BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Bologna-Roma: i voti della partita (Serie A 25esima giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

(INFOPHOTO)  (INFOPHOTO)

PAGELLE BOLOGNA (3-5-2)
CURCI 6.5: sul gol può farci poco, nella ripresa è protagonista di un paio di interventi degni di nota che tengono a galla i suoi.
ANTONSSON 6: opera interventi determinanti al limite dell’area ma soffre molto la dinamicità dei tre attaccanti avversari. Al netto dei 90’ si guadagna la sufficienza.
(dal 78’) MOSCARDELLI 6: entra per dare animo e qualità là davanti, sforna il cross per il possibile pareggio non colto da Lazaros.
NATALI 6: come il compagno abbina buone cose a cali di concentrazione pericolosi, sebbene esce sconfitto si merita la minima sufficienza.
CHERUBIN 6: fatica a contenere Florenzi nella prima parte del match, gestisce meglio la ripresa quando il suo diretto avversario gioca con un dolore alla caviglia. Esce all’ora di gioco.
(dal 62’) MANTOVANI 6: porta lucidità nel reparto arretrato bolognese, e centimetri sui calci piazzati. Prova discreta nell’ultima mezz’ora di gioco.
GARICS 5: poca spinta sulla fascia di destra che costringe Ballardini a deviare Koné in quella posizione e sostituirlo con Ibson al 57’. Meglio in fase difensiva anche se il gol giunge dal suo lato.
(dal 57’) IBSON 6: si muove molto in mezzo al campo, autore di qualche buona giocata ma mai veramente concreto. Prestazione comunque discreta.
KRHIN 6.5: partita di personalità per il centrocampista di scuola Inter. Prende molta iniziativa toccando molti palloni, nella suoi 90’ ci sono anche molte imprecisioni ma gioca per costruire e ci mette impegno sia in fase di possesso che in quella di contenimento.
KONE’ 5.5: partita con poca continuità la sua, trova poche volte i tempi dell’inserimento o lo spazio per colpire da fuori. All’ora di gioco viene dirottato sulla destra dove offre tanta corsa ma poco altro. E’ comunque il giocatori con più tiri tra le fila del Bologna.
CHRISTODUOLOPOLOS 6: si mangia il gol del possibile pareggio ad una manciata di secondi dalla fine, per il resto partita giocata con impegno ma condita da molti errori che non gli permettono di trovare l’intesa con le punte Bianchi e Cristaldo.
MORLEO 7: probabilmente il migliore dei suoi dato la quantità di chilometri macinati sulla corsia di sinistra. Solo a 5’ dal termine soffre di crampi, per i restanti 85’ le sue sovrapposizioni danno animo alla squadra e tengono sotto pressione Taddei suo, diretto avversario.
BIANCHI 5: colte quasi sempre in fuorigioco ha pochi palloni sfruttabili. Cerca il gran gol dalla distanza nei primi minuti ma De Sanctis non si fa sorprendere.
CRISTALDO 4: mai in partita e mai sintonizzato con Bianchi. Un fantasma praticamente.
ALL. BALLARDINI 6.5: la sua squadra gioca senza paura contro la seconda in classifica e forse meriterebbe qualcosa in più anche solo per l’impegno offerto al pubblico. Certo non allena dei campioni ma dà del filo da torcere ad una grande squadra.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >