BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Juventus Chievo: i protagonisti (serie A, 24esima giornata)

Pubblicazione:sabato 15 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 16 febbraio 2014, 13.24

Infophoto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-CHIEVO, I PROTAGONISTI - Sono tanti i protagonisti di Catania-Lazio, partita molto interessante che si gioca oggi alle ore 12,30. Vediamo dunque chi potrebbe essere l'uomo del match, per l'una o per l'altra squadra. JUVENTUS, IL PROTAGONISTA E'… BONUCCI Con Barzagli e Chiellini indisponibili la Juventus trema: la statistica dice che senza uno dei suoi titolari la difesa imbarca acqua molto più del previsto. Oggi ne mancheranno due: Bonucci è chiamato a giocare una partita di responsabilità al fianco di Caceres e Ogbonna, è lui che deve guidare la linea, dettarne i tempi di salita, chiamarne i movimenti. In più, dovrà dare una mano a Pirlo e gli altri centrocampisti nell'impostazione della manovra, perchè è probabile che il Chievo farà tanta densità in mediana per chiudere i varchi ai bianconeri. Saprà Bonucci superare l'esame? CHIEVO, IL PROTAGONISTA E'… L. RIGONI Potenzialmente, il Chievo di protagonisti ne ha tanti: chiunque possa far male alla capolista. Rigoni però sembra essere l'ago della bilancia: di fronte ad Andrea Pirlo l'ex del Vicenza ha il compito di essere il giocatore che detta i tempi in mezzo al campo, e che dispone la linea Maginot dopo che i bianconeri avranno saltato la prima pressione delle punte. Di Pirlo non si occuperà lui in prima persona, ma oggi è chiamato a fare tanta interdizione e lasciare magari agli altri la manovra e il contropiede. A centrocampo si gioca tanto: lui è il capitano di questa squadra e il vero padrone della mediana veneta. Oggi più che mai deve dimostrarlo.

PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-CHIEVO (SERIE A, 24^ GIORNATA): LE ULTIME NOVITA' - Alle ore 15 di oggi va in scena Juventus-Chievo, partita valida per la 24^ giornata del campionato di Serie A. I bianconeri arrivano dal pareggio ottenuto al Bentegodi contro il Verona, due punti persi in modo beffardo nei minuti di recupero; per questo saranno particolarmente agguerriti, non volendo perdere altro terreno in vetta alla classifica. Per quanto riguarda il Chievo, la vittoria manca da molte partite ed Eugenio Corini vuole quantomeno uscire con un pareggio dallo Juventus Stadium, per smuovere la classifica e avvicinare l'obiettivo salvezza. Arbitra Valeri.

FORMAZIONE JUVENTUS - Come di consueto Antonio Conte non ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita. La Juventus di oggi si modifica rispetto alla formazione titolare che tutti conosciamo: intanto torna titolare Marchisio, a centrocampo insieme a Pirlo e Vidal, e viene concesso un turno di riposo a Llorente con Giovinco che lo sostituisce. Avremo dunque un attacco formato dai piccoli, visto che Tevez, reduce dalla doppietta di Verona, sarà regolarmente al suo posto nel tentativo di incrementare il bottino di reti in campionato. Dietro ci sono i cambiamenti più sostanziali: il solo titolare a disposizione è Bonucci, e allora Conte è costretto a mandare in campo Caceres e Ogbonna, sperando che le amnesie del reparto in assenza dei giocatori di maggior esperienza non si ripetano oggi.

PANCHINA JUVENTUS - Riposo anche per Pogba, pur se la sua panchina sembra più che altro una scelta punitiva per l'errore commesso nei minuti di recupero di Verona-Juventus; Llorente invece ha bisogno di ricaricare le batterie dopo aver giocato e segnato tanto, non è comunque escluso che Conte decida di farlo giocare a gara in corso per cambiare l'inerzia e avere un'opzione in più da sfruttare qualora la partita si dovesse complicare. C'è anche Osvaldo, che in settimana aveva avuto l'influenza; non è al top ma potrebbe comunque essere impiegato per qualche minuto, nel tentativo di fargli trovare il primo gol con la maglia bianconera. In panchina anche Quagliarella, evidentemente reintegrato nel gruppo dopo che si era vociferato di un'esclusione dalla rosa da qui al prossimo giugno.

INDISPONIBILI JUVENTUS - Si è fermato Mirko Vucinic: sfortunato il montenegrino, questa sarebbe dovuta essere la sua partita. Fuori anche Barzagli e Chiellini, la cosa che maggiormente preoccupa Conte: finora erano rimasti ai box uno per volta, la difesa è nuova e bisognerà fare molta attenzione. Inoltre, un nuovo guaio muscolare ha frenato Simone Pepe: per lui solo l'esordio stagionale in Coppa Italia contro l'Avellino, in campionato è ancora a zero minuti giocati.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI JUVENTUS-CHIEVO (SERIE A, 24^ GIORNATA)

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI ALLA VIGILIA DELLA PARTITA JUVENTUS-CHIEVO (SERIE A 2013-2014, 24ESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >