BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Risultati Serie A/ Le partite e la classifica (25^ giornata)

Risultati Serie A, in diretta le partite e la classifica: si gioca oggi la 25^ giornata, sesta di ritorno. Spicca il derby Juventus-Torino, il Milan va a Genova contro la Sampdoria

Foto InfophotoFoto Infophoto

E' finita, il Napoli non riesce a vincere contro il Genoa e perde due punti dalla Roma che ora ha sei punti di vantaggio e una partita ancora da giocare. Un vantaggio importante che infiamma ancora la lotto aper il secondo posto, ma i ragazzi di Benitez dovranno acquistare in pragmatismo e farlo in fretta, se vorranno lanciare l'assalto all'accesso diretto alla Champions League  

Risultato che cambia clamorosamente al San Paolo tra Napoli e Genoa con un gol di Emanuele Calaiò che sigla una rete incredibile su punizione proprio alla sua ex squadra e cambia il volto alla classifica facendo mancare il terreno sotto i piedi del Napoli 

Bellissimo gol di Higuain in collaborazione con Hamsik che lancia nello spazio l'argentino. Colpo sotto e portiere beffato. Splendida (e pesantissima) segnatura 

Finisce con il risultato di 2-2 la partita tra Parma e Fiorentina, e in attesa di Napoli Genoa arrivano i primi verdetti in chiave Champions League. Per i Viola sono due punti persi, ora i partenopei sono chiamati a vincere per mettere il fiato sul collo alla Roma, che però ha una partita in meno. Come cambierà la classifica? 

La Fiorentina raddrizza il risultato a Parma con un gol di Mati Fernandez che su punizione con una splendida esecuzione beffa Mirante e impatta la gara. Minuti finali incendiari in questo match 

Risultato che cambia ancora al Tardini in Parma-Fiorentina con un gol su rigore di Amauri che non sbaglia il penalty comminato per il fallo su Biabiany 

Risultato che fibrilla ma non cambia in Parma-Fiorentina che si impreziosisce di un gol di Cassano (Amauri fa tutto da solo e mette al centro un pallone che Cassano non può sbagliare) e di Cuadrado (assist di Matri dopo una azione rugbistica della Viola) 

Parma Fiorentina è iniziata da pochi minuti. Due squadre in buona forma che si sfidano per tre punti importanti in chiave europea, con i Viola che vogliono dare l'assalto alla Champions League. Primi minuti di studio e ritmo che si sta progressivamente alzando, l'assalto per il gol è cominciato...

Si chiude con una partita davvero matta, quella tra Lazio e Sassuolo che termina con il risultato finale di 3-2 per i biancocelesti. Due botta e risposta al fulmicotone dopo il gol iniziale di Radu, uno degli mvp della partita. E ora dovremo aspettare domani, con le ultime due gare per poter capire come si delineerà la classifica definitiva 

Risultato nuovamente fibrillato in questo Lazio-Sassuolo con un nuovo gol dopo non più di due minuti. Assist di Radu e Candreva implacabile che riporta di nuovo in vantaggio le aquile romane  

Risultato che cambia ancora al 79' con il gol di grandissima fattura su calcio di punizione. Pallone calciato a giro che si insacca nel sette.

Risultato che cambia e torna come prima nel giro di 2 minuti in Lazio Sassuolo. Prima il gol di Floccari (ex) che su assist di Manganelli rimette in equilibrio la gara e un minuto dopo Klose che su assist di Gonzalez riporta nuovamnete in vantaggio i biancocelesti

Cambia il risultato di Lazio-Sassuolo con il gol di Stefan Radu che sigla un gol fantastico con un tiro da trenta metri sotto l'incrocio dei pali. Imparabile 

Siamo ancora sullo 0-0 quando è da poco passato il 10' minuto di gioco in Lazio Sassuolo, ultima delle partite di questa domenica dedicata alla 25ma giornata di Serie A

La Juventus vince il derby di Torino grazie a un gol di Tevez. I granata possono recriminare per la mancata espulsione di Vidal (somma di ammonizioni) e per un mancato rigore per fallo di Pirlo. In ogni caso escono dallo Stadium a mani vuote.

La sblocca lui, Carlos Tevez cambia il risultato di Juventus-Torino con un gran tiro dal limite dell'area su assist di uno splendido Asamoah. Lui si gira e la spara all'angolino. Il Toro è ferito 

Si comincia, il derby della Mole è cominciato. Juventus-Torino si apre in un clima infuocato e a ritmi elevatissimi. Tutti i protagonisti attesi della gara stanno dando spettacolo, dopo il primo giro di lancette il pensiero che la sfida si chiuda a reti inviolate si dissolve nell'aria... 

Ecco i risultati finali delle partite di Serie A delle 15: Chievo Catania 2-0, Inter-Cagliari 1-1, Sampdoria Milan 0-2, Udinese Atalanta 1-1. Risultati che cambiano la classifica solo nella parte medio bassa, e che vedono lÍnter allontanarsi ancora dalla zona che vale l'Europa mentre il Milan pur incamerando i tre punti non riesce a migliorare la propria posizione di Classifica. Il Chievo fa un balzo importante per uscire dalla zona calda della classifica, mentre Udinese e Atalanta non facendosi male alla fine non ottengono nulla. Gli occhi sono puntati allo Juventus Stadium dove alle 18:30 comincerà Juventus-Torino, mentre la giornata si chiuderà con Lazio-Sassuolo. Domani altre due partite per un week-end lungo, anzi, lunghissimo, di calcio 

Calcio di rigore trasformato dal solito Di Natale per fallo su Nico Lopez commesso da Stendardo (che viene ammonito)

Raddoppio del Chievo con Rigoni che colpisce di testa mettendo fuori causa il portiere Andujar su un preciso cross dalla destra. 

Risultato che si consolida in Sampdoria Milan, ma ci sarà materia per i moviolisti sul gol di testa da due passi di Rami. La palla è schizzata infatti nella zona del difensore rossonero in proiezione offensiva dopo uno scontro tra Pazzini e Da Costa (che ha la peggio). Anche Rami aspetta ad esultare ma per l'arbitro il fallo sul portiere non c'è, quindi raddoppio rossonero convalidato

Risultato che cambia ancora in Inter-Cagliari, ma questo volta sono i nerazzurri a segnare con Rolando che sbroglia una situazione intricatissima. Cross di Nagatomo, Icardi spizza di testa per Rolando che sottoporta di destro non può fallire 

Braccio di Juan Jesus in area e calcio di rigore per il Cagliari (graziato dal secondo cartellino Juan Jesus). Dal dischetto si presenta Pinilla che spiazza Handanovic e sblocca il risultato 

Risultato che cambia in Chievo-Catania grazie al calcio di rigore trasformato da Thereau per un tocco di mano di Alvarez su botta di Frey. Fischio e penalty di cui si incarica appunto il francese Thereau che fa gol con una gran bordata di destro.

Bel gol di Brivio che sblocca il risultato in Udinese-Atalanta con gli orobici che passano in vantaggio. Cross sul palo lontano di Raimondi e tocco vellutato di Brivio che fa lo scavino a Scuffet 

Risultato che cambia in Sampdoria-Milan con il gol al 12' minuto di Taarabt che batte Da Costa con un colpo di testa che il portiere blucerchiato respinge in maniera difettosa e allora il neo-acquisto rossonero ribadisce in rete con la punta del piede prima di esultare abbracciando Mexes in panchina 

Le milanesi oggi si giocano molto, nel difficile tentativo di dare un senso alle rispettive stagioni, occhi quindi puntati su Inter-Cagliari e Sampdoria Milan. Completano il quadro delle partite delle 15 Udinese Atalanta e Chievo Catania. Si parte! 

Mentre ci si prepara a vivere le emozioni e a scoprire i risultati delle partite delle 15 di Serie A, ancora non ci si crede alla girandola di emozioni vissute in Livorno-Verona. Partita finita 2-3 con bellissimi gol e tante occasioni, insomma un grande spettacolo. Che speriamo di rivivere tra meno di mezz'ora, il Campionato entra nel vivo, la classifica come cambierà? 

Clamoroso uno-due del Livorno che ora è sotto di un solo gol e preme maledettamente. Greco mette la palla all'incrocio dopo uno stretto dai e vai con Paulino, scatenato in questa fase 

Cambia il risultato in Livorno-Verona con gli amaranto che accorciano le distanze con una staffilata dal limite dell'area di Paulinho che di destro trova la traiettoria giusta per infilarla all'angolino basso. 

Risultato che cambia ancora repentinamente in Livorno-Verona, contropiede sulle ali di Iturbe che affonda fin nel cuore dell'area granata e serve Toni, solo soletto sul secondo palo. Gol.

Raddoppio del Verona che mette al sicuro il risultato contro il Livorno grazie alla rete di Romulo servito da Toni in versione assistman. Controllo molto freddo a centroarea e tiro che fulmina Bardi.

Risultato che cambia in Livorno-Verona, ora è 0-1 per gli ospiti grazie al gol di Bosko Jankovic. E' proprio l'attaccante ex Genoa che lascia partire un tiro-cross su cui fa un velo astutissimo Luca Toni ingannando Bardi e lasciando che il pallone finisca in fondo al sacco.

Squadre in campo a per il lunch match di oggi alle 12:30, parte Livorno-Verona, partita il cui risultato impatterà sia sulla lotta per non retrocedere che sulla battaglia per entrare in Europa. Obbiettivi diversi, ma decisamente importanti per ambo le squadre. I tre punti sono fondamentali, un pareggio sarebbe davvero una mezza sconfitta per entrambi. 

La Serie A è arrivata alla 25^ giornata, sesta di ritorno. Siamo ancora lontani dalla fine della stagione, ma i punti in palio oggi sono pesantissimi, come quelli di ogni fine settimana. Dopo aver assistito all'anticipo Bologna-Roma, terminato con il risultato di 0-1, oggi il programma si apre con la partita delle 12,30 e cioè Livorno-Verona. Poi si parte con le gare delle 15: Chievo-Catania, Inter-Cagliari, Sampdoria-Milan, Udinese-Atalanta. Alle ore 18 va invece in scena Juventus-Torino. Alle 20,45 il posticipo della domenica, Lazio-Sassuolo; il turno si chiude domani, alle ore 19 Parma-Fiorentina, alle 21 Napoli-Genoa. Non si può non partire dal derby della Mole: all'andata la Juventus vinse 1-0 con un gol di Pogba in evidente fuorigioco, soprattutto i granata non festeggiano una vittoria dal lontano 1995 (in quella stagione vinsero entrambe le stracittadine) e non segnano dal 2002. Prima o poi la maledizione verrà spezzata, i bianconeri sperano non sia oggi perchè bisogna tenere le distanze rispetto alla Roma e prendersi il terzo scudetto consecutivo. Molto interessante Parma-Fiorentina di lunedi, con i viola che cercano il riscatto dopo la sconfitta interna subita dall'Inter ma vanno su uno dei campi più difficili della Serie A, quello del Parma che non perde da 12 partite e ha raggiunto il sesto posto in classifica, sognando l'Europa. Tra Udinese e Atalanta è scontro tra due squadre che sono ancora pericolanti: in caso di sconfitta una delle due potrebbe essere riassorbita nella lotta per non retrocedere, dove vuole emergere un Livorno uscito dal terzultimo posto e in cerca di conferme contro il Verona, che dopo aver fermato la Juventus ha perso in casa contro il Torino. L'Inter arriva da due vittorie consecutive e ha un turno favorevole per prendersi la terza, allungando sul gruppo delle seste e provando a recuperare sulla quarta. Il terzo posto è forse troppo lontano, soprattutto se il Napoli dovesse rispettare il pronostico e battere il Genoa che arriva comunque dal doppio recupero contro l'Udinese e quindi è in fiducia. Il Milan cerca di risalire la corrente dopo la bruciante sconfitta in Champions League, ma attenzione alla Sampdoria che con Mihajlovic ha trovato una nuova dimensione e soprattutto a Marassi può mettere in difficoltà chiunque. Vero e proprio scontro salvezza quello tra Chievo e Catania, con i clivensi in piena crisi e gli etnei che invece arrivano da quattro partite senza sconfitta. La Lazio, infine, ospita il Sassuolo che con Malesani non ha ancora fatto punti: forse il modo migliore per riscattare la sconfitta del Massimino, la prima della gestione-bis di Edi Reja in campionato.