BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Fiorentina-Esbjerg/ Il pronostico di Anselmo Robbiati (esclusiva)

Pubblicazione:giovedì 27 febbraio 2014

Mario Gomez (Infophoto) Mario Gomez (Infophoto)

FIORENTINA-ESBJERG, IL PRONOSTICO DI ANSELMO ROBBIATI (ESCLUSIVA) - Incontro molto facile sulla carta quello di stasera alle 21.05 allo stadio Franchi per la Fiorentina contro la formazione danese dell'Esbjerg, nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. All'andata la squadra viola si impose per 3-1 in trasferta. Passaggio del turno quindi quasi sicuro, visto che i viola di Vincenzo Montella potrebbero addirittura permettersi di perdere 2-0 davanti ai propri tifosi. Pensare al peggio sembra quasi impossibile, l'attesa è già grande per gli ottavi dove presumibilmente la Fiorentina incontrerà in un derby tutto italiano la Juventus. Buona intanto la prova di carattere offerta dai toscani nell'ultima partita di campionato contro il Parma, in cui nonostante l'inferiorità numerica ha saputo bloccare i ducali sul 2-2. Contro i danesi ci sarà sicuramente spazio anche per Mario Gomez, che sta gradualmente recuperando il ritmo partita. Per presentare questo match abbiamo sentito Anselmo Robbiati. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Fiorentina-Esbjerg sarà una partita quasi di allenamento? Non dovrebbero in teoria esserci problemi, visto anche il risultato della partita d'andata. Bisognerà però non sottovalutare la formazione avversaria.

Modesto il livello tecnico della squadra danese? Per quello che si è visto che in Danimarca, l'Esbjerg è una squadra di livello molto basso, non sembra certo poter competere con la Fiorentina.

Quali indicazioni potrà dare questa partita? Montella potrà provare qualche giovane, qualche giocatore nuovo per vedere anche quanto sia competitivo a livello internazionale.

Scontato il ricorso al turnover? Direi di si, la Fiorentina avrà veramente tanti impegni da qui alla fine della stagione tra l'Europa League e il campionato, il cui prossimo turno sarà molto delicato con la Lazio, e poi la finale di Coppa Italia. Sarà indispensabile dosare le energie dei giocatori, farli ruotare ogni tanto.

Soprattutto il probabile triplo confronto con la Juventus sarà molto importante, voi come vivevate la partita con i bianconeri? Era qualcosa di veramente speciale, sì, devo ammetterlo (ride, Ndr), era una partita che creava emozioni particolari nei tifosi ma anche in noi giocatori.

Fiorentina molto nervosa col Parma, ma ha creduto fino in fondo nel pareggio... E' stata una bella Fiorentina, che ci ha creduto contro un Parma in ottima salute, che non perde da tredici partite.

Gomez come le sembra dopo il lungo infortunio? Bisognerà che Montella lo inserisca a poco a poco, gli faccia aumentare il minutaggio volta per volta, in modo che il tedesco riprenda la condizione fisica e l'abitudine a giocare.

Secondo lei la Fiorentina potrà raggiungere qualche traguardo importante in questa stagione?


  PAG. SUCC. >