BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Olimpiadi Sochi 2014/ Biathlon 15 Km uomini: in streaming video e in tv, come seguire la gara

Olimpiadi Sochi 2014, biathlon 15 Km uomini in streaming video e in diretta tv: come seguire la gara. Programmata inizialmente per ieri pomeriggio, è stata posticipata a questa mattina

Ole Einar Bjorndalen (Infophoto)Ole Einar Bjorndalen (Infophoto)

E' prevista per le 10 del mattino (in Russia: in Italia saranno le 7) la "ripartenza" della 15 Km di biathlon maschile. Una gara che potrete seguire in diretta tv sul canale Olimpiadi 1 HD, uno dei cinque interamente dedicati ai Giochi da Sky. Lo trovate al canale 206 (o 281) del vostro decoder, e naturalmente anche in streaming video grazie a Sky Go che è l'applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati del pacchetto Sport, che si può attivare inserendo i dati del proprio abbonamento su skygo.sky.it. Attenzione, perchè Cielo trasmette alcune gare delle Olimpiadi e questa non fa attenzione: vale anche per i possessori di abbonamento Sky (al canale 126) ma soprattutto per gli altri, che al 26 del telecomando potranno gustarsi questa gara. Gli appassionati di social network potranno naturalmente seguire la gara, con gli aggiornamenti relativi, su Twitter con l'hashtag di riferimento #SkyOlimpiadi, oppure direttamente sull'account ufficiale dei Giochi, @Sochi2014. La gara come dicevamo è stata posticipata: era prevista per ieri alle ore 16, ma le condizioni climatiche avverse, quelle che abbiamo avuto modo di conoscere nei giorni scorsi, hanno impedito il regolare svolgimento della competizione. Abbiamo due italiani in gara: Lukas Hofer avrà il pettorale numero 17, Dominik Windish il 26. Difficile che possano competere per una medaglia: i nomi da podio sono altri. Per il momento nel biathlon maschile ha dominato la Francia, che ha portato a casa due ori con Martin Fourcade (12,5 Km a inseguimento e 20 Km) e un bronzo (nella 20 km) con Jean Guillaume Beatrix; entrambi sono al via della corsa, insieme ad altri come ad esempio Ole Einar Bjorndalen, oro nella 10 Km sprint e già vincitore di 7 ori olimpici (e 12 medaglie in totale ai Giochi), l'austriaco Dominik Landertinger e il ceco Jaroslav Soukup. La competizione è in ogni caso molto interessante ed emozionante da seguire: si uniscono la capacità dello sci di fondo (e la resistenza: bisogna sciare con un fucile in spalla) e l'abilità dal poligono di tiro, cosa che molto spesso fa la differenza perchè ogni errore comporta una penalità che incide sul tempo totale di percorrenza del tracciato. Chissà se anche da qui usciranno medagliati a sorpresa: per ora queste Olimpiadi ci hanno regalato emozioni anche perchè non sempre i vincitori hanno corrisposto ai favoriti della vigilia. La grande speranza per noi è che il ribaltamento del pronostico possa riguardare, almeno una volta, un nostro atleta...

© Riproduzione Riservata.