BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Real Madrid-Ludogorets/ Orario diretta tv, probabili formazioni e quote: le ultime novità (Champions League 2014-2015, gruppo B)

Probabili formazioni Real Madrid-Ludogorets: le ultime notizie, le quote, orario diretta tv, titolari e moduli della partita di Champions League, sesta giornata del gruppo B

Carlo Ancelotti (Infophoto) Carlo Ancelotti (Infophoto)

Probabili formazioni Real Madrid-Ludogorets: questa sera alle ore 20:45 si gioca allo Stadio Santiago Bernabeu di Madrid la partita valida per la sesta e ultima giornata del gruppo B di Champions League 2014-2015. Gli spagnoli sono già qualificati agli ottavi di finale e certi del primo posto nel gruppo, mentre il Ludogorets si gioca le ultime possibilità di accedere almeno in Europa League e soprattutto vuole fare bella figura in uno stadio glorioso e contro la squadra probabilmente più celebre al mondo. La partita sarà diretta dall'arbitro francese Clement Turpin; diamo uno sguardo alle probabili formazioni di Real Madrid-Ludogorets.

Potrete seguire la diretta di Real Madrid-Ludogorets esclusivamente sui canali del satellite, in particolare su Sky Sport 3 (canale numero 203) e Sky Calcio 9 (numero 259).

Le quote Snai per Real Madrid-Ludogorets ci dicono che inevitabilmente gli spagnoli sono i grandi favoriti per la vittoria di questa partita: segno 1 quotato a 1,10, per il pareggio si sale a 10,00 e in caso di clamorosa vittoria bulgara addirittura a 20,00.

Per il Real Madrid questa partita di fatto non conta più nulla, ma ovviamente i campioni d'Europa in carica vogliono proseguire la loro clamorosa striscia di 18 vittorie consecutive, anche perché stabilirebbero il record assoluto per una squadra spagnola (a 18 c'è pure il Barcellona di Frank Rijkaard 2005-2006) e perché il blasone impone di vincere in casa col Ludogorets. In vista però dei prossimi impegni, in particolare il Mondiale per Club, sarà inevitabile il turnover, in parte obbligato viste le assenze di James Rodriguez, Modric e Khedira. In porta dovremmo vedere Kaylor Navas e in difesa l'anomala coppia Nacho-Varane. Chi non riposa mai è la macchina da gol Cristiano Ronaldo, che dovrebbe formare il tridente d'attacco con Bale e il Chicharito Hernandez: alla faccia del turnover...

Per la squadra bulgara già giocare al Bernabeu è un sogno: basti dire che la prima promozione nel massimo campionato bulgaro risale al 2011 per capire la portata della favola della squadra di Razgrad, che ha vinto tutti e tre i campionati disputati da allora. Un record che probabilmente non ha paragoni nella storia del calcio mondiale. Quest'anno poi per la prima volta il Ludogorets è arrivato alla fase a gironi di Champions League, onorandolo con 4 punti che gli permettono di sperare ancora almeno nel terzo posto. Tuttavia, per raggiungerlo dovrà fare più punti del Liverpool in questa ultima giornata e ciò significa tornare da Madrid con un risultato utile. Un'impresa ai limiti dell'impossibile, che sarà affidata al 4-2-3-1 con Dani Abalo attaccante centrale assistito da Alexandrov, Marcelinho e Misidjan. Il compito più difficile sarà però affidato al portiere Stoyanov e ai suoi difensori: sopravvivere a CR7 e soci...