BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Torneo di Viareggio 2014/ Chiesa: inesperienza e sfortuna, ma sono contento della mia Sampdoria (esclusiva)

ENRICO CHIESA, allenatore della Sampdoria Primavera, ha parlato dell'eliminazione dei blucerchiati agli ottavi di finale, dicendosi comunque soddisfatto del torneo giocato dai suoi ragazzi

Foto Infophoto Foto Infophoto

La Sampdoria è stata eliminata agli ottavi di finale del Torneo di Viareggio 2014. Dopo aver agilmente superato il girone eliminatorio, i blucerchiati si sono schiantati contro la sorpresa Envigado, già capace di battere Roma e Benfica nella prima fase e ieri autore di una partita accorta e nella quale i giocatori colombiani sono stati molto cinici, difendendo il vantaggio iniziale per poi colpire nel finale con due reti. Resta, per i ragazzi allenati da Enrico Chiesa, la soddisfazione di aver vinto un altro derby contro il Genoa: 3-0 come era accaduto in campionato. Per il resto, risultati a sorpresa con le eliminazioni di Juventus (ai calci di rigore contro il Verona) e Inter (3-4 dall'Anderlecht), mentre proseguono la corsa Parma, Atalanta, Fiorentina e Palermo. Per parlare del comportamento della Sampdoria a questo Torneo di Viareggio abbiamo sentito Enrico Chiesa. Eccolo in questa intervista esclusiva rilasciata a IlSussidiario.net.

Cosa è mancato alla Sampdoria ieri? Un pizzico di esperienza. Siamo stati in partita fino alla fine, abbiamo sprecato due occasioni da gol importanti davanti al portiere. Abbiamo disputato un ottimo incontro.

Magari anche un po' di fortuna: due gol subiti nel finale... Sì, in effetti quei due gol presi nel finale, che hanno decretato poi il 3-0, hanno deciso definitivamente laa partita. Avessimo pareggiato subito il gol della formazione colombiana, questo match avrebbe potuto prendere un'altra direzione.

Un giudizio sull'Envigado? E' una squadra fisica, molto buona anche tecnicamente, molto forte. Mi ha impressionato molto come già aveva fatto il Rijeka, un' altra formazione che abbiamo incontrato qui al Viareggio.

Soddisfatto comunque del torneo della formazione blucerchiata? Avete vinto un altro derby... Una grande soddisfazione aver battuto il Genoa per la seconda volta. Abbiamo fatto contenti i nostri tifosi che, dopo la vittoria della prima squadra contro la formazione rossoblù, hanno visto vincere anche la squadra Primavera blucerchiata.

C'è qualche giocatore della Sampdoria che secondo lei potrebbe fare molta strada in futuro?