BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Chievo-Lazio (0-2): voti e tabellino (Serie A, 22^ giornata)

Pubblicazione:domenica 2 febbraio 2014

Foto Infophoto Foto Infophoto

LE PAGELLE DELLA LAZIO 

BERISHA sv Ingiudicabile: non è una manciata di uscite alte a determinare se sia stato bravo o meno. Che abbia i mezzi lo si è capito; che Reja lo preferisca a Marchetti, più o meno anche.

BIAVA 6,5 Bravo anche se non sempre corretto dal punto di vista stilistico. Non è ad un balletto tuttavia, quindi il voto è positivo. 

ANDRE DIAS 6 Comanda la difesa con assoluta tranquillità: mai davvero impegnato.

RADU 6,5 Mezzo voto in più perchè si sta adattando in un ruolo non suo e con grande dedizione sta facendo molto bene. 

CAVANDA 6 Ordinaria amministrazione: si trova contro Dramé che sembra molto timido e sfrutta a dovere il campo di cui dispone. 

LUCAS BIGLIA 6,5 Davvero autoritario come poche volte era stato in questa stagione; un'ammonizione inutile però gli costa il derby. 

LEDESMA 6,5 Tornato forse nel progetto Lazio grazie a Reja, è un po' arrugginito ma se la cava. 

LULIC 5 Già non sufficiente per la scarsa adattabilità al nuovo ruolo, decide di divorarsi un gol già fatto per aggravare la sua situazione. 

CANDREVA 7 Anima della squadra, incredibile se pensiamo a come era iniziata la sua avventura a Formello. Gol da opportunista: fanno 6 in campionato. (92' CRECCO sv)

KLOSE 5,5 Non da lui sbagliare addirittura due gol a tu per tu con il portiere: si rifà con tanti chilometri macinati per far salire la squadra, ma non brilla comunque. (90' PEREA sv)

KEITA B. 7,5 Classe '95: ogni tanto ce lo dimentichiamo. E' un vero e proprio gioiello che Reja aveva portato in prima squadra e Petkovic lanciato in campo. Il friulano lo ha ritrovato più maturo: se continua così un campione sarà nato. 

All. REJA 7 Resta imbattuto in campionato; ha ridato fiducia e vigore alla Lazio, che risponde sul campo e vince partite che prima o perdeva o pareggiava con grande fatica. Il quinto posto adesso è una realtà: magari anche di più, se davanti continueranno a fare a gara per rallentare il passo. (Claudio Franceschini)

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI CHIEVO-LAZIO 1-2 (SERIE A, 22^ GIORNATA)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >