BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Diretta/ Bologna Roma (risultato finale 0-1) live: ruggito giallorosso! Il tabellino (Serie A, 25^ Giornata)

Diretta Bologna Roma: live, risultato e cronaca della partita. Alle ore 20,45 si gioca l'anticipo della 25^ giornata di Serie A, ecco i pronostici e la possibile chiave tattica del match

Foto Infophoto Foto Infophoto

DIRETTA BOLOGNA-ROMA (RISULTATO FINALE 0-1), CHE VITTORIA! - Bologna-Roma si chiude con il risultato finale di 1-0 a favore degli ospiti in una partita tiratissima e con i giallorossi falcidiati da infortuni e assenze soprattutto nel reparto difensivo. Una vittoria ruggente, per carattere e compattezza, anche se proprio all'ultimo minuto il Bologna ha avuto l'occasione perfetta per pareggiare con un colpo di testa di Christopoulopoulos che ha fermato il cuore dei tifosi giallorossi. Decide comunque Nainggolan, la partita si chiude cosi, il risultato è utile, utilissimo nella lotta per la vetta. Che è anche la Champions League. Clicca qui per il tabellino della partita

DIRETTA BOLOGNA-ROMA (0-1), OCCASIONE PER TADDEI! - La Roma va vicina al raddoppio con un  gran tiro rasoterra di Taddei su cui curci si oppone con bravura chiudendo bene lo specchio alla palla diretta in porta e che avrebbe portato il risultato di Bologna-Roma sullo 0-2. Pochi minuti dopo un gol annullato a Gervinho, in posizione di fuorigioco. Insomma i ragazzi di Rudi Garcia premono, ma il raddoppio non arriva. Ballardini corre ai ripari e inserisce Moscardelli per cercare di infilarsi negli spazi che si stanno aprendo. CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-ROMA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A, 25^ GIORNATA)

DIRETTA BOLOGNA-ROMA (0-1), GOL DI NAINGGOLAN! - Risultato che cambia in Bologna-Roma grazie al gol di Radja Nainggolan che sigla la sua prima rete con la maglia giallorossa proprio quando la partita sembrava diretta ad arrivare agli spogliatoio sul punteggio di 0-0. E invece il genio di Miralem Pjanic e la grandissima capacità di inserimento del giocatore belga di origini indonesiane hanno fatto il resto. Cross telecomandato sulla corsa del mediano, che era in predicato di giocare come terzino stasera, e palla in fondo al sacco 

DIRETTA BOLOGNA-ROMA (0-0), PALO DI DESTRO! - Che occasione per Destro! Il risultato di Bologna-Roma non cambia, ma il giovane attaccante italiano servito da uno splendido assist dell'ivoriano illude il popolo giallorosso. Al 18' Destro di prima gira splendidamente verso la porta di Curci un ottimo pallone ricevuto proprio da Gervinho, la palla sembra tesa e carica di effetto diretta verso la porta in modo inesorabile, ma quando già i cronisti stavano aggiornando i propri taccuini per cambiare il punteggio di Bologna-Roma, il rasoterra beffardamente incoccia il palo a Curci battuto. La palla poi attraversa tutto lo specchio della porta, il giro sarebbe giusto per farla rientrare, ma il tiro troppo potente la indirizza fuori

DIRETTA BOLOGNA-ROMA (0-0), SI COMINCIA! Ci siamo è iniziata la partita tra Bologna e Roma, primo anticipo del campionato di Serie A della 25^ giornata, diretta dall'arbitro Massa di Imperi. Giallorossi che scendono in campo con una formazione fortemente rimaneggiata in difesa a causa della numerosi assenze per infortuni. Il Bologna deve ancora trovare una sua dimensione dopo la partenza del capitano Diamanti, a Ballardini il complesso compito di riuscire a non far sentire la sua assenza in campo. Vi ripostiamo qui di seguito le formazioni ufficiali della partita BOLOGNA: Curci; Antonsson, Natali, Cherubin; Garics, Kone, Khrin, Christodoulopoulos, Morleo; Bianchi, Cristaldo.A disp.: Stojanovic, Malagoli, Mantovani, Crespo, Sorensen, Cech, Friberg, Ibson, Laxalt, Moscardelli, Paponi.All. Ballardini. ROMA: De Sanctis; Taddei, Benatia, Castan, Romagnoli; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Destro, Gervinho.A disp.: Skorupski, Lobont, Toloi, Jedvaj, Torosidis, Bastos, Strootman, Ricci, Mazzitelli, Ljajic, Di Mariano.All. Garcia. 

DIRETTA BOLOGNA-ROMA, LA CHIAVE TATTICA  Ecco la chiave tattica per Bologna-Roma: la squadra di Ballardini scende in campo con il solito 3-5-2, un modulo che punta molto sul ruolo degli esterni per creare la superiorità numerica in attacco e allo stesso tempo difendere al meglio. Garics e Morleo avranno un compito importante, dipenderà proprio da loro la buona riuscita della fase offensiva attraverso le incursioni sulle fasce. Ovviamente il Bologna proverà a far male anche tramite gli interni della linea mediana Kone e Lazaros che aturno dovranno inserirsi alle spalle degli attaccanti per creare un diversivo. Gli emiliani probabilmente lasceranno il pallino del gioco alla Roma per provare a colpire in contropiede, anche se i giallorossi fanno della ripartenza la propria arma più pericolosa: pochi passaggi e verticalizzazioni veloci verso gli attaccanti.

DIRETTA BOLOGNA-ROMA, I PRONOSTICI – Sulla carta Bologna-Roma potrebbe sembrare una partita facile da prevedere, la Snai infatti ha deciso per quote molto squilibrate in favore di una vittoria finale dei secondi in classifica. Il successo dei padroni di casa è dato a 7,00, quello della Roma a 1,50, mentre il pareggio è a 3,80. In chiave risultato parziale/finale ci sono delle giocate che risultano particolarmente interessanti: l’1-2 moltiplica la vostra posto in gioco per 22, l’1-X per 15 e la X-2 per 3,85. Se preferite provare a indovinare il numero di reti esatte messe a segno alla fine dei novanta minuti di gioco, rivolgete la vostra attenzione alla “Somma gol finale” 3 e 4 quotate rispettivamente a 3,80 e 4,60. Sentite che oggi è il vostro giorno fortunato? Allora è il caso di puntare sul risultato esatto della partita: l’1-3 è dato a 11 e lo 0-2 a 7,00.

DIRETTA BOLOGNA-ROMA: LIVE, RISULTATO E CRONACA (SERIE A, 25^ GIORNATA) - La Serie A torna questa sera con Bologna-Roma, diretta dall'arbitro Massa di Imperia che darà il fischio di inizio alle ore 20,45 allo stadio Dall'Ara.Partita tra una squadra in crisi di risultati e che cerca disperatamente di uscire dalla zona calda della classifica (21 punti per i felsinei) e una che continua a inseguire il sogno scudetto, distante al momento 9 lunghezze dalla vetta ma con una partita in meno, da recuperare ad aprile (54 punti per i giallorossi). La differenza c'è tutta, e si era vista anche all'andata: allora era finita addirittura con un clamoroso 5-0 a favore della Roma. Certo: eravamo all'Olimpico, e gli emiliani stavano forse anche peggio di oggi. Da allora hanno cambiato allenatore, ma le cose non sono migliorate troppo. Per contro i capitolini continuano nella loro straordinaria stagione e, dovessero vincere anche al Dall'Ara, riuscirebbero quasi a blindare uno dei primi tre posti in campionato, che come sappiamo valgono la qualificazione in Champions League (diretta o attraverso il playoff). Nei precedenti di questa sfida è diventato famoso quello del 2000-2001: la Roma vinse 2-1 con le reti di Emerson e Batistuta (Brioschi per i rossoblu) e si lanciò verso lo scudetto, ma fuori dal campo il tifoso giallorosso Alessandro Spoletini fu spinto dalle scale e finì in coma, mentre nin campo fu osservato un minuto di silenzio in ricordo del giovane Niccolò Galli, figlio dell'ex portiere e giocatore delle giovanili del Bologna, morto nei giorni precedenti in un incidente stradale. Aveva 17 anni, e aveva fatto il suo esordio in Serie A proprio nella partita di andata giocata all'Olimpico (2-0 per la Roma). L'ultima vittoria del Bologna è datata 2004, e portò alle dimissioni di Rudi Voeller in una stagione sciagurata per i giallorossi; lo scorso anno invece finì 3-3. I tifosi della Roma ricordano con molto piacere anche il 2-0 del dicembre 2011: reti di Taddei e Osvaldo, e una grande prestazione per la squadra di Luis Enrique che sembrava destinata a decollare ma poi finì con una serie di risultati negativi e fuori dall'Europa. Ci sono doppi ex nella partita ovviamente: uno di questi il già citato Pablo Daniel Osvaldo, che approdò giovanissimo a Bologna, giocò poco e se andò a gennaio. Tornato in Italia per vestire la maglia giallorossa, ha segnato 27 gol in due stagioni senza però guadagnarsi la conferma, anche a causa di qualche atteggiamento sopra le righe. Poi Francesco Antonioli, portiere dello scudetto del 2001 e bandiera rossoblu, con la cui maglia ha giocato in due diversi periodi mettendo insieme 222 presenze.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-ROMA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A, 25^ GIORNATA)

Una sola vittoria nelle ultime sette giornate per il Bologna, cui evidentemente il cambio di allenatore è servito poco. Il 2-1 dell'Olimpico però deve aver fatto scattare qualcosa, almeno in termini di motivazioni: a San Siro contro il Milan è arrivata una sconfitta beffarda, ma la prestazione è stata più che convincente e se i felsinei fossero usciti da Milano con una vittoria non avrebbero rubato nulla. La realtà parla invece di 21 punti, e peraltro nell'ultima giornata tutte le concorrenti dirette o quasi hanno vinto, accorciando così ulteriormente la classifica e riportando il Bologna a due soli punti dalla retrocessione. Il rendimento casalingo c'è, anche se potrebbe essere migliore: due vittorie, sei pareggi e quattro sconfitte. L'addio di Alessandro Diamanti per il momento è stato ben assorbito: alla prima senza di lui Cristaldo è stato decisivo con una doppietta, nella seconda l'attacco si è ben comportato. E' chiaro che la perdita del giocatore più talentuoso del gruppo andrà verificata nel lungo periodo, quando bisognerà stringere i denti e dare il 110% per portare a casa punti importanti e verrà a mancare il leader tecnico ed emotivo dello spogliatoio. Ballardini ha già trovato un suo impianto di gioco: ora ci deve aggiungere i risultati. Non ha di questi problemi la Roma, che dal pesante tonfo dello Juventus Stadium ha messo insieme quattro vittorie e un pareggio che hanno permesso ai giallorossi di recuperare due punti sui bianconeri e tenere le distanze. La partita da recuperare contro il Parma (si ripartirà dal 10') potrebbe addirittura portare la squadra a 6 punti, anche se ora di aprile le distanze potrebbero essere aumentate. O diminuite: è questa la grande speranza di Rudi Garcia, che in trasferta ha ottenuto 6 vittorie, 4 pareggi e la sconfitta di Torino. Che fa preoccupare: non tanto per il punteggio in sè perchè di questi tempi perdere in casa della Juventus ci sta; più che altro perchè nell'altra trasferta contro una big, a Napoli in Coppa Italia, è arrivato lo stesso risultato e la Roma ha mostrato di non sapere reggere il confronto. La miglior difesa del campionato (11 reti subite) per adesso regge ed è il grande segreto del gruppo, che però ha perso anche Maicon per infortunio e rischia di arrivare nel momento caldo della stagione con i titolari stanchi o acciaccati, cosa che naturalmente può fare tutta la differenza del mondo: Vedremo dunque come andrà a finire questa partita: la Juventus è impegnata domani nel derby e la Roma spera che la banda di Antonio Conte perda altri punti, perchè la rincorsa è possibile e campionati anche recenti lo dimostrano. Dall'altra parte il Bologna sogna il grande risultato per mettere punti importanti in cascina e imprimere una svolta psicologica alla lotta per non retrocedere. Non ci resta dunque che metterci comodi e dare la parola al campo: la diretta di Bologna-Roma sta per cominciare...

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI BOLOGNA-ROMA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A, 25^ GIORNATA)