BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Chievo Catania: tutte le notizie alla vigilia (serie A, 25esima giornata)

Probabili formazioni Chievo Catania: le notizie alla vigilia della partita valida per la venticinquesima giornata del campionato di serie A. Fischio d'inizio previsto per le 15.00

Rolando Maran (Infophoto)Rolando Maran (Infophoto)

Il calcio di serie A ritorna con le partite domenicali delle ore 15.00. Tra le gare in programma per domani c’è anche Chievo-Catania che è stata affidata al fischietto dell’arbitro Orsato. Trattasi sicuramente di una sfida in chiave salvezza quella che andrà in scena al Bentegodi, le due squadre distano di un solo punto e occupano rispettivamente il penultimo e il terzultimo posto in classifica. I veneti stanno faticando molto ultimamente, la vittoria non arriva da ben nove giornate, ossia da quel Sassuolo-Chievo finita 0-1. Dall’altra parte del tabellone troviamo una squadra che, nonostante le difficoltà riscontrate in questo periodo, sta trovando la forza di volontà per allontanarsi dalle sabbie mobili del fondo classifica. Il Catania è reduce da un’importantissima vittoria contro la Lazio per 3-1 che ha dato ai giocatori una spinta per il riscatto. Gli etnei sono in serie positiva da quattro giornate in cui hanno capitalizzato sei punti e domani proveranno a portare altro fieno in cascina sebbene non potranno approfittare del fattore campo. Andiamo a vedere le notizie alla vigilia in casa delle due squadre per capire che tipo di partita ci aspetta.

La serie di risultati negativi di cui si è reso protagonista il Chievo, ha trascinato la squadra in un baratro psicologico oltre che sul fondo alla classifica. I punti all’attivo attualmente sono 18 e una vittoria potrebbe ridare ossigeno vitale alla compagine clivense e allontanare l’idea del secondo cambio di panchina in stagione. Eugenio Corini arriva alla partita di domani con la rosa quasi al completo: gli unici indisponibili sono Paredes e Calello, fermi ai box per guai fisici. Il tecnico ha in mente di schierare un insolito 4-3-1-2 anti-Catania per cercare di portare a casa i tre punti. Stando alle statistiche, il Chievo ha un possesso palla medio di 21’:55’’, gioca 491 palle e completa il 60% dei passaggi effettuati. Per quanto concerne la fase offensiva, i veneti calciano nello specchio della porta mediamente 3 volte su 10 tentativi e vantano una supremazia territoriale di 8’:24’’. Il giocatore più prolifico della formazione clivense è Alberto Paloschi che ha raggiunto quota 5 reti. L’assist man della squadra è Thereau: per lui 27 passaggi prima del tiro finale verso la porta, di cui 2 sono stati vincenti.

Sebbene i ragazzi di Rolando Maran si trovano al terzultimo posto in classifica, l’intero ambiente catanese tira un sospiro di sollievo alla luce degli ultimi risultati. Gli etnei arrivano alla trasferta di Verona con alcune defezioni pesanti per lo scacchiere della formazione. Barrientos si è aggiunto alla lista degli infortunati che vedeva già fermi in infermeria Almiron e Leto. Per tanto, il tridente offensivo sarà composto da Castro, Bergessio e Keko. Stando alle statistiche, il Catania ha un possesso palla medio di 21’:56’’, gioca 484 palle e completa il 58% dei passaggi effettuati. Per quanto concerne la fase offensiva, gli etnei calciano nello specchio della porta mediamente 4 volte su 11 tentativi e vantano una supremazia territoriale di 8’:44’’. Il giocatore più prolifico della formazione siciliana è Barrientos che ha raggiunto quota 4 reti. L’assist man della squadra è Plasil: per lui 28 passaggi prima del tiro finale verso la porta, di cui tuttavia nessuno andato a buon fine.