BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta / Juventus-Atletico Madrid (risultato finale 0-0) info streaming video e tv: Juve agli ottavi (Champions League, oggi 9 dicembre 2014)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Finisce 0a0 la sfida giocata questa sera allo 'Stadium' tra Juventus-Atletico Madrid. Gli uomini di Allegri staccano un biglietto per gli ottavi di finale della Champions League. E' stato un match molto tattico e combattuto, i padroni di casa hanno fatto la partita ma non hanno trovato spazi nella solidissima difesa spagnola.

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Dopo circa 85 minuti di gioco il parziale è sullo 0a0. Juventus che continua ad attaccare con grande intensità ma l'Atletico Madrid concede pochissimi spazi. Interminabile possesso palla per la Juventus che ha provato a sorprendere Moya con un tiro da fuori di Pogba che però non ha trovato la porta. Pochi minuti al fischio finale.

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Dopo circa 65 minuti di gioco il risultato tra Juventus e Atletico Madrid è fermo sullo 0a0. La squadra bianconera sta attraversando un buon momento ed è tornata a fare la partita nella metà campo avversaria. Al 54' Pogba si è reso pericoloso con una conclusione potente da fuori, nei minuti successivi ci ha provato Vidal con un sinistro dal limite. Al 64' altra bomba di Pogba che ha costretto Moya alla respinta.

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Il secondo tempo tra Juventus e Atletico Madrid è iniziato da oltre 5 minuti. Bianconeri che sembrano essere scesi in campo con un baricentro leggermente più basso. Buffon molto attento in almeno un paio di circostanze. Spagnoli piuttosti aggressivi, risultato che resta in equilibrio.

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Dopo circa 35 minuti di gioco il risultato della partita tra Juventus e Atletico Madrid è fermo sullo 0a0. Spagnoli schiacciati completamente nella propria metà campo dalle iniziative bianconere. Juventus insidiosa al 27' su piazzato con Pirlo. Al 32' Llorente stacca di testa in area ed impegna Moya alla parata. Dopo una fase nettamente favorevole alla Juve, gli spagnoli provano ad alzare il proprio baricentro.

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Sempre 0a0 al 'Juventus Stadium' dopo 20 minuti di gioco. Avvio di partita piuttosto vibrante, la truppa bianconera sta cercando di fare la partita e gestisce con autorità il possesso della palla. L'occasione più pericolosa però è capitata sui piedi di Koke dopo pochi minuti di gioco: il calciatore dell'Atletico ha impensierito Buffon con un tiro velenoso di sinistro.

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Diretta Juventus-Atletico Madrid: le formazioni ufficiali della sfida valida per l'ultima giornata del gruppo A. Novità nella Juventus: l'influenza mette ko Marchisio e Allegri manda in campo Roberto Pereyra al suo posto. JUVENTUS (4-3-1-2): 1 Buffon; 26 Lichtsteiner, 19 Bonucci, 3 Chiellini, 33 Evra; 23 Vidal, 21 Pirlo, 6 Pogba; 37 Pereyra; 14 Llorente, 10 Tevez In panchina: 30 Storari, 5 Ogbonna, 38 Mattiello, 20 Padoin, 7 Pepe, 12 Giovinco, 9 Morata Allenatore: Massimiliano Allegri ATLETICO MADRID (4-4-2): 1 Moya; 20 Juanfran, 24 Gimenez, 2 Godin, 3 Ansaldi; 10 Arda Turan, 4 Mario Suarez, 14 Gabi, 6 Koke; 8 Raul Garcia, 9 Mandzukic In panchina: 13 Oblak, 18 Gamez, 5 Tiago, 21 C.Rodriguez, 7 Griezmann, 17 Saul Niguez, 22 Cerci Allenatore: Diego Simeone Arbitro: William Collum (Scozia) CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A)

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Diretta Juventus-Atletico Madrid: diamo uno sguardo a qualche statistica significativa in vista di questa partita di Champions League. Allo Juventus Stadium il bilancio dei bianconeri nelle Coppe europee è di otto vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta, nell'aprile 2013 contro il Bayern Monaco in cui giocava (e segnò) Mario Mandzukic, che sarà in campo anche stasera. Altro numero non incoraggiante riguarda le ultime due trasferte italiane dell'Atletico Madrid, che vinse sia contro la Lazio nella Europa League 2011-2012 sia l'anno scorso contro il Milan. D'altronde, Allegri è l'ultimo allenatore di una squadra italiana che ha battuto una spagnola, il 2-0 dei rossoneri ai danni del Barcellona il 20 febbraio 2013. Tanti invece sono i confronti di Diego Simeone contro la Juventus in Italia: ricordiamo quello tra i bianconeri e il Catania allenato dal Cholo nell'aprile 2011, un pareggio 2-2 in cui i siciliani seppero rimontare un doppio svantaggio. Infine, ricordiamo che Alvaro Morata entrò in campo al 79' minuto dell'ultima finale di Champions League tra Real e Atletico e contribuì alla rimonta della squadra di Ancelotti. Se oggi si ripetesse... 

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - Diretta Juventus-Atletico Madrid: si gioca questa sera alle ore 20:45 Juventus-Atletico Madrid, partita valida per la sesta e ultima giornata del gruppo A di Champions League 2014-2015. Le due squadre hanno obiettivi diversi, che si possono anche incrociare: l’Atletico infatti ha 12 punti ed è già qualificato agli ottavi di finale, mentre la Juventus con 9 punti ha bisogno di almeno un pareggio per centrare il traguardo. In caso di sconfitta la squadra di Massimiliano Allegri dovrebbe sperare in un mezzo miracolo dall’altro campo, vale a dire una vittoria del Malmoe sul campo dell’Olympiacos che è in vantaggio nel doppio confronto; in caso di vittoria invece la Juventus potrebbe centrare addirittura il primo posto nel girone, ma perchè sia così deve vincere con almeno due gol di scarto così da ribaltare lo 0-1 con cui ha perso al Vicente Calderon la partita di andata. Un anno fa la situazione era molto simile; alla Juventus serviva un pareggio, e invece perse a Istanbul una partita che si giocò in due giorni a causa dell’interruzione per neve. Allora non c’era il paracadute dell’altra partita, ma cambia poco perchè come abbiamo già detto sarà molto difficile che si verifichi il risultato del quale la Juventus avrebbe bisogno per rendere ininfluente la sua partita. Tradotto: chi fa da sè fa per tre e dunque si va in campo per vincere evitando di fare calcoli rischiosi nella mente. Tiago è l’ex della partita: arrivò alla Juventus nell’estate del 2007 (quella del ritorno in Serie A) ma tra incomprensioni tattiche e infortuni non è mai riuscito a sfondare. Molto meglio all’Atletico, dove è rinato ed è stato grande protagonista nella vittoria della Liga e nella grande cavalcata fino alla finale di Champions League. Nessun precedente ufficiale giocato a Torino tra Juventus e Atletico Madrid; i bianconeri hanno giocato 19 partite casalinghe contro le squadre spagnole vincendone 11, con sei pareggi e due sconfitte. L’Atletico ha affrontato dieci trasferte in Italia e ha un bilancio estremamente positivo; sette vittorie e tre sconfitte. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) La Juventus fino a questo momento ha percorso netto in casa; non soltanto in Champions League, ma in generale in tutta la stagione. Limitandoci alla sola Europa, ha due vittorie con cinque gol realizzati e due subiti; ha battuto il Malmoe 2-0 con una doppietta di Tevez e poi ha piegato l’Olympiacos per 3-2 grazie ai gol di Pirlo e Pogba, sommati all’autorete di Roberto sul colpo di testa di Llorente. La grande speranza di tutti i tifosi, e ovviamente di squadra e società, è che quel calcio di rigore di Arturo Vidal in pieno recupero contro i greci non influisca sulla qualificazione: se il cileno avesse segnato ora questa partita sarebbe del tutto inutile (se non per il primo posto nel girone) perchè la Juventus sarebbe già qualificata, così invece i bianconeri devono almeno fare un punto. C’è apprensione ovviamente, perchè di fronte ci sono i vice campioni d’Europa in carica. Una squadra che non ha iniziato benissimo la stagione ma ha saputo riprendersi, ha completato l’inserimento dei nuovi acquisti e adesso vola, già in quota Barcellona-Real Madrid in campionato e già agli ottavi di Champions League. Nelle due trasferte il rendimento è stato altalenante: ad Atene la sconfitta per 3-2 contro l’Olympiacos (reti di Mandzukic e Griezmann), poi ha battuto il Malmoe 2-0 grazie alle reti di Koke e Raul Garcia. Quello che preoccupa la Juventus è il fatto che l’Atletico ha sì subito tre gol in Grecia, ma poi non ha più incassato; la squadra di Diego Simeone ha ritrovato tutta la sua compattezza soprattutto a centrocampo, dove i giocatori sanno recuperare palla molto velocemente e impediscono agli avversari di pensare. Ci aspettiamo una Juventus diversa da certe versioni stentate e sterili che abbiamo visto in Europa; vero che basta pareggiare, ma andare in campo pensando al punto sarebbe un errore capitale contro un Atletico Madrid che di certo non regalerà nulla. Non ci resta allora che metterci comodi, dare la parola al campo e aspettare il verdetto del campo sperando che la Juventus riesca a qualificarsi per gli ottavi di finale: la diretta di Juventus-Atletico Madrid, sesta giornata del gruppo A di Champions League 2014-2015, sta per cominciare… CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A)

DIRETTA JUVENTUS-ATLETICO MADRID: INFO STREAMING E DIRETTA TV, RISULTATO LIVE E CRONACA DELLA PARTITA (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A) - La diretta televisiva di Juventus-Atletico Madrid sarà esclusivamente sui canali del satellite. Dovete andare su Sky Sport Plus (numero 204) o Sky Calcio 1 (numero 251) dove trovate la telecronaca di Maurizio Compagnoni, il commento tecnico di Massimo Mauro e gli interventi da bordo campo, comprensivi di interviste, ad opera di Giovanni Guardalà e Francesco Cosatti. Tutti gli abbonati avranno la possibilità di scaricare l’applicazione Sky Go, così da poter seguire la diretta di Juventus-Atletico Madrid in streaming video anche su PC, tablet e smaprthone. Se volete assistere anche agil highlights in tempo reale delle altre partite - in particolare quella di Atente - potete andare su Sky SuperCalcio (numero 205) dove la voce di Riccardo Trevisani, che si passerà la linea con gli altri inviati, racconterà le azioni salienti di Juventus-Atletico Madrid. Ricordiamo anche gli aggiornamenti che arriveranno dalle pagine ufficiali dei social network: abbiamo infatti facebook.com/uefachampionsleague e, su Twitter, @ChampionsLeague, ma anche i canali delle due squadre. La Juventus mette a disposizione facebook.com/Juventus e @juventusfc, mentre per l’Atletico Madrid ci sono facebook.com/AtleticodeMadrid e @Atleti. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI JUVENTUS-ATLETICO MADRID LIVE: SEGUI LA PARTITA IN TEMPOREALE (OGGI MARTEDI 9 DICEMBRE 2014, CHAMPIONS LEAGUE GRUPPO A)



  PAG. SUCC. >