BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Serie A/ Video, Sampdoria-Milan (0-2): gol, sintesi e highlights (25^giornata)

Pubblicazione:domenica 23 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 24 febbraio 2014, 10.49

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

VIDEO SAMPDORiA-MILAN 0-2 (SERIE A): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS - Umori opposti per le due squadre: grande respiro di sollievo in casa Milan dove Seedorf sta raccogliendo i frutti del proprio lavoro, un misto fra tattica e filosofia. Essatto perchè Clarence ha sempre dichiarato di non voler soltanto vincere ma anche e soprattutto di convincere. Missione compiuta, almeno per questo pomeriggio. La Sampdoria si riscopre invece una squadra molle e priva di idee con qualche idnvidualità discreta ma con pochi fili a collegare i reparti tra loro. Eder e Soriano (entrato forse tardi) sono gli unici che si fanno notare in positivo con Gabbiadini troppo nervoso in una delle partite che più avrebbe dovuto esaltare il suo estro. Il Diavolo si schiera bene in campo e i passaggi, palla a terra, sono piacevoli e anche utili alla causa quando si alza il ritmo. Sugli sviluppi di un corner Rami crossa dove Taarabt è libero di staccare indisturbato: il primo tentativo trova la risposta di Da Costa ma il secondo è quello vincente. Per l'ex QPR si tratta del secondo centro in campionato. I padroni di casa non reagiscono e al 57' i rossoneri raddoppiano sugli sviluppi di un corner grazie ad un colpo di testa di Rami. Nell'occasione la Samp si lamenta per un fallo di Pazzini sul proprio portiere. Il Milan torna a  macinare gioco come ai vecchi tempi: buono il possesso palla (53.5%) e discreta mole di occasioni create (sono ben 14 i tiri della banda Seedof).  Per i padroni di casa pessima gara e gestione della partita: rari i cross, con una percentuale mediocre attorno al 5.4%, decisamente troppo bassa. L'agonismo a volte è andato oltre il limite e i quattro gialli e l'espulsione lo dimostrano.  Uno dei reparti dei blucerchiati che più ha deluso è stato l'attacco con soltanto tre conclusioni (di cui due di Eder) scagliate verso lo specchio della porta difeso da Amelia. Mihajlovic deve immediatamente far invertire trend ai suoi giocatori. Seedorf può riteneresi invece soddisfatto di quanto ammirato a Marassi ma attenzione perchè deve essere solo un inizio e non una fine.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SAMPDORiA-MILAN 0-2 (SERIE A): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS

DICHIARAZIONI – Al termine della partita ecco cosa hanno dichiarato i due allenatori. Partiamo con Clarence Seedorf, mister rossonero, che alla Rai ha così parlato: “Oggi è stata una bella partita, la Sampdoria è una squadra che gioca bene a calcio. Faccio i complimenti a Sinisa per questo. Nel primo tempo abbiamo creato varie occasioni da gol. La nostra seconda rete? Preferisco non commentare le decisioni arbitrali. L’obbiettivo della squadra è quello di trovare la serenità e la giusta continuità per finire al meglio la stagione”. Lo stesso olandese ha così poi dichiarato a Mediaset Premium: “Il tempo è importante per arrivare a migliorare. La squadra si sta aiutando molto dentro il campo e negli allenamenti,e non posso che essere contento di questo. Le cose cominciano a girare. Non è mai bello per un club come il Milan vivere così tanto tempo sotto pressione. Quando si comincia a vedere la luce è un bene per il gruppo”. Non usa invece mezzi termini Sinisa Mihajlovic a Sky per descrivere questa sconfitta: “Le decisioni dell’arbitro? Non voglio commentare le decisioni arbitrali, sia nel bene che nel male. Non voglio alibi, abbiamo perso meritatamente. In questi momenti bisogna restare sereni e calmi. Dobbiamo solo pensare a prendere punti il prima possibile. L’espulsione di Maxi Lopez? Queste sono cose che mi fanno incazzare. Si può anche perdere la partita, ma non si possono compromettere le gare successive. Dobbiamo pensare a giocare, con lui ci parlerò martedì che oggi non mi sembrava il caso".

VIDEO SAMPDORIA-MILAN 0-2 (SERIE A 2013-2014, 25^GIORNATA): I GOL DI TAARABT E RAMI - Bella vittoria del Milan che sbanca Marassi vincendo con il punteggio di 2-0. Sampdoria battuta grazie ad un gol per tempo: nel primo firma Adel Taarabt, nel secondo Adil Rami. In classifica i blucerchiati restano a 28 punti e mantengono 8 lunghezze di vantaggio sul terzultimo posto del Livorno (20). Il Milan invece si porta a 35 ovvero meno 5 dal quinto posto dell'Inter, che significherebbe Europa League. Nella prossima giornata, la ventiseiesima di campionato, la Sampdoria giocherà in trasferta contro il Torino (domenica 2 marzo ore 15:00),  rossoneri invece affronteranno in casa la Juventus (posticipo ore 02:45). IL GOL DI TAARABT - Al 12' minuto di gioco la partita di Marassi si sblocca per merito di Adel Taarabt. Cross dalla fascia destra di Rami, parabola arcuata sul secondo palo dove Taarabt colpisce di testa: il portiere Da Costa respinge ma debolmente, la palla rimbalza nell'area piccola e ancora Taarabt la colpisce col sinistro, insaccando da pochi passi. Secondo gol in Serie A per il trequartista marocchino, in sole tre presenze. IL GOL DI RAMI - Al 58' minuto di gioco i rossoneri raddoppiano con una rete contestata dai giocatori doriani. Calcio d'angolo dalla fascia sinistra, Honda tocca corto per Taarabt che cross subito a centro area; Da Costa esce ma si scontra con Pazzini che cercava il colpo di testa, l'attaccante devia verso sinistra dove Rami tocca a sua volta di testa nella porta vuota. Secondo gol del difensore francese in Serie A mentre la Sampdoria protesta per la presunta carica di Pazzini sul portiere Da Costa.

SAMPDORIA-MILAN STREAMING VIDEO E IN TV: CRESCE L'ATTESA! (SERIE A 2013-2014, VENTICINQUESIMA GIORNATA) - Manca poco all'inizio di Sampdoria-Milan, partita valida per la 25^ giornata di Serie A. Rispetto alla sfida di andata sono cambiate tante cose: a cominciare dai due allenatori. Allora si erano sfidati Massimiliano Allegri e Delio Rossi, stavolta troviamo Clarence Seedorf e Sinisa Mihajlovic, che sono stati compagni di squadra proprio in blucerchiato nel 1995-1996. La partita di San Siro aveva avuto il protagonista che non ti aspetti: Valter Birsa. Con Kakà infortunato e la squadra in difficoltà per le tante defezioni, era stato lo sloveno arrivato dal Genoa a ergersi a eroe della sfida: un suo sinistro tirato fuori dal cilindro aveva regalato i tre punti al Milan. Birsa avrebbe poi replicato contro l'Udinese, poi un infortunio ne avrebbe frenato la corsa. Stasera lo sloveno non c'è: toccherà ad altri prendersi la responsabilità. Come andrà a finire allora la partita di Marassi? Lo scopriremo tra poco... Clicca qui per vedere il video primo - CLICCA QUI PER SEGUIRE I RISULTATI LIVE DELLA VENTICINQUESIMA GIORNATA (SERIE A 2013-2014) - CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI SAMPDORIA MILAN

SAMPDORIA-MILAN STREAMING VIDEO E IN TV, COME SEGUIRE LA PARTITA (SERIE A 2013-2014, VENTICINQUESIMA GIORNATA) - Questa domenica va in scena la venticinquesima giornata del campionato di serie A. Dopo l’anticipo di ieri sera tra Bologna e Roma, e il match di mezzogiorno tra Livorno e Verona che darà il via alle danze, sarà la volta delle partite delle 15.00. Tra le gare in programma c’è anche Sampdoria-Milan, si gioca al Ferraris sotto la direzione dell’arbitro Doveri e dei guardalinee Barbirati e Stalloni. I blucerchiati continuano il loro campionato rincorrendo l’obiettivo della salvezza, manca poco i punti all’attivo sono 28 e i ragazzi di Mihajlovic hanno tutte le carte in regole per raggiungere quota 40. Nell’ultima giornata i liguri hanno interrotto la serie positiva che durava da tre giornata a causa della debacle in trasferta contro la Roma: trattasi di un 3-0 netto in cui la Sampdoria ha fatto del suo meglio per arginare lo strapotere avversario, tuttavia invano. L’avversario da battere oggi è il Milan, una squadra ben lungi dal ricordare i rossoneri dei tempi d’oro ma che comunque sta dando segnali importanti per voler tornare a essere una delle protagoniste del campionato italiano. I ragazzi di Seedorf arrivano dalla sconfitta in Champions League contro l’Atletico Madrid per 0-1 in cui tuttavia sono riusciti a disputare una buona gara. Nell’ultima giornata di campionato il Milan è riuscito invece a vincere contro il Bologna in una partita risolta in extremis da una prodezza di Mario Balotelli. La partita Sampdoria Milan può essere seguita alle ore 15.00 su Sky Sport 1 HD e Sky Calcio 1 HD (canale 201 e 251 del satellitare) con la telecronaca di Federico Zancan, il commento tecnico di Antonio Di Gennaro e le interviste, e i contributi, da bordo campo di Marco Nosotti e Alessandro Alciato. Anche su Premium Calcio 1 e Premium Calcio HD (canali 371 e 381 del digitale terrestre) si potrà seguire il match del Ferraris: a tenervi compagnia ci sarà Enrico De Santis, mentre Alessio Conti sarà collegato dal rettangolo di gioco. Ricordiamo inoltre che sono disponibili i servizi Sky Go e Premium Play, gratuito e riservato agli abbonati, per seguire la partita anche in streaming video su PC, tablet o smartphone.  Per chi volesse seguire tutte le partite in contemporanea e quindi guardare gli highlights dagli altri campi, viene in aiuto il canale Sky SuperCalcio (204), anche questo disponibile in streaming video, e Mediaset Premium Calcio (canale 370): in collegamento da Genova ci saranno Marco Cattaneo per Sky e Alessandro Iori per Premium. Infine la possibilità dei social network: Twitter aggiorna in tempo reale il risultato della sfida, e lo fa attraverso l'account ufficiale della Serie A (@SerieA_TIM) raggiungibile attraverso l'hashtag #SerieA, e i profili ufficiali delle due squadre: @sampdoria e @acmilan.

CLICCA QUI PER SEGUIRE I RISULTATI LIVE DELLA VENTICINQUESIMA GIORNATA (SERIE A 2013-2014)

CLICCA QUI PER SEGUIRE CON NOI SAMPDORIA MILAN


  PAG. SUCC. >