BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Roma Parma: ultime novità (Serie A, 22^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI  ROMA-PARMA: PJANIC KO, IPOTESI FLORENZI A CENTROCAMPO (SERIE A 2013-2014, VENTIDUESIMA GIORNATA) Si avvicina la partita di campionato tra Roma e Parma. Gli allenatori stanno preparando le ultime modifiche agli schemi ed alle formazioni in vista della sfida del pomeriggio. Garcia deve fare conto con le grandi defezioni causa infortuni e squalifiche, con Pjanic e Naiggolan non disponibili prende piede l'ipotesi di spostare Florenzi a centrocampo per coprire le numerose assenze. Per l'attacco spazio al tridente Ljajic, Totti e Gervinho.

PROBABILI FORMAZIONI  ROMA-PARMA (SERIE A 2013-2014, VENTIDUESIMA GIORNATA): LE NOTIZIE ALLA VIGILIA – Domani pomeriggio alle ore 15.00 si gioca Roma-Parma, partita valida per la ventiduesima giornata di serie A, la terza del girone di ritorno. Lo stadio Olimpico della capitale ospita una nuova partita dei giallorossi di Rudi Garcia, che proveranno a vincere per mettere pressione sulla Juventus impegnata nel posticipo serale. Per la Roma dunque una nuova tappa di un campionato finora fantastico, che potrebbe profilare una lunga volata per lo scudetto per i giallorossi. Tuttavia, guai a sottovalutare il Parma che nelle ultime settimane sta marciando molto forte e che proverà a fare un risultato a sorpresa per avvicinare ancora di più la zona Europa League. Fu la partita dello scudetto 2001 per la Roma, ma anche ora è una sfida di grande interesse: eccovi dunque ora le notizie alla vigilia e le probabili formazioni di Roma-Parma.

QUI ROMA I numeri dei giallorossi sono naturalmente ottimi fino ad oggi. Avere conquistato 50 punti in ventuno partite dice tutto: quindici vittorie, cinque pareggi e una sola sconfitta sono numeri impressionanti. All’Olimpico la squadra di Rudi Garcia sfiora la perfezione: nove vittorie e due pareggi per la Roma davanti ai propri tifosi. La differenza reti è di + 34: ottimo l’attacco con 45 gol segnati, ma ancora meglio la difesa, che con 11 gol subiti è la meno battuta del campionato. Le reti segnate sono state ben distribuite finora, anche se forse il limite di questa squadra è proprio l’assenza di un bomber di riferimento. Piccolo dettaglio, ma che per il tricolore potrebbe fare la differenza. Per quanto riguarda la probabile formazione per domani, è da sottolineare che Nainggolan sarà squalificato, quindi nessun dubbio a centrocampo con Pjanic-De Rossi-Strootman titolari. Ben due ballottaggi invece in attacco, dove lo scatenato Gervinho è l’unico già certo di una maglia da titolare: Totti e Florenzi sono favoriti su Destro e Ljajic, ma attenzione alle sorprese. In difesa out Dodò e Balzaretti, sarà indispensabile Torosidis.

QUI PARMA – Le statistiche dei gialloblù sono più che positive. In pochi attendevano il Parma al sesto posto con 32 punti, frutto di otto vittorie, altrettanti pareggi e sole cinque sconfitte in questo campionato. Bilancio che possiamo definire positivo anche in trasferta, dove sono arrivati fino ad oggi tre successi, con quattro pareggi e tre sconfitte per un totale di 13 punti in dieci partite giocate lontano dal Tardini. La differenza reti è positiva grazie a 32 gol all’attivo (capocannoniere il grande ex Antonio Cassano con 7 gol) a fronte delle 27 reti al passivo. Proprio Cassano sarà l’uomo più atteso nella squadra di Roberto Donadoni, che gli affiancherà Amauri nel 3-5-2 emiliano. Anche a seguito delle ultime notizie di calciomercato, l’unico dubbio dovrebbe essere sulla fascia destra di centrocampo, dove il favorito dovrebbe essere Acquah. In difesa è squalificato Felipe.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.