BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Verona-Sampdoria (1-3): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2014-2015 14^giornata)

Le pagelle per il Fantacalcio di Verona-Sampdoria, posticipo della 14^giornata del campionato di Serie A 2014-2015: i voti della partita disputata lunedì 8 dicembre 2014

Andrea Mandorlini, 54 anni, allenatore del Verona (INFOPHOTO) Andrea Mandorlini, 54 anni, allenatore del Verona (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DI VERONA-LIVORNO (SERIE A 2014-2015, 14^GIORNATA) - Nella ripresa entra in campo una Sampdoria con una mentalità diversa. I blucerchiati tornano in vantaggio grazie a una giocata di Gabbiadini che pesca in mezzo Okaka, l'attaccante lo mette dentro con un grande colpo di testa in schiacciata. Arriva poi il 3-1 con Krsticic, entrato per Okaka, che serve dentro Eder, il brasiliano salta con un pallonetto Rafael e per Gabbiadini è facile fare il 3-1. La partita sembra chiusa, ma reagisce il Verona che viene fuori e sfiora il gol del 3-2 prima con Toni e poi con Nenè di testa. Alla fine la gara termina con questo risultato.

VOTO PARTITA 6.5 - Partita che nella ripresa si accende e diventa divertente. Le squadre giocano rapide e la Samp fa grande calcio davanti.

VOTO VERONA 6 - Un Verona coraggioso che esce con una sconfitta, ma con una buona prestazione. Per un'ora in dieci non era facile e gli uomini di Mandorlini ci hanno creduto lo stesso fino alla fine. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DI VERONA-SAMPDORIA CON I VOTI DEL VERONA

VOTO SAMPDORIA 6.5 - La Samp vince con merito, sfruttando l'uomo in più. Lasciano però tanti dubbi i blackout improvvisi che la squadra si prende. Prima si fa raggiungere dopo l'1-0 poi ne segna altri due portandosi in doppio vantaggio e rischia nel finale di far riarprire una gara già vinta. Qualcosa va migliorato, ma davanti questa squadra fa paura. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DI VERONA-SAMPDORIA CON I VOTI DELLA SAMPDORIA

VOTO (Tommasi) 6.5: gara arbitrata con grande intransigenza, tiene alto il ritmo e non ferma spesso l'azione. 

 

LE PAGELLE DI VERONA-SAMPDORIA (SERIE A 2014-2015, 14^GIORNATA): I VOTI DEL PRIMO TEMPO - La prima occasione ce l'ha Eder (6.5) pescato benissimo dentro da Mesbah (6), il tiro del brasiliano è molto ben parato da Rafael (6.5). Al minuto 26 cambia la gara, Marquez (4) stende in area di rigore Eder e viene espulso, lo stesso attaccante della Samp segna il gol del vantaggio. Da lì esce fuori il Verona. Prima Palombo (5.5) perde palla a centrocampo e Toni riparte, serve Nico Lopez (6) che tira trovando pronto Romero (5.5). Poi gli scaligeri trovano il pari, Lopez allarga per Tachtsidis (6.5) che tira da fuori e trova la respinta di Romero, si avventa sul pallone Toni che segna il pari. Toni stesso dopo con una girata sfiora il 2-1. Alla fine della frazione esce Silvestre (4) per un problema fisico, al suo posto dentro Gastaldello; VOTO PARTITA 6.5 - Partita intensa che però vive di lapsus da una parte e dall'altra, le squadre si danno battaglia però sbagliando anche molto; VERONA 6.5 - Ha il cuore e la determinazione di trovare il pari, meritandolo, dopo essere rimasto in dieci e in inferiorità numerica. Questo Verona ha grandi numeri; MIGLIORE VERONA TONI 6.5 - Per una buona mezzora non si vede, poi all'improvviso sbuca e fa il gol del pari. Poco dopo rischia anche di fare il raddoppio con una girata sfortunata; PEGGIORE VERONA MARQUEZ 4 - Da un giocatore della sua esperienza non ci aspetteremo mai un errore del genere, non solo causa il calcio di rigore che apre la strada alla Sampdoria ma lascia anche i suoi in dieci. Imperdonabile; SAMPDORIA 5.5 - Passati in vantaggio su rigore e rimasti in superiorità numerica dopo il gol sembrano loro a essere in inferiorità di uomini. Prendono il gol e rischiano pure di prendere il raddoppio. Mihajlovic negli spogliatoi si farà sentire; MIGLIORE SAMPDORIA RIZZO 7 - Giovanissimo si sta imponendo all'attenzione di tutti e Mihajlovic spesso la manda dentro da titolare. Lui ripaga con una prestazione maiuscola. Non sbaglia mai un passaggio, un movimento e per poco non fa pure gol con un tiro violento che sfiora il palo alla sinistra di Rafael; PEGGIORE SAMPDORIA SILVESTRE 4 - La sua giornata si riassume in una palla lunga che cerca di controllare fino all'uscita di Romero, Toni in pressing lo costringe a spazzare in maniera abbastanza approssimativa. Sul gol non chiude su Toni che sbuca da solo al centro dell'area. Esce alla fine del primo tempo per un problema al polpaccio sinistro; VOTO (Tommasi) 6.5: Decisione giusta sul rosso e rigore che prende senza nemmeno avere un dubbio. Dirige la gara con grande personalità, senza sbagliare una virgola.

M.F.