BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Probabili formazioni/ Napoli-Roma, i ballottaggi (Coppa Italia, semifinale ritorno)

Probabili formazioni Napoli Roma, le ultime notizie. Lo stadio San Paolo ospita il ritorno della semifinale della Coppa Italia 2013-2014: le scelte e le dichiarazioni di Benitez e Garcia

Foto Infophoto Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-ROMA, I BALLOTTAGGI - Qualche timido dubbio per Benitez, che riguarda più che altro il centrocampo: uno tra Inler e Jorginho potrebbe sedersi in panchina e lasciare spazio a Dzemaili o Behrami, più abili nella fase di interdizione (in particolare, naturalmente, il secondo). Sembra invece tutto confermato in attacco, dove Callejon e Mertens dovrebbero affiancare Marek Hamsik sulla trequarti. 

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-ROMA, GLI ASSENTI - Entrambe le squadre hanno le fasce spuntate: Rafa Benitez deve rinunciare a Mesto e Zuniga, ancora non rientrati dai loro infortuni e quindi ancora costretti a fare il tifo dalla tribuna. Il Napoli ha trovato in Ghoulam un valido sostituto a sinistra, ma il rischio è che ci sia un po' di stanchezza. Cosa che rischia maggiormente la Roma: Maicon a questa età non è più abituato a giocare partite ogni tre giorni, Torosidis si adatta a sinistra ma si vede che non è propriamente a suo completo agio. Dodò e Balzaretti sono ancora indisponibili: Rudi Garcia non ha una rosa amplissima e quindi deve fare di necessità virtù. In più i giallorossi devono fare a meno di Radja Nainggolan, squalificato: assenza pesante soprattutto perchè toglie a Garcia un'alternativa a centrocampo, per far rifiatare uno dei suoi titolari.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-ROMA, I PROTAGONISTI - Tanti i possibili protagonisti di Napoli-Roma, semifinale di ritorno di Coppa Italia 2013-2014. Ne abbiamo scelto uno per squadra: vediamo chi potrebbe risultare decisivo. NAPOLI, IL PROTAGONISTA E'… MERTENS Può essere l'uomo che fa saltare il banco. Già all'andata ha segnato un gol vitale per mantenere il Napoli in corsa, oggi con le sue accelerazioni e i suoi dribbling può mettere in ambasce la difesa della Roma. Che è solidissima, ma può andare in sofferenza se puntata nell'uno contro uno, dove Maicon non ha più il passo per tenere i novanta minuti di partita e Torosidis non è sulla sua fascia di competenza. Naturalmente il belga dovrà fare lavoro di squadra e scambiarsi posizione e pallone con gli altri trequartisti, ma scegliamo lui perchè ha il passo giusto per risultare decisivo. ROMA, IL PROTAGONISTA E'… PJANIC-STROOTMAN Ai quali si potrebbe aggiungere De Rossi. In una parola: il centrocampo. Il Napoli ha un uomo in meno e si presenta con Inler e Jorginho, non esattamente una linea Maginot. Bravissimi nell'impostazione del gioco, un po' meno quando devono fare argine. La mediana della Roma è seconda forse solo a quella della Juventus: c'è tanta qualità in Pjanic, e una spaventosa concretezza in Strootman che non solo crea, ma distrugge anche il gioco altrui. Se vinceranno la battaglia è molto probabile che la Roma porti a casa il risultato; è importante però che si dia una mano alla difesa, altrimenti esposta alle folate dei trequartisti partenopei.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-ROMA (COPPA ITALIA 2013-2014, SEMIFINALE RITORNO): LE ULTIME NOTIZIE – Questa sera alle ore 20.45 riflettori puntati sullo stadio San Paolo, dove si gioca Napoli-Roma, semifinale di lusso della Coppa Italia 2013-2014. Si tratta della partita di ritorno, e si parte dal 3-2 giallorosso di settimana scorsa: tutto quindi è ancora possibile in una partita aperta ad ogni risultato. Di certo sarà una sfida fra due big che non accetteranno molto volentieri di lasciare strada agli avversari: le premesse per un grande incontro ci sono tutte. Eccovi dunque le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Napoli-Roma, partita che sarà diretta dal signor Rocchi di Firenze.

FORMAZIONE NAPOLI – Queste le principali dichiarazioni di Rafa Benitez alla vigilia della partita: “Sono contento che il presidente abbia detto che mi ha preso per vincere. Ci sono le condizioni per farlo già quest'anno, speriamo di farcela. Voglio alzare la Coppa per tutti i tifosi e per le persone che lavorano in questa società. Bisogna fare un gol legale più di loro. Dobbiamo giocare come sappiamo, al resto penseranno i tifosi, che al nostro fianco possono fare la differenza. Il pubblico di Napoli è grandioso, anche quando ci sono episodi particolari come i fischi ad Insigne dopo c'è stata una reazione positiva. L'idea è replicare le partite contro Borussia ed Arsenal in casa, giocando con intensità contro una squadra che ha equilibrio ed è brava a difendersi dietro la linea della palla. Vincendo possiamo dare un segnale importante anche in prospettiva secondo posto. Quando si fanno i bilanci bisogna considerare vari aspetti, e poi ogni campionato è diverso dagli altri. Siamo dove dovremmo essere, ma sicuramente potevamo stare anche più in alto. Purtroppo Roma e Juventus stanno andando oltre le aspettative. Non mi farò condizionare dalle squalifiche in campionato di Jorginho, Callejon e Inler. Ne abbiamo viste tante di coppie, ma da quando è arrivato Jorginho non lo abbiamo ancora visto con Behrami. È sicuramente una possibilità da valutare. Higuain la chiave? Se la squadra gioca bene Gonzalo può fare ancora più gol. Io mi aspetto molto da tutti, poi se fa la differenza è tanto di guadagnato. Ci va bene anche l'uno a zero stavolta, come del resto il 2-1, ma sappiamo che la fase difensiva sarà importante. Dobbiamo evitare le ripartenze della Roma. Jorginho ha grande velocità e può essere pericoloso, ma non dobbiamo cambiare la nostra idea di gioco per lui. Se passiamo offro io una cena a Garcia”.

PANCHINA NAPOLI – Non mancheranno a Benitez le alternative a partita in corso, da Britos e Reveillere in difesa, passando per Dzemaili e Behrami a centrocampo arrivando fino a Pandev ed Insigne in attacco. Insomma, almeno due nomi importanti per reparto in panchina: questo potrebbe essere uno dei punti di forza del Napoli stasera.

INDISPONIBILI NAPOLI – Due giocatori sono assenti nelle fila dei partenopei: si tratta dei lungodegenti Mesto e Zuniga, che mettono in difficoltà Benitez soprattutto sulle fasce (vedi pure le scelte per la lista Uefa), elemento che accomuna il Napoli alla Roma che ha gli stessi problemi.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-ROMA (COPPA ITALIA 2013-2014, SEMIFINALE RITORNO)