BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Juventus-Chievo/ Il pronostico di Alessio Tacchinardi (esclusiva)

Juventus-Chievo, il pronostico di ALESSIO TACCHINARDI: la presentazione della partita della ventiquattresima giornata di serie A. Si gioca alle ore 15.00 allo Juventus Stadium

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

Oggi pomeriggio si gioca Juventus-Chievo, partita valida per la ventiquattresima giornata di serie A. Partita semplice sulla carta per i bianconeri. Bisognerà però dimenticare il pareggio di Verona con l'Hellas, ma in fondo questa è una squadra che sta viaggiando a ritmi eccezionali da mesi e un piccolo incidente di percorso è perfettamente normale. Servirà comunque dimostrare ancora una volta la forza della Juve, con Antonio Conte allenatore e motivatore dei calciatori bianconeri, che in settimana sono stati strigliati a dovere dal tecnico. Unico problema potrebbe essere oggi quello legato ai problemi di Giorgio Chiellini e Andrea Barzagli, due pilastri del reparto arretrato. Per il resto la Juventus non dovrebbe fare fatica contro un Chievo che non riesce più a staccarsi dalla zona a rischio, lotta per salvarsi, ma sta mostrando grosse difficoltà nelle ultime giornate di campionato. Per presentare questo match abbiamo sentito l'ex bianconero Alessio Tacchinardi. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Juventus-Chievo occasione di riscatto per la formazione bianconera dopo il pareggio di Verona? Non mi sembra giusto parlare di riscatto per una squadra che ha avuto un rendimento incredibile in questi mesi. Un pareggio ogni tanto può capitare. Piuttosto, dopo la sfuriata di Conte, mi aspetto di vedere una reazione dei giocatori, voglio proprio vedere come si comporteranno col Chievo. Secondo me scenderanno in campo molto carichi, molto arrabbiati, pronti per fare una grande prestazione.

I problemi di Chiellini e Barzagli potrebbero rendere vulnerabile la difesa della Juventus? Questo sarebbe da evitare, perché sono due calciatori molto forti, però Ogbonna potrebbe approfittarne per mostrare tutte le sue potenzialità. Ogbonna deve capire che è alla Juventus e deve cominciare a disputare partite importanti.

Juventus ancora favorita per lo scudetto? Credo proprio che lo sia, e che vincerà lo scudetto. Ciò non toglie che bisogna avere rispetto per la Roma, una grande squadra. Ora poi che è stata eliminata dalla Coppa Italia, potrà concentrare tutte le sue energie per il campionato.

Che partita si aspetta dalle due squadre? Credo che la Juventus attaccherà e il Chievo si difenderà, come è nella logica delle cose: la formazione bianconera farà di tutto per vincere.

Chievo in gravi difficoltà nelle ultime partite: quali sono i problemi formazione veronese?