BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Juventus Chievo: i protagonisti (serie A, 24esima giornata)

Pubblicazione:sabato 15 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 16 febbraio 2014, 13.24

Infophoto Infophoto

FORMAZIONE CHIEVO - Ecco le parole dell'allenatore Eugenio Corini alla vigilia della partita contro la Juventus in trasferta:"Siamo molto arrabbiati anche noi, perchè vogliamo cambiare l'inerzia di questo momento. C'è la consapevolezza di affrontare una grandissima squadra, che tra l'altro sarà ancor più motivata, visto il pareggio contro l'Hellas all'ultimo momento. Sappiamo di affrontare una squadra che alle grandi abilità ha sempre abbinato una cattiveria agonistica straordinaria, che l'ha portata a raggiungere traguardi importanti. Questo non ci deve spaventare, perché noi abbiamo un nostro percorso che dobbiamo fare, le nostra caratteristiche da mettere in campo, abbiamo un momento oggettivamente difficile da superare e lo dobbiamo fare anche con prestazioni importanti contro squadre importanti. Sappiamo che sarà dura ma vogliamo fare una grande prestazione." "Dire che è battibile è una forzatura, perchè negli ultimi anni hanno dimostrato di essere una squadra straordinaria, ma anche le grandi possono subire contraccolpi". Per l'ex centrocampista bianconero formazione con il 3-5-2, nel tentativo di sistemarsi a specchio rispetto alla Juventus e creare qualche grattacapo in più; Sardo e Dramé (già in gol a Torino due stagioni fa) dovranno vincere i duelli individuali contro Asamoah e Lichtsteiner, in mezzo Bentivoglio ed Hetemaj proteggeranno Radovanovic che si occuperà di impostare la manovra. Scelto ancora Puggioni tra i pali, davanti la coppia Thereau-Stoian, dunque confermato l'ex della Roma.

PANCHINA CHIEVO - Sembra dunque che Agazzi sia destinato al ruolo di secondo, in attesa di trasferirsi al Milan dal prossimo giugno. Attenzione agli attaccanti in panchina: Paloschi è rapace d'area di rigore e all'andata aveva segnato un gol regolare (e annullato), mentre Pellissier è il vero spauracchio della Juventus avendo realizzato una tripletta qualche anno fa, per un clamoroso 3-3 in casa dei bianconeri. Per il resto, Lazarevic potrebbe essere l'uomo destinato a far cambiare passo alla squadra.

INDISPONIBILI CHIEVO - Corini deve rinunciare al suo metronomo Luca Rigoni e al perno della sua difesa Cesar: assenze certamente non da poco per una squadra che non ha una rosa lunghissima. Fuori da tempo anche Calello, si appresta al ritorno Dainelli mentre purtroppo non abbiamo ancora visto all'opera Leandro Paredes, prestato al Chievo dalla Roma.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LO SCHEMA CON IL MODULO DI PARTENZA E LE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS-CHIEVO (SERIE A, 24^ GIORNATA) 


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >