BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO INTERNAZIONALE/ Da Bielsa a Pellé, viaggio nelle favole d'oltreconfine

Pubblicazione:

Graziano Pellé, attaccante del Southampton (da facebook.com/southamptonfc)  Graziano Pellé, attaccante del Southampton (da facebook.com/southamptonfc)

in mezzo al campo da sottolineare l'esperienza di Luiz Gustavo, brasiliano che in estate fu a lungo corteggiato invano dall'Inter, e l'intraprendenza dell'ex Chelsea De Bruyne. Manca, forse, un attaccante in grado di garantire reti: Olic è un faticatore ma non un goleador di razza e Bendtner non offre garanzie. In ogni caso, alle spalle dell'inarrivabile Bayern, il calcio tedesco si gode la rinascita del Wolfsburg, squadra dinamica, offensiva e formata da uomini chiave in settori decisivi del campo.

IL VALENCIA DI ALCACER – Dopo anni di improvvisazione, forse, a Valencia qualcosa si sta muovendo. Lo scorso maggio il magnate Peter Lim ha prelevato il 70% della squadra spagnola per una cifra di 420 milioni di euro; quasi la metà di questi soldi sono stati utilizzati per ripianare i pericolosi debiti in cui versava la società del Murcielago. Ma ci sono altri introiti pronti per essere utilizzati sia in chiave calciomercato sia in chiave progetto nuovo stadio. Insomma, il Valencia si sta preparando per tornare davvero grande. Intanto gli uomini di Espirito Santo, dopo un sorprendente inizio di campionato, sono in piena zona Europa League. Il modulo di base dei bianconeri di Spagna è un offensivo 4-3-3; gli uomini chiave sono tutti arruolati nel reparto offensivo a cominciare dal baby talento Paco Alcacer, attaccante classe 1993 prodotto dalla cantera valenciana. Il bomber sarebbe dovuto essere Negredo ma l'ex City si è fermato nel pre campionato a causa della frattura del quinto metatarso e scalpita per tornare a disposizione della squadra. Meritano mensione anche Feghouli, Parejo e Javi Fuego, i tre volti di un centrocampo che vede il giusto mix tra qualità e quantità. La sensazione è che sia ancora presto per contendere la Liga a Real Madrid e Barcellona ma sembra proprio che il Valencia abbia intrapreso il percorso giusto per riemergere dalle ceneri.

(Federico Giuliani)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.