BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Juventus Chievo: i protagonisti (serie A, 24esima giornata)

InfophotoInfophoto

Tra le partite in programma per la ventiquattresima giornata del campionato di serie A troviamo anche il match tra Juventus e Chievo che sarà diretto dall’arbitro Valeri. Tutti in campo alle ore 15.00 per un testacoda, obiettivi  e motivazioni differenti, chi insegue il terzo titolo consecutivo e chi ancora una volta si trova a combattere per la permanenza nella massima serie italiana. Il tecnico bianconero Antonio Conte continua a sottolineare ai suoi, ma anche ai media, le disattenzioni nella fase difensiva che hanno portato la Juventus a subire 7 reti nelle ultime cinque partite; nonostante ciò il club torinese non ha mai perso e ha capitalizzato 11 punti conservando la prima posizione a quota 60. Dall’altra parte del tabellone troviamo una squadra che stenta a decollare e a trovare una continuità che le consentirebbe di allontanarsi dalla zona calda della classifica: il Chievo è una sola lunghezza sopra la terzultima posizione a quota 18 e nelle ultime cinque giornate ha messo in cascina solamente 2 punti. Andiamo a vedere quali sono le notizie alla vigilia in casa delle due squadre per capire che tipo di partita ci attende.

Sicuramente si tratta di una partita a portata di mano per la squadra di Conte, la distanza siderale tra le due squadre fa ben pensare ai tifosi bianconeri ma la Juventus per questa partita dovrà fare a meno di giocatori fondamentali. Chiellini è fermo ai box a causa dell’infiammazione al muscolo soleo della gamba sinistra; non va tanto meglio a Barzagli, non al top della forma e per tanto si ritiene più prudente fargli saltare il match di domani. Pepe cominciava a vedere la luce del sole ma invece è tornato alla ribalta il solito problema alla coscia sinistra che lo terrà nuovamente lontano dai campi da gioco. Ancora niente da fare per Vucinic che è alle prese con la distorsione a un ginocchio. Stando alle statistiche, la Juventus ha un possesso palla medio di 28’:43’’, gioca 645 palle e completa il 73% dei passaggi intrapresi. Per quanto concerne la fase d’attacco, i bianconeri calciano nello specchio della porta mediamente 7 volte su 16 e hanno una supremazia territoriale di 13’:04’’. Il giocatore più prolifico di una delle cooperative del gol della serie A è Carlos Tevez, che con i due gol di settimana scorsa ha raggiunto quota 13. L’argentino risulta anche il recordman per quanto riguarda gli assist: ben 39 di cui 6 vincenti.

Per Eugenio Corini non sarà facile strappare punti su un campo così difficile ma l’intero mondo clivense spera di poter imitare l’impresa dei cugini che settimana scorsa ha portato al pareggio tra Verona e Juventus. I veneti devono fare a meno di una pedina importante per lo scacchiere del Chievo. Cesar è alle prese con un turno di squalifica dopo l’ammonizione rimediata al Friuli, mentre sono fermi in infermeria Paredes, Dainelli, Rigoni e Calello. Al posto del centrocampista Rigoni giocherà Guarente, che sarà affiancato da Bentivoglio e Hetemaj. Se diamo un’occhiata ai numeri, il Chievo ha un possesso palla medio di 22’:04’’, gioca 494 palle e completa il 60% dei passaggi riusciti. Per quanto riguarda la fase offensiva, i veneti vantano una supremazia territoriale di 8’:27’’e calciano tra i pali della porta avversaria mediamente 3 volte su 10. Il giocatore che ha messo a segno il maggior numero di reti è Paloschi, 5 gol per lui, l’assistman della squadra è Thereau (27).

© Riproduzione Riservata.