BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Probabili formazioni/ Roma-Napoli, Totti titolare (Coppa Italia, semifinali andata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-NAPOLI, TOTTI TITOLARE - Novità sulle formazioni di Roma-Napoli, partita valdia per la semifinale di andata della Coppa Italia 2013-2014. Secondo le notizie riportate da SkySport24, Rudi Garcia ha deciso di schierare Francesco Totti in campo dal primo minuto, al posto di Mattia Destro. Che dunque partirà dalla panchina. Il capitano della Roma prenderà posto nella formazione iniziale nel suo solito ruolo, al centro dell'attacco fiancheggiato da Ljajic e Gervinho.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-NAPOLI, GLI ASSENTI - Rudi Garcia continua ad avere problemi sulla corsia sinistra: Balzaretti si è operato di ernia negli Stati Uniti, Dodò ha ancora problemi fisici. Anche per questo motivo è arrivato Michel Bastos, che certamente ha una proiezione più offensiva ma può stare in una linea arretrata a quattro, premettendo naturalmente che deve percorrere tutta la corsia. Questa sera sarà ancora Torosidis a occupare la piastrella: negli ottavi è risultato il matchwinner, qui può ripetere la bella prestazione ma dovrà innanzitutto stare attento a frenare le iniziative di Callejon. Il Napoli ha recuperato Valon Behrami ed è un'ottima notizia; restano indisponibili i tre giocatori di fascia, e cioè Mesto, Zuniga e Armero. E' l'ex del Genoa quello con i tempi di recupero più lunghi; i due colombiani sono ancora da valutare, Zuniga sarebbe dovuto rientrare tempo fa ma dovrà ancora guardare le partite della tribuna.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-NAPOLI, I BALLOTTAGGI - Pochi dubbi per i due allenatori a poche ore dalla partita. Per Rudi Garcia l'attacco è composto: era il primo degli interrogativi, sembra però che la linea Ljajic-Destro-Gervinho sia già sicura, anche perchè il derby chiama e uno come Totti dovrà riposarsi (al pari di Pjanic; per questo gioca Nainggolan). Qualche indecisione in più per Benitez: in difesa è ballottaggio Fernandez-Britos, favorito il primo perchè contro i giallorossi il tecnico spagnolo non si fida e vuole i suoi titolari. Sulla trequarti si giocano la posizione a sinistra Mertens e Lorenzo Insigne: come in passato il favorito è il talento di Frattamaggiore. 

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-NAPOLI, I PROTAGONISTI - Roma e Napoli sono due squadre ottimamente organizzate, che fanno del gioco corale il loro punto di forza; ma si può parlare anche dei singoli, perchè spesso un'orchestra è tanto efficace quanto più ogni elemento riesce a elevarsi dalla mediocrità e dal suo compitino per diventare protagonista. E allora, quali potrebbero essere i protagonisti della partita di stasera? ROMA, IL PROTAGONISTA E'… LJAJIC Potremmo citarne tanti in casa giallorossa, scegliamo il serbo. Due gol nelle ultime due partite di campionato (5 in totale), sembra essersi lasciato alle spalle le difficoltà iniziali per tornare a macinare gioco. Se Gervinho è l'uomo che spezza la squadra avversaria in contropiede, Ljajic è chiamato a fare la differenza a difesa schierata, inventando tra le linee e andando a giocare in posizioni che scoprano la retroguardia del Napoli, permettendo l'inserimento dei centrocampisti. Se ha voglia ed è in condizione può essere il grimaldello giusto. NAPOLI, IL PROTAGONISTA E'… HAMSIK Anche qui tanti nomi, ma il Napoli ha bisogno dello slovacco ai massimi livelli. Spesso accusato dai suoi tifosi di non incidere mai nelle grandi sfide, stasera ha la possibilità di riscattarsi giocando una gara da protagonista. Dovrà fornire assistenza a Higuain e agli esterni, altrimenti lasciati troppo soli e distanti dal centrocampo; dovrà altresì provare a concludere in porta, da fuori o buttandosi negli spazi come sa fare. Forse ha risentito della responsabilità data dall'addio di Cavani, forse no: ad ogni modo è un grande giocatore, e ora deve crescere mentalmente.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-NAPOLI (COPPA ITALIA 2013-2014, ANDATA SEMIFINALI): LE ULTIME NOTIZIE – Grande semifinale di Coppa Italia stasera alle ore 20.45 allo stadio Olimpico, quando avrà inizio la partita Roma-Napoli. La seconda ospita la terza della classifica del campionato, e già questo rende benissimo l'idea del valore del match che sarà diretto dal signor Bergonzi di Genova. Le due squadre arrivano però in modi molto diversi a questa partita: i giallorossi sono reduci da una serie di vittorie consecutive (prima del rinvio di domenica) che li hanno accreditati del ruolo di unica sfidante rimasta della capolista Juventus per lo scudetto; i partenopei invece devono provare a rialzarsi dopo i soli due punti ottenuti nelle ultime tre giornate. Non sarà facile per Rafa Benitez riuscirci proprio contro Rudi Garcia, ma gli azzurri devono ora dare una scossa alla stagione. Eccovi dunque le ultime notizie e le probabili formazioni di Roma-Napoli.

FORMAZIONE ROMA – Rudi Garcia ha parlato così alla vigilia della partita, e a pochi giorni dal derby di domenica: “La Roma vuole andare in finale perché è una grande squadra. Lo vuole anche il Napoli, per questo sarà una semifinale combattuta. Noi giocheremo al 100%, pur ragionando nell’ambito delle due gare, e al campionato penseremo da giovedì. Magari ci mancherà un po’ di ritmo visto che alcuni calciatori non giocano da 10 giorni ma, in effetti, potremmo anche essere avvantaggiati dal rinvio contro il Parma. Magari la sconfitta di Bergamo darà al Napoli uno stimolo ulteriore per reagire. Sarà fondamentale non prendere gol. Dovremo stare molto attenti sul piano difensivo. Vogliamo ipotecare la qualificazione, ma sappiamo che domani (oggi, ndR) non si deciderà niente perché ci sarà il ritorno a Napoli. Quando ci sono due partite che si giocano in così breve tempo bisogna prestare massima attenzione a tutti i dettagli. Un solo gol preso in casa può fare la differenza. Il Napoli schiererà tutti i migliori, a dimostrazione che la partita conta molto. Devo considerare il fatto che domenica non abbiamo giocato e quindi, se facessi turnover domani, domenica avrei giocatori che non scendono in campo da due settimane. Non ci saranno problemi tra il Napoli e il derby perché ci sono 4 giorni per recuperare, semmai qualcosa potrebbe cambiare per il ritorno. L’ambiente sarà da grande gara, la Roma dovrà essere molto forte a livello mentale, visto che ci aspettano quattro partite in 10 giorni molto importanti. Vogliamo vincerle tutte, per andare in finale di Coppa Italia e perché in campionato non è ancora deciso niente. E’ ancora lungo, è ancora tutto aperto”. L'unico dubbio di formazione è tra Nainggolan e Pjanic, con il belga favorito per affiancare De Rossi e Strootman a centrocampo. Nessun dubbio in difesa, in attacco dovrebbe esserci il tridente composto da Destro punta centrale con Gervinho e Ljajic ai suoi fianchi.

PANCHINA ROMA – Tre nomi spiccano su tutti nella panchina della Roma: stiamo parlando di Pjanic (se non dovesse partire titolare a sorpresa), Florenzi e naturalmente capitan Totti. Sono loro i principali indiziati per un possibile ingresso in campo a partita in corso tenendo altissimo il livello della squadra. Da segnalare anche la presenza del nuovo acquisto Bastos, mentre in difesa i ricambi sono i giovanissimi Jedvaj e Romagnoli.

INDISPONIBILI ROMA – Gli indisponibili in casa Roma sono ancora una volta Balzaretti e Dodò: situazione globalmente positiva, ma sulle fasce continua l'emergenza per Garcia.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE LE PROBABILI FORMAZIONI DI ROMA-NAPOLI (COPPA ITALIA 2013-2014, ANDATA SEMIFINALI)


  PAG. SUCC. >