BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Olimpiadi Sochi 2014/ Hockey su ghiaccio, finale Canada-Svezia: il pronostico di Adolf Insam (esclusiva)

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Dovremo migliorare per andare all'Olimpiade, peccato perché per un solo gol non ci siamo qualificati e al posto nostro è andata a Sochi l'Austria. Siamo una squadra che se la può giocare con nazioni come la Danimarca e la Germania. Anche la formazione tedesca non è andata ai Giochi e questa è stata una grande delusione per loro.

Cosa si potrebbe fare? Costruire palazzetti nelle grandi città, fare in modo che l'hockey possa diventare uno sport professionistico. Il Bolzano che è andato a giocare in Austria: in questo campionato ci sono squadre di diversi paesi, un aspetto molto positivo.

E' contento della sua esperienza a Milano? Sono molto contento. Sono tornato in una società dove in passato avevo vinto molto. Ora stiamo ripartendo, non abbiamo un grande budget. Non abbiamo tanti americani e puntiamo molto sui giovani, soprattutto della Lombardia.

Cosa pensate di fare in questa stagione? Quest'anno ci giocheremo le nostre chance ai playoff. Per l'anno prossimo speriamo di migliorarci.

Lo scudetto? Non voglio fare programmi. Sarà troppo bello quando arriverà. Dovremo accontentare anche i nostri tifosi. Siamo la squadra con più pubblico in Italia e abbiamo anche cinquanta tifosi ogni volta che ci seguono in trasferta.

Il progetto di un Campionato Europeo per club come procede? Il nostro presidente ne sta parlando da due anni. Sarebbe in effetti molto bello un Campionato Europeo a cui partecipassero le migliori squadre. Milano ovviamente vorrebbe esserci. Magari un giorno potremmo anche vincere la Coppa dei Campioni. Forse questo è solo un sogno, ma se si avverasse... (Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.