BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Pagelle/ Fiorentina-Esbjerg (1-1): i voti della partita (Europa League, ritorno sedicesimi)

Fiorentina

ROSATI 6 Non gioca spesso ma stasera si dimostra all'altezza della situazione in un paio di circostanze. Bravo a respingere su Vestergaard e attento in un paio di uscite. Non può nulla in occasione del pari.

RONCAGLIA 6 Cattivo (agonisticamente parlando) quanto basta per riuscire nella facile impresa di fermare gli attacchi ospiti. Contro i danesi se la cava bene. Ci mancherebbe altro che uno come lui soffrisse per così poco. Finchè gioca lui di pericoli ce ne sono pochissimi.

RODRIGUEZ 6 Minuti importanti per trovare continuità e preparare al meglio la partita di campionato del week end. Esce e lascia il suo posto a Tomovic. (59'TOMOVIC 6 Quando entra lui paradossalmente i danesi cambiano atteggiamento ed iniziano ad attaccare. Se la cava come può).

COMPPER 4.5 Bocciatura netta per questo ragazzo che nella ripresa stacca la spina. Prima si fa soffiare un pallone pericoloso al limite della sua area poi si fa saltare come un principiante da Vestergaard in occasione del pareggio finale.

PASQUAL 6 Il capitano che sia una finale o una gara come questa ci mette sempre tutto sè stesso. Subisce qualche colpo di troppo ma al Franchi non si lamenta nessuno del suo rendimento (78'VARGAS s.v.).

AMBROSINI 6 L'ex Milan è uno di quelli abituati a calpestare i palscoscenici dell'Europa. Di testa le prende tutte lui, prova qualche inserimento ma poi è costretto a dare forfait. Altro gettone che comunque incrementa una carriera di tutto rispetto fino alla sostituzione nel secondo tempo (64'BAKIC 6 Non male questo ragazzo che gioca bene sia in fase difensiva che in quella offensiva. Nel finale spreca però in malo modo il pallone del possibile 2-1).

PIZARRO 6 Imposta alla grande e alcuni suoi lanci lunghi per Gomez sarebbero anche intelligenti ma la partita era da preparare diversamente visti i problemi del tedesco. Dopo un buon primo tempo cala nella ripresa. Le cose migliori le fa quando riesce a distribuire i palloni a terra.

BORJA VALERO 6.5 La squalifica rimediata in campionato brucia quindi lo spagnolo scende in campo con gli occhi della tigre e fin da subito si nota la sua determinatezza. Sale in cattedra nella ripresa e sfiora il gol.

MATOS 5.5 Il ragazzino sta prendendo sempre più confidenza con i propri compagni e la sensazione è che ha ancora molti colpi in canna da sparare. Questa sera però il 21enne alterna luci e ombre.

GOMEZ 5 Toh, chi si rivede! L'ex Bayern torna titolare dopo un lungo infortunio. Un attaccante come lui ha sempre fame di gol ma la forma manca e si vede. Forse andava sostituito ma Montella decide di fargli giocare tutta la partita.

ILICIC 7 Di gara in gara cresce sempre di più. Finalmente Montella ha una valida alternativa per il suo gioco offensivo anche se l'assenza di Rossi si farà sentire ancora per molto. Segna il gol del momentaneo vantaggio e rischia di siglare una personale doppietta.

ALL.MONTELLA 5.5 Gli ottavi di finale ci sono. Per una valutazione più accurata bisogna però attendere avversarie di un altro blasone. Certo è che stasera non può essere soddisfatto dei suoi ragazzi, troppo confusi di fronte ad Esbjerg modesto.

(Federico Giuliani)