BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Juventus-Torino/ Il pronostico di Emiliano Mondonico (esclusiva)

Pubblicazione:domenica 23 febbraio 2014

Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto) Un'immagine di un precedente tra le due squadre (Infophoto)

JUVENTUS-TORINO, IL PRONOSTICO DI EMILIANO MONDONICO (ESCLUSIVA) – Una partita unica: Juventus e Torino si affronteranno stasera alle 18.30 allo Juventus Stadium per la venticinquesima giornata della serie A, e il derby della Mole sarà sicuramente il big-match del turno. I bianconeri vengono dai successi col Chievo in campionato e col Trabzonspor in Europa League, i granata invece lunedì hanno battuto il Verona al Bentegodi con uno splendido secondo tempo. La stagione è positiva per entrambe le squadre: quella di Antonio Conte ha 63 punti ed è nettamente prima in classifica, quella di Giampiero Ventura ne ha 36 ed è sesta con il Parma e il Verona, in piena lotta per l'Europa League come non succedeva da tanti, troppi anni. Nella Juventus mancheranno due giocatori importanti come Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini, mentre il Torino potrebbe affidare molte delle sue speranze di un successo nel derby, che manca dall'aprile 1995, ai suoi due uomini più forti cioè Alessio Cerci e Ciro Immobile. Si prevede comunque una partita molto combattuta e incerta. Per presentare Juventus-Torino abbiamo sentito Emiliano Mondonico. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Juventus-Torino che partita sarà? Una partita combattuta, molto interessante e molto incerta. Un derby è sempre un derby, è veramente una partita speciale. Le due squadre poi vengono anche da risultati molto positivi.

L'impegno in Europa League potrebbe aver stancato la Juventus? No, non direi, perché la Juventus ha una rosa molto ampia e in Europa League hanno giocato ad esempio Peluso e Isla per far riposare gli altri giocatori.

L'assenza di Barzagli e Chiellini sarà negativa per la squadra? Certamente i due titolari occupano un ruolo ben specifico nella squadra. Ogbonna però è un buon giocatore e vorrà anche dimostrare alla sua ex squadra tutto il suo valore e disputare una grande partita.

Come valuta il momento dei granata? E' un buon momento, il Torino potrebbe veramente raggiungere la qualificazione in Europa League in questa stagione. E' in lotta col Verona e il Parma, che dovrebbero essere le formazioni avversarie per raggiungere questo traguardo.

Cerci e Immobile sono i giocatori in più della squadra di Ventura? Tutti parlano di loro, ma proprio per questo potrebbe esserci molta attenzione su di loro da parte dei giocatori della Juventus durante il derby. Penso invece che El Kaddouri potrebbe essere l'elemento a sorpresa della formazione granata.

Come si prepara e si vive un derby come quello di Torino?


  PAG. SUCC. >