BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Olimpiadi Sochi 2014/ Gigante donne, il pronostico di Irene Curtoni (esclusiva)

Il podio dei Mondiali 2011 in gigante, con la Brignone insieme a Maze e Worley (Infophoto)Il podio dei Mondiali 2011 in gigante, con la Brignone insieme a Maze e Worley (Infophoto)

E' andata così, ho deciso di rinunciare alle Olimpiadi perché non mi sentivo pronta per questo appuntamento, non ero nelle condizioni giuste per disputarle. All'inizio della stagione non sapevo neanche se avessi potuto continuare a gareggiare. Ora mi voglio concentrare sui prossimi appuntamenti, sul prossimo anno e i Mondiali. Spero di esserci in Corea fra quattro anni, ma non voglio fare programmi. Certo mi piacerebbe vivere un'Olimpiade: quattro anni fa non andai a Vancouver perché non venni convocata, vennero scelte atlete di maggiore esperienza. Ora avevo la possibilità di essere a Sochi e per i miei buoni risultati di questi due anni potevo giocarmi le mie chance per far parte della Nazionale.

Perché la scelta di non disputare più gare in questa stagione? Non voglio perdere posizioni di classifica, così facendo potrò ripartire dal sedicesimo posto in gigante e dal ventisettesimo in speciale.

Che rapporto hai con tua sorella Elena? Siamo molto amiche, siamo molto legate, ci scambiamo continuamente consigli tra di noi. E poi è bello avere in squadra una tifosa speciale come Elena.

Il massimo sarebbe conquistare una medaglia tutte e due alle prossime Olimpiadi? Questa sarebbe una cosa fantastica, troppo bella se si realizzasse veramente... (Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.