BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Chievo-Lazio, ultime novità (Serie A, 22^ giornata)

Foto InfophotoFoto Infophoto

In casa Lazio sembra di rivivere la situazione di due anni fa, quando Edi Reja si era pubblicamente lamentato per un calciomercato invernale deficitario e alla fine si era dimesso (tornando poi sui suoi passi, ma con addio di fatto sancito e consumato a maggio). Anno diverso, stesso discorso: stavolta però il tecnico friulano ce l'ha con il poco appeal della squadra, perchè le trattative ci sono state: "Abbiamo trattato Matri, Giovinco, Quagliarella, Biabiany; nessuno è voluto venire da noi". In più è partito Hernanes: "Spiace, l'avevo voluto io a tutti i costi e sostituirlo non sarà affatto facile. Ci proverò con la rosa che ho a disposizione, anche se non è troppo abbondante. Ci vuole qualità, senza la quale non si ottengono i risultati: chiedo un aiuto anche ai tifosi". Intanto viene confermato il 3-4-3, con Dias al centro della difesa e Cavanda-Lulic che avanzano il loro raggio d'azione andando a supportare Ledesma e Lucas Biglia, due playmaker che raramente Petkovic aveva fatto giocare insieme. Nel tridente offensivo trova spazio Keita Balde Diao, insieme a Candreva e Miroslav Klose.

Ancora convocato e portato in panchina il giovane Luca Crecco, la panchina della Lazio è all'insegna della linea verde: ci sono Brayan Perea e Felipe Anderson che hanno mostrato sporadici lampi nel corso della stagione e ora dovranno rimboccarsi le maniche per essere ancora più utili alla causa. Alvaro Gonzalez è la prima opzione per il centrocampo ed è un uomo con il quale si può anche cambiare modulo; a disposizione anche Bruno Pereirinha e Onazi, mentre per la difesa sono Novaretti e Cana i sostituti. 

Helder Postiga è arrivato infortunato: l'attaccante portoghese dovrebbe essere a disposizione per il derby, almeno questo è ciò che spera Reja. Per la stracittadina dovrebbero recuperare anche Konko e Ciani, mentre lo sfortunatissimo Ederson ha terminato la sua stagione. Attesa anche per vedere all'opera Gael Kakuta, arrivato dal Chelsea: "E' un esterno che può fare anche la seconda punta", ha spiegato Reja. Potrebbe essere lanciato titolare, ma si vedrà.