BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Trabzonspor-Juventus (0-2): i voti della partita (Europa League ritorno sedicesimi, primo tempo)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Osvaldo (Infophoto)  Osvaldo (Infophoto)

PAGELLE TRABZONSPOR-JUVENTUS (EUROPA LEAGUE 2013-2014, RITORNO SEDICESIMI), I VOTI DEL PRIMO TEMPO - La Juventus strapazza il Trabzonspor vincendo per 0-2 grazie alle reti di Vidal e Osvaldo. Prestazione eccellente dei bianconeri che comandano il match dall’inizio alla fine riuscendo a chiudere i conti nel primo tempo. La squadra di Conte troverà agli ottavi di finale la Fiorentina, dando vita a un duello tutto italiano. TRABZONSPOR - JUVENTUS: IL VOTO DEL MATCH 6,5 Gara emozionante, ma fin troppo sbilanciata. I bianconeri impressionano per livello di gioco e spregiudicatezza. Il joystick rimane nelle loro mani fino alla fine. VOTO TRABZONSPOR: 4,5 La squadra turca non replica la prestazione dell’andata facendosi fin da subito risucchiare nella propria metà campo e non riuscendo a trovare gli spazi giusti per far male. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DEL TRABZONSPOR VOTO JUVENTUS: 7,5 Tutta la Juve che vuoi. Nonostante il massiccio turn over la squadra prima in classifica in serie A trova i mezzi giusti per bombardare l’avversario, meritandosi gli applausi del pubblico ostile alla fine del match. CLICCA QUI PER LE PAGELLE DELLA JUVENTUS VOTO SIGN. KRALOVEK (ARBITRO): 6 Conduce senza problemi un match non particolarmente difficile.

PAGELLE TRABZONSPOR-JUVENTUS (EUROPA LEAGUE 2013-2014, RITORNO SEDICESIMI), I VOTI DEL PRIMO TEMPO - Juventus padrona a Trebisonda. I bianconeri chiudono i conti dopo 45 minuti, chiudendo il primo tempo sullo 0-2 grazie alle reti di Vidal e Osvaldo. Antonio Conte approfitta dell’impegno non proibitivo per far recuperare qualche titolare rivoluzionando la formazione titolare, ma non lo schieramento di gioco. Nel suo 3-5-2 di fronte a Buffon si schierano Caceres, Bonucci e Ogbonna. Sulla destra Isla, sulla sinistra Peluso, mentre a centrocampo ritroviamo Vidal, Marchisio e Pogba. In attacco la coppia titolare è composta da Osvaldo e Giovinco. Il Trabzonspor risponde con un camaleontico 4-1-4-1. Tra i pali Kivrak, in difesa da destra verso sinistra ritroviamo Bosingwa, Yumlu, Demir e Keles. In zona mediana Bourceanu supporta i centrocampisti di inserimento Colman e Zokora affiancati sulle fasce da Adin e Hurmaci. Paulo Henrique unica punta. Arbitra il ceco Kralovec. I bianconeri partono forte. La prima occasione capita sui piedi di Isla. I bianconeri sviluppano un’azione rapida sulla sinistra riuscendo a sbilanciare completamente la retroguardia turca che si perde Isla solo davanti a Kivrak. Il portiere turco riesce però a respingere il piazzato del cileno deviando la sfera sul palo. L’assedio degli ospiti prosegue. Marchisio ci prova con un tiro violento dal limite, testando i riflessi di Kivrak. Poco dopo Pogba lo imita, ma il portiere non si fa sorprende. Kivrak si ripete pochi minuti dopo con un paio di miracoli su Bonucci e Vidal alle prese con uno schema da corner. Peluso sulla respinta insacca, ma l’arbitro annulla per posizione di off-side. La Juventus non molla e al 18esimo Vidal sblocca il risultato. Giovinco regala emozioni combinando con Osvaldo in area, ma il suo tentativo viene respinto dal portiere avversario che non può nulla sul punto e virgola di Arturo Vidal da pochi passi. Una volta trovato il gol i campioni d’Italia placano la loro ira. Tregua che dura ben poco. Trebisonda torna a essere assediata alla mezzora e un’italo-argentino da poco arrivato a Torino trova il secondo gol in stagione con la casacca bianconera. Daniel Pablo Osvaldo corregge con un colpo di testa preciso un assist al bacio di Giovinco. Al 36esimo entrambe le squadre effettuano una sostituzione. I turchi sostituiscono l’infortunato Keles con Yavru, mentre Conte in vista del big match del Meazza richiama Pogba inserendo Padoin. L’ultimo lampo del primo tempo arriva grazie a un’eccellente iniziativa di Giovinco che offre a Vidal la palla del tris, ma il cileno spreca. MIGLIORE IN CAMPO TRABZONSPOR: KIVRAK 7 PEGGIORE IN CAMPO TRABZONSPOR: YUMLU 5 MIGLIORE IN CAMPO JUVENTUS: MARCHISIO 7,5 PEGGIORE IN CAMPO JUVENTUS: PELUSO 6


  PAG. SUCC. >