BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Olimpiadi Sochi 2014/ Pattinaggio di figura (danza) in streaming video e in diretta tv: come seguire il programma libero

Olimpiadi Sochi 2014, pattinaggio di figura (danza) in streaming video e in diretta tv: come seguire il programma libero della gara. Anna Cappellini e Luca Lanotte partono dal sesto posto

Foto InfophotoFoto Infophoto

E' previsto per le 16 italiane, cioè quando in Russia saranno le 19, il programma libero della gara di pattinaggio di figura (danza). Una gara che potrete seguire in diretta tv sul canale Olimpiadi 1 HD, uno dei cinque interamente dedicati ai Giochi da Sky. Lo trovate al canale 206 (o 281) del vostro decoder, e naturalmente anche in streaming video grazie a Sky Go che è l'applicazione gratuita riservata a tutti gli abbonati del pacchetto Sport, che si può attivare inserendo i dati del proprio abbonamento su skygo.sky.it. La telecronaca è affidata a Danilo Freri, che si avvale del commento tecnico di Silvia Fontana. Attenzione, perchè Cielo trasmette alcune gare delle Olimpiadi e questa non fa attenzione: vale anche per i possessori di abbonamento Sky (al canale 126) ma soprattutto per gli altri, che al 26 del telecomando potranno gustarsi questa gara. Gli appassionati di social network potranno naturalmente seguire la gara, con gli aggiornamenti relativi, su Twitter con l'hashtag di riferimento #SkyOlimpiadi, oppure direttamente sull'account ufficiale dei Giochi, @Sochi2014. Abbiamo due coppie in gara, come Italia ovviamente: poche le speranze di Charlene Guignard e Marco Fabbri di arrivare a medaglia, nel programma corto hanno certamente fatto bene ma sono quindicesimi e staccatissimi dalla coppia in terza posizione (cioè i russi Elena Ilinykh e Nikita Katsalapov). Ci credono invece Anna Cappellini e Luca Lanotte: i due lombardi hanno un curriculum di tutto rispetto, si sono laureati campioni d'Europa all'inizio del 2014 e nel 2007 avevano centrato l'oro alle Universiadi di Torino. In particolare a Budapest hanno messo in fila i due russi di cui sopra, e quindi ci sono le potenzialità per superarli anche oggi. Il problema è che le regole dicono che la classifica finale è data dalla somma dei due programmi, senza se e senza ma: la matematica fa notare che Anna e Luca hanno sì fatto bene, ma sono al sesto posto con , cioè più di 5 punti di svantaggio rispetto ai russi. Significa che bisogna andare oltre le aspettative e sperare magari in un errore dei padroni di casa; significa anche che le coppie al quinto e quarto posto devono fare peggio della nostra. Insomma: si preannuncia una missione molto difficile. Eppure, ci crediamo: perchè lo spirito olimpico è anche questo, quello di crederci fino alla fine.

© Riproduzione Riservata.