BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Consigli Fantacalcio Serie A/ Formazioni ed i migliori giocatori (25^ Giornata di campionato)

Fantalcalcio, i consigli per la 25^ giornata di Serie A. Partite molto belle nel fine settimana, a cominciare naturalmente dal derby Juventus-Torino. Ecco le scelte della nostra redazione

Pepe Reina, portiere del Napoli (Foto Infophoto) Pepe Reina, portiere del Napoli (Foto Infophoto)

La nostra TOP 11 per la 25esima giornata di Serie A prevede in porta Handanovic, ottimo portiere dell’Inter (nonostante una difesa tutt’altro che solida) che questo weekend affronterà un Cagliari davvero in crisi, (in settimana ha esonerato Pulga). In difesa spazio a Benatia, il migliore centrale in assoluto del campionato, supportato da De Sciglio a destra, giovane del Milan in rampa di lancio, e da Lulic a sinistra: la Lazio se la vedrà in casa col Sassuolo, formazione quest’ultima tutt’altro che imbattibile, e i biancocelesti sono chiamati ad una prova di qualità dopo la disfatta in Europa League. Passiamo quindi ad analizzare il centrocampo con le due fasce presidiate da Callejon e Candreva, due calciatori che in realtà sono più attaccanti che centrocampisti e che spesso e volentieri regalano ai fantallenatori svariati bonus. In mezzo puntiamo su Marek Hamsik, altro giocatore molto offensivo, supportato da Romulo dell’Hellas Verona, protagonista di una stagione fantastica. Infine il tridente d’attacco, con Pazzini che partirà dal primo minuto contro la sua vecchia squadra, la Sampdoria, e che cercherà sicuramente di segnare. Puntiamo ancora su Mattia Destro, reduce da uno straordinario momento di forma. Come terzo attaccante, infine, occhio a bomber Totò Di Natale, che domani pomeriggio affronterà l’Atalanta, squadra tutt’altro che idilliaca lontano dalle mura domestiche dell’Atleti Azzurri d’Italia. Ricapitolando, ecco la nostra top 11: Handanovic (Inter); De Sciglio (Milan), Benatia (Roma), Lulic (Lazio); Callejon (Napoli), Hamsik (Napoli), Romulo (Hellas Verona), Candreva (Lazio); Di Natale (Udinese), Destro (Roma), Pazzini (Milan). E buona fortuna.

Come sempre, ecco i consigli di fantacalcio della redazione de IlSussidiario.net per questa nuova gionata di campionato di Serie A , la venticinquesima. (Bologna-Roma, sabato alle ore 20.45) I felsinei senza più Diamanti hanno trovato un Cristaldo con più responsabilità e subito a segno con una doppietta: gioca bene, magari anche senza gol può fare una bella prestazione. In casa Roma invece Mattia Destro ha una grande media gol, e si può scommettere sull'ennesima grande prova di uno tra Benatia e Leandro Castan. (Livorno-Verona, domenica ore 12,30) L'anticipo dell'ora di pranzo tra le due neopromosse può consegnarci un Paulinho da doppia cifra: un gol lo porterebbe a quota 10, vista la difesa ballerina degli scaligeri è un colpo da provare. Occhio a Romulo, uomo assist: guida la speciale classifica del campionato e ha sempre buoni voti (oltre a 4 gol). (Chievo-Catania, domenica ore 15) Partita importantissima in chiave salvezza: il Catania sta bene e Gino Peruzzi ha trovato il primo gol in Serie A, ha voglia e sta bene. Fabian Rinaudo è sempre autore di belle prestazioni, nel Chievo potete puntare su una zampata di Alberto Paloschi. (Inter-Cagliari, domenica ore 15) Fortemente Diego Milito, non fosse altro perchè il Principe si dovrà sbloccare prima o poi. Mauro Icardi dalla panchina: in gol all'andata, segna un gol ogni 71 minuti e chissà che non si ripeta. Nel Cagliari Marco Sau aveva realizzato una doppietta lo scorso anno, se credete nella cabala è da mettere in campo. (Sampdoria-Milan, domenica ore 15) Partita molto interessante: due squadre che arrivano da una sconfitta, i rossoneri in Champions League. Voglia di riscatto soprattutto per Giampaolo Pazzini che torna a Marassi, attenzione a Costa che l'anno scorso era stato decisivo a San Siro, ma occhio soprattutto a Honda in cerca del primo gol con la maglia del Milan. (Udinese-Atalanta, domenica ore 15) Torna Brkic in porta per i friulani, ma l'uomo da schierare è Totò Di Natale tornato finalmente a segnare. Dall'altra parte i guizzi di Bonaventura possono fare molto male nelle ripartenze. (Juventus-Torino, domenica ore 18,30) Il derby è il derby: imprevedibile per definizione. Qui c'è l'imbarazzo della scelta, ma si può puntare su uno tra Tevez e Llorente, mentre dall'altra parte Immobile può fare gol alla sua ex squadra e Cerci con 11 gol e 8 assist rappresenta comunque un pericolo. (Lazio-Sassuolo, domenica ore 20,45) Nel posticipo i neroverdi cercano punti pesanti: grandi motivazioni le ha l'ex Sergio Floccari, Berardi non segna da tempo e ha bisogno di sbloccarsi. In casa Lazio si punta su Keita Balde Diao, che torna titolare dopo il derby. (Parma-Fiorentina, lunedi ore 19) Si può puntare, per il primo posticipo del lunedi, su Antonio Cassano che è particolarmente in forma; dall'altra parte gli risponde Aquilani, che è uno di quelli che meglio stanno giocando in casa viola. Occhio a Mario Gomez, che va a caccia del primo gol dopo il rientro dall'infortunio. (Napoli-Genoa, lunedi ore 21) Dovrebbe rientrare Pepe Reina, apparso in grande spolvero in Galles: puntate su di lui, mentre rientra Callejon dalla squalifica e va a caccia del decimo gol in campionato. In casa del Grifone non si può non fare il nome di Alberto Gilardino, il cui grande obiettivo è il Mondiale in Brasile, un traguardo che sarà suo se continuerà così.

© Riproduzione Riservata.