BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SOCHI 2014/ Le Olimpiadi in tv oggi, sabato 15 febbraio

Sochi 2014, le Olimpiadi in tv oggi: sabato 15 febbraio è la giornata del super-G femminile, ma l'Italia spera soprattutto nei 1500 metri dello short track femminile con Arianna Fontana

Foto InfophotoFoto Infophoto

Ottavo giorno di gara per gli atleti impegnati nei XXII Giochi Olimpici invernali di Sochi (Russia). Poche speranze di medaglie per gli azzurri impegnati nelle gare di sabato, ma non è da escludere qualche exploit in grado di arricchire il medagliere azzurro. Pensiamo a Christof Innerhofer, capace di prendersi un incredibile bronzo nella supercombinata di ieri, dopo l'ottavo posto nella discesa libera (la specialità nella quale avrebbe dovuto fare meglio) e l'ammissione di aver pensato addirittura a cancellarsi dallo slalom per riposare la schiena in vista del super-G. E allora, ci speriamo: si parte comunque con il curling, che non è ancora entrato nella sua fase calda e deve ancora concludere le partite del round robin. In campo donne e uomini: in questi giorni abbiamo imparato a conoscere le varie Kaytlin Lawes, Carmen Schafer, Eve Muirhead che si fanno notare per la loro bravura e bellezza. Appuntamento alle 8 della mattina italiana (le 11 a Sochi) con il super-G femminile: Daniela Merighetti, Nadia Fanchini e Verena Stuffer sono le nostre speranze in una gara che ha comunque tre grandi favorite in Tina Maze, Julia Mancuso e Anna Fenninger, chiaramente con possibili incursioni come già è accaduto in supercombinata. Alle 11:48 sarà la volta di Yuri Confortola, nello short track 1000 metri maschile. L'atleta lombardo cercherà la qualificazione alle semifinali, fissate per le ore 12:40 circa, mentre l'eventuale finale si disputerà alle 13:20. Ci speriamo: nei 1500 le cose non sono andate bene anche per un evidente errore nei giudici, la possibilità di andare a medaglia c'è. Ancora di più nel femminile: qui sono 1500 e abbiamo Arianna Fontana che si è già presa un argento nei 500 (con brivido). Non sarà la sua gara, ma certamente possiamo sperare di pareggiare qui il conto con le cinque medaglie di Vancouver 2010. Due atleti azzurri (Matteo Anesi e Mirko Giacomo Nenzi) hanno raggiunto la finale di pattinaggio velocità 1500 metri maschile, in programma alle ore 14:30. Nello skeleton tocca a Maurizio Oioli, impegnato nella terza manche alle ore 15:45. La finale si disputerà alle 17:15. Infine occhio alla 4x5 Km di sci nordico femminile: Marit Bjorgen guida la Norvegia e questo è sinonimo di oro altamente probabile, per gli altri due gradini del podio l'Italia se la gioca ma con speranze molto limitate. Eppure, sperare e crederci è un obbligo. Ricordiamo che le Olimpiadi invernali si possono seguire integralmente sui cinque canali Sky dedicati (206, 207, 208, 210 e 211) accessibili anche dal mosaico; su Cielo (canale 26 del digitale terrestre) verranno proposte soprattutto le gare con italiani in odore di medaglia, e quelle più importanti del programma.