BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

Probabili formazioni/ Galatasaray-Chelsea: Mourinho punta su Eto'o (Champions League, andata ottavi)

Probabili formazioni Galatasaray-Chelsea: le ultime notizie sulla partita d'andata degli ottavi di finale di Champions League. Le scelte e le dichiarazioni di Mancini e Mourinho

Wesley Sneijder e Samuel Eto'o ai tempi dell'Inter (Infophoto)Wesley Sneijder e Samuel Eto'o ai tempi dell'Inter (Infophoto)

Questa sera alle ore 20.45 a Istanbul si gioca Galatasaray-Chelsea, partita d'andata degli ottavi di finale della Champions League 2013-2014. Gli inglesi sono favoriti per il passaggio del turno, ma dovranno stare molto attenti nella sempre ostica trasferta turca per non rendere difficile la situazione in vista del ritorno a Londra. C'è grande curiosità anche in Italia attorno a questa partita, in particolare tra i tifosi dell'Inter che potranno vedere da una parte Roberto Mancini e Wesley Sneijder (autore del gol che eliminò la Juventus nella fase a gironi), dall'altra José Mourinho e Samuel Eto'o, che a sua volta vivrà una sfida speciale anche con Didier Drogba, l'altro grande simbolo del calcio africano nonché grande ex della partita. Insomma, i momenti d'interesse non mancheranno: eccovi ora le ultime notizie sulle due squadre e le probabili formazioni di Galatasaray-Chelsea, partita che sarà diretta dall'arbitro spagnolo Velasco Carballo.

Così ha parlato Roberto Mancini nella conferenza stampa alla vigilia:Il Chelsea è una delle squadre più forti d'Europa. Ha già vinto la Champions League in passato ed è sempre presente nella competizione, ma noi dobbiamo lottare contro di loro e sfruttare il fattore campo. Riusciremo a utilizzare meglio i nostri stranieri, potremmo cambiare un po' la squadra. Sneijder giocherà ad esempio, ma siamo una buona squadra in ogni caso. Possiamo giocare con qualsiasi formazione, che sia il 4-4-2 o il 3-5-2. La mentalità e l'atteggiamento saranno importanti. Il Chelsea è una squadra giovane, in vetta alla Premier League. Hanno giocatori davvero fantastici, che possono decidere le partite. Credo che il Chelsea abbia l'80% di possibilità di andare avanti in questa competizione. Drogba è stato un giocatore importante per il Chelsea, Sneijder ha vinto la Champions League con Mourinho e hanno un buon rapporto ma noi abbiamo bisogno che tutti e due giochino bene. Poi se vogliono possono uscire a cena dopo la partita! Due squadre con alcuni giocatori davvero forti si sfideranno. Quei giocatori potranno decidere l'incontro, sfortunatamente né io né Mourinho possiamo giocare. Sarà importante fare attenzione a determinate situazioni perché il Chelsea può segnare da qualunque palla gli si presenti. Ci piacerebbe un risultato che lasciasse aperta la qualificazione in vista del ritorno di Londra”. Risolto il caso sul passato all'Inter (“Sono orgoglioso di avere contribuito alla crescita di una squadra così importante, questo però non toglie i meriti ai successi ottenuti da Mou”), sulla formazione non c'è molto da segnalare: scenderanno in campo tutti i migliori, da Muslera in porta a Felipe Melo a centrocampo, fino naturalmente a Sneijder trequartista alle spalle delle punte Drogba e Burak Yilmaz. Attenzione al talento brasiliano Alex Telles, nuovo terzino sinistro.

L'elemento di spicco è certamente Umut Bulut, che i tifosi della Juventus purtroppo ricordano bene essendo stato l'autore del gol del pareggio nella partita allo Juventus Stadium che mise in difficoltà i bianconeri nella fase a gironi. Oltre a lui, segnaliamo anche il difensore camerunese Chedjou, elemento di buona esperienza internazionale.

Saranno due i giocatori indisponibili per i turchi, cioè il centrocampista Aydin Yilmaz e il portiere di riserva Eray. Da segnalare poi le imperfette condizioni di altri giocatori, fra i quali Hamit Altintop che infatti non dovrebbe essere della partita.