BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Livorno-Verona: le ultime novità (25esima giornata Serie A)

Pubblicazione:sabato 22 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 23 febbraio 2014, 9.40

Juan Iturbe, attaccante Verona (Foto Infophoto) Juan Iturbe, attaccante Verona (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI LIVORNO-VERONA (SERIE A, 25^ GIORNATA): LE ULTIME NOVITA' - Alle ore 12,30 di oggi la prima partita della 25^ giornata di campionato si gioca allo stadio Armando Picchi: Livorno-Verona, sfida tra due neopromosse che vivono momenti e stagioni diverse. Sono 20 i punti dei labronici, dopo tanto tempo riusciti a tirarsi fuori dalla zona retrocessione nella quale erano sprofondati e con la possibilità di scavare un altro solco importante; sono 36 i punti degli scaligeri, che arrivano da una sconfitta interna (la quarta in questo campionato) e vogliono riscattarsi immediatamente per non perdere di vista il treno europeo. Arbitra Peruzzo, all'andata era finita 2-1 per il Verona. 

FORMAZIONE LIVORNO - Ecco le dichiarazioni di Mimmo Di Carlo alla vigilia della gara contro il Verona: ''Dobbiamo ricordarci di giocare una partita grintosa, ma dobbiamo avere un solo pensiero rivolto alla partita, le battaglie devono essere in campo tra giocatori e allenatori tenendo sempre il rispetto per tutti. Altre cose non voglio neanche pensarle. Il Verona sta facendo un grande campionato e hanno affrontato questo campionato nei migliore dei modi. Dobbiamo stare attenti soprattutto sui calci piazzati poichè hanno un giocatore come Toni che è uno specialista. Luci? Prima di tutto sono felice che l'operazione sia andata bene, è un primo passo verso il recupero. Andrea è il nostro capitano, è l'anima del Livorno. Ha già  vinto tante battaglie e tutti lo aiuteremo a tornare al più presto e a vincere anche questa''. Confermato il 3-5-2, anche gli interpreti sono gli stessi al netto delle indisponibilità: Emerson scala a centrocampo dove imposta la manovra, Di Carlo lo vede come un potenziale regista dotato di un ottimo sinistro. Dietro c'è dunque Rinaudo, insieme a Coda e Castellini; la spinta sulle fasce è garantita da Mbaye, che ormai gioca stabilmente sulla destra, e Mesbah. Davanti è confermato il tandem Emeghara-Paulinho, con il brasiliano che può raggiungere la doppia cifra stagionale come gol.

PANCHINA LIVORNO - Non è ricchissima la panchina labronica; soprattutto si compone di giocatori che hanno avuto poco spazio e dunque potrebbero non essere prontissimi qualora vengano chiamati in causa. E' uno dei difetti della squadra, che può comunque contare sull'esperienza di Biagianti e Gemiti e sull'entusiasmo di calciatori tecnicamente validi come Borja e Mosquera, che attendono ancora il loro momento al pari di Belfodil, arrivato in prestito dall'Inter ma finora poco utilizzato dal suo allenatore.

INDISPONIBILI LIVORNO - A Cagliari il Livorno ha finito in nove: sono squalificati Ceccherini e Benassi, mentre ai box sono rimasti Piccini e Siligardi, il quale sarebbe dovuto finire allo Spezia ma poi è rimasto in Toscana, sapendo però che non avrà troppo spazio da qui in avanti. Sfortunatissimo capitan Luci: infortunato la scorsa domenica, la sua stagione è già terminata.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER PROSEGUIRE LA LETTURA DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI LIVORNO-VERONA (SERIE A, 25^ GIORNATA)


  PAG. SUCC. >