BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Udinese-Atalanta: tutte le notizie alla vigilia (25esima giornata di Serie A)

Pubblicazione:sabato 22 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:domenica 23 febbraio 2014, 3.02

Giacomo Bonaventura, esterno Atalanta (Foto Infophoto) Giacomo Bonaventura, esterno Atalanta (Foto Infophoto)

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-ATALANTA, NOTIZIE ALLA VIGILIA 25ESIMA GIORNATA DI SERIE A – La sfida dello stadio Friuli di domani pomeriggio ore 15.00 sarà il match fra i padroni di casa dell’Udinese, e gli ospiti bergamaschi dell’Atalanta. La compagine di Guidolin tenterà di far felice il pubblico bianconero tornando alla vittoria dopo il pareggio rocambolesco contro il Genoa della scorsa domenica. L’Atalanta, invece, cerca punti dopo due sconfitte di fila, fra cui la clamorosa disfatta interna dell’Atleti Azzurri d’Italia contro il Parma, gara conclusasi con il risultato di 4 a 0 in favore degli emiliani. Ecco le notizie alla vigilia della partita che sarà diretta dal signor Di Bello.

QUI UDINESE – Il tredicesimo posto dell’Udinese è un piazzamento a cui la compagine friulana non è di certo abituata. Negli ultimi anni, infatti, il club bianconero ha sempre lottato per i vertici o tutt’al più per l’Europa League, e a tre mesi dal gong del campionato tenterà una risalita tutt’altro che semplice. Guidolin, tra l’altro, ha anche un conto in sospeso con Colantuono visto che all’andata l’Atalanta vinse fra le mura di casa per due a zero. Il tecnico bianconero cercherà di risvegliare il capitano Totò Di Natale, reduce da una stagione al di sotto dei suoi standard con sole 7 marcature sin qui siglate. Sorprende il difensore Heuratux, con 4 centri all’attivo, mentre l’assist-man della squadra è Roberto Pereyra con 3 passaggi vincenti da agosto ad oggi: purtroppo per Guidolin, però, entrambi saranno out per la gara di domani essendo squalificati. A livello di statistiche di gruppo, l’Udinese si piazza praticamente a metà classifica in ogni specialità, a cominciare dal possesso palla, passando per le palle giocate, i tiri dentro la porta e la supremazia territoriale. Va peggio invece nella percentuale dei passaggi riusciti, solo 62,4%, 12esimo posto assoluto in Italia. Per quanto riguarda le formazioni Guidolin ritrova Lazzari dopo l’infortunio, in attacco Di Natale prima punta supportato alle spalle da Nico Lopez.

QUI ATALANTA – I 27 punti conquistati sin qui dall’Atalanta permettono ai nerazzurri di Colantuono di respirare ma i bergamaschi hanno perso gli ultimi due incontri e rischiano di farsi risucchiare in una zona della classifica che è sempre meglio tenere lontana. La sconfitta all’Atleti Azzurri d’Italia per 4 a 0 in favore del Parma brucia ancora, e il tecnico nerazzurro chiederà una risposta di grinta e di qualità ai suoi ragazzi. Servirà in particolare l’apporto di Denis, il capocannoniere della Dea con 9 reti sin qui siglate. Fondamentale anche il contributo di Maxi Moralez, con 4 gol e 5 assist, nonché dell’ottimo Cigarini, anch’egli a quota 5 nei passaggi vincenti. Nella classifiche di squadra l’Atalanta spicca in particolare nella percentuale dei passaggi riusciti e nella supremazia territoriale, dove occupa la tredicesima piazza, e chiaro indizio di una squadra dotata di un centrocampo di qualità e “fautore” di gioco. Molto basso invece l’indice di pericolosità (16esimo posto e solo 40,9), testimonianza che il reparto avanzato non sta rendendo come ci si attendeva. Per quanto riguarda le probabili formazioni, Colantuono rispetto allo scorso weekend ritrova Cigarini dal primo minuto. Dubbio in difesa Lucchini-Yepes, mentre sulla destra ballottaggio Estigarribia-Raimondi.

CLICCA SUL PULSANTE > PIU’ IN BASSO PER CONTINUA A LEGGERE PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-ATALANTA, NOTIZIE ALLA VIGILIA 25ESIMA GIORNATA DI SERIE A


  PAG. SUCC. >