BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Juventus FC/ Giovinco: noi rubiamo? Il ritornello di chi non vince

Juventus FC, Sebastian Giovinco è stato interpellato sulle continue polemiche riguardo i presunti favori arbitrali di cui godono i bianconeri. Ecco la risposta dell'attaccante piemontese

Foto Infophoto Foto Infophoto

La Juventus ruba? La Juventus non ruba? Quando ci sono di mezzo i bianconeri le polemiche sono sempre all'ordine del giorno. Vuoi perchè con Calciopoli c'è il precedente che ha legittimato quella che fino all'estate del 2006 era una diceria preconcetta, vuoi perchè - lo sostengono i detrattori e i tifosi avversari - c'è davvero un favoritismo degli arbitri nei confronti dei campioni d'Italia in carica, vuoi perchè chi sta davanti è sempre vittima di commenti aspri e sospetti su come la leadership sia effettiva o meno; vuoi perchè, appunto, si tratta della Juventus, gli episodi arbitrali a favore dei bianconeri sono sempre analizzati più a lungo di altri. Nei giorni seguenti al derby contro il Torino, in cui effettivamente ai granata manca un rigore (fallo di Pirlo su El Kaddouri) e probabilmente ci stava l'espulsione di Arturo Vidal, titoli di giornali, richieste parlamentari a indirizzo del premier e tweet estremamente polemici non si sono sprecati. Ormai i bianconeri ci sono abituati, e rispondono a tono ricordando qualche torto arbitrale subito (ci sono anche quelli, pur se a volte qualcuno lo ritiene impossibile) e rimarcando come chi è primo in classifica ha sempre ragione e come non si possa mettere in discussione la squadra di quest'anno. Lo fa anche Sebastian Giovinco in una lunga intervista concessa a Tuttosport: non si poteva non chiedere a uno come lui, nato e cresciuto con la fede bianconera e alla Juventus da anni, cosa ne pensasse riguardo il fatto che la sua squadra rubi. "E' il solito ritornello di chi non vince", ha detto Giovinco. "Se abitui tutti continuando a vincere è naturale che al primo errore le cose vengano ingigantite dagli altri. Soprattutto da quelli che non vincono". Già: facile arrivare quinti o sesti e dire che se non si conquistano i titoli è perchè c'è qualcuno che gioca sporco. Che la Juventus sia stata aiutata nel corso della stagione è indubbio; basta ricordare il gol in fuorigioco nel derby d'andata, o quello annullato a Paloschi contro il Chievo. Che abbia ricevuto chiamate contrarie anche: a Firenze Aquilani non fu sanzionato con il secondo giallo, e il rigore a favore dei viola non c'era. Detto questo, la polemica non si placherà mai: si tratta solo di scegliere lo schieramento, e provare a pensarci il meno possibile.

© Riproduzione Riservata.