare la via della rete.

Prova difficile degli amaranto che rimangono in dieci per tutta la gara condizionata dagli errori di Fabbri. La squadra però resiste in maniera quasi eroica come dirà nel post partita Spinelli.

Annulla clamorosamente un gol al Modena, sulla punizione di Nizzetto Granoche è si al di là dell'ultimo uomo ma in posizione passiva. Rosso a Emerson per doppio giallo, il secondo è senza dubbio generoso. Nella ripresa continua a combinarne di tutti i colori. Rigore negato al Modena per fallo di Mosquera su Granoche e poi rosso a Ceccherini su cui si poteva sorvolare.

Dopo pochi minuti succede qualcosa di incredibile, Beltrame viene steso fuori area e Nizzetto (6.5) segna un gol bellissimo dagli sviluppi del calcio di punizione. L'arbitro Fabbri annulla la rete per fuorigioco di Granoche (6), che però era assolutamente in posizione passiva. Poco dopo un'altra occasione per passare in vantaggio per i canarini con una palla dentro che Signori devia di testa appena fuori dalla porta difesa da Mazzoni (5.5). A metà del primo tempo arriva poi il rosso per Emerson (4) che lascia i canarini in dieci, doppio giallo con la seconda sanzione molto generosa. All'ultimo rischia di segnare il Livorno. Palla dentro di Jelenic (6.5) per Vantaggiato (6) che salta Pinsoglio (5.5) e calcia a botta sicura, sulla linea interviene con tempismo Cionek. Partita divertente, ma con troppi errori dell'arbitro Fabbri. Gara che ne risente e diventa anche abbastanza tesa. - Gol clamoroso annullato che condiziona il primo tempo di un Modena che però gioca bene e meritava il vantaggio; - Ha voglia di farsi vedere per questo si muove e viene incontro a prendersi il pallone. Bravissimo nello scambio e nell'allargare il gioco, dovrebbe pungere di più davanti. Da un suo guizzo arriva la punizione che porta al gol poi annullato di Nizzetto e lui fa ammonire per la prima volta Emerson; Evanescente sulla corsia si vede pochissimo. Non riesce a dare la scossa come spesso fa e perde il confronto diretto con Jelenic; LIVORNO 5 - La squadra si difende, male, e prova a ripartire. Rimane in dieci al 34mo e poi sfiora il gol. Qualcosa da rivedere; - Si da una grand da fare sulla corsia sinistra e quando Gautieri deve sacrificare qualcuno sceglie di lasciare in campo lui nel ballottaggio con Siligardi. Recupera palloni importanti e mette Vantaggiato a tu per tu con Pinsoglio, portiere saltato con Cionek che compie un miracolo sulla riga di porta; dopo pochi minuti stende Beltrame e viene graziato da Fabbri, poco dopo si ripete sempre sul rapido attaccante dei canarini e viene ammonito. Al minuto 34 completa l'opera con un fallo su Signori che ripartiva e lascia i suoi in dieci per un'ora buona. Inconcepibile errore a questi livelli; - Annulla clamorosamente un gol al Modena, sulla punizione di Nizzetto Granoche è si al di là dell'ultimo uomo ma in posizione passiva. Rosso a Emerson per doppio giallo, il secondo è senza dubbio generoso.