BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Udinese-Fiorentina (2-1): i voti della partita (Coppa Italia, semifinale andata)

Pubblicazione:martedì 4 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 5 febbraio 2014, 16.51

(INFOPHOTO) (INFOPHOTO)

LE PAGELLE DELL'UDINESE

SCUFFET 6,5 Primo friulano nell'Udinese dai tempi di Rossitto. Sabato il battesimo, oggi la conferma: grande uscita su Matri, sicuro nel secondo tempo su due conclusioni velenose. Ha talento e si farà: lo aspettiamo. 

HEURTAUX 6,5 Doveva giocare terzino, finisce centrale nella linea a tre: se la cava molto bene anche se nel secondo tempo Vargas lo mette più a disagio. Gara comunque autoritaria. 

BUBNJIC 6,5 Sostituisce Danilo: mai facile. Se la cava eccome: personalità, una sola sbavatura, bravo su Matri. Vuole un posto al Mondiale: se il suo CT ha visto questa partita, le sue quotazioni sono certamente salite. 

DOMIZZI 6 Un paio di svarioni nel primo tempo possono costare carissimo: ci pensa Scuffet. Sufficienza raggiunta, ma il meno appariscente e sicuro dei difensori. 

WIDMER 7 Gran partita: suo l'assist del primo gol, al millimetro e avendo seguito il contropiede. Raggiunge il fondo sempre e corre tantissimo: ha conquistato minuti nei piani di Guidolin, ne siamo certi. 

PEREYRA 6,5 Il Tucuman, jolly dell'Udinese, gioca a sprazzi: nella parte centrale di gara non lo si vede mai. Però, prima e dopo è immarcabile: due accelerazioni delle sue valgono le due reti friulane. Fosse più continuo…

PINZI 5,5 Il più in difficoltà, spesso costretto ai falli per fermare gli avversari. Cerca la posizione senza trovarla, si pesta i piedi con Allan, non si nota troppo. (78' BADU sv)

ALLAN 6 Lui pure pasticcia un po', anche se è prezioso con le ormai famose coperture a tutto campo e nel cercare di portare brio in mediana. Gioca sempre: la stanchezza si nota. 

GABRIEL SILVA 6 Primo tempo quasi perfetto, perchè punta costantemente Diakite ed è sempre nel cuore del gioco. Sparisce nella ripresa, pur effettuando due chiusure importanti. 

NICO LOPEZ 6 Generoso, ma deve ancora crescere in personalità e sagacia. Portato ad allargarsi per cercare la giocata, oggi Guidolin gli chiedeva altro. Lasciato solo per un quarto d'ora in attacco, non era il suo ed è stato sostituito. Anche lui si farà. 

(66' MURIEL 7 Irritante per 12 minuti: pronti via e sbaglia a non servire Bruno Fernandes sparando alle stelle, poi non becca un pallone. Fino all'82': destro a fil di palo, e gol della vittoria. I grandi giocatori sono questi)

DI NATALE 6 Idem come sopra: latitante finchè Widmer non gli mette la palla sul piede, lui è lì e fa 1-0. Peccato che prima e dopo non si sia visto, riuscendo a farsi ammonire per proteste. Guidolin lo vede nervoso e lo lascia negli spogliatoi. 

(46' BRUNO FERNANDES 5,5 Tanto fumo, ma poco arrosto. Si muove, ci prova, ha voglia di fare ma le buone intenzioni non sono supportate da giocate concrete. Ha talento però, ed è giusto che sia buttato nella mischia)

All. GUIDOLIN 7 Chapeau: ancora una volta in Coppa Italia la sua Udinese convince tutti. Dimostra perchè è un grande allenatore: sarà anche un'annata sorta, ma nelle partite che contano non ha ancora sbagliato. Presenta un'Udinese che vuole fare la partita, dà fiducia ai suoi giovani e batte la Fiorentina· meglio di così c'è solo una finale. Appuntamento tra una settimana: sarebbe un premio alla carriera.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >