BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Pagelle/ Roma-Napoli (3-2): i voti della partita (Coppa Italia, semifinale andata)

Pubblicazione:mercoledì 5 febbraio 2014 - Ultimo aggiornamento:giovedì 6 febbraio 2014, 0.31

Roma

De Sanctis 5.5: Sbaglia poco nel corso della partita, ma sul tiro di Higuain doveva fare sicuramente di più.

Maicon 6: Spinge meno del solito sulla destra. Agisce più da terzino che da esterno offensivo. Sbaglia anche il gol del 3 a 0 sul finire del primo tempo servito da Gervinho.

Benatia 6: Buona prestazione del centrale, peccato per la deviazione nella propria porta che riapre la partita.

Castan 5,5: Fatica a fronteggiare Higuain in più occasione e si fa saltare troppo facilmente da Mertens in occasione del momentaneo pareggio. 

Torosidis 6: Riesce a limitare i danni in fase difensiva contro un velocissimo Callejon.

Strootman 7: Il centrocampista olandese non si limita a fare pressing in mezzo al campo e a recuperare palloni, ma delizia il pubblico con un tiro micidiale che finisce nel sette.

De Rossi 6.5: Salva quasi sulla linea un gol già fatto nel primo tempo con Higuain in agguato. Fa sentire la sua presenza in tutte le zone del campo.

Nainggolan 6: Stasera non è tra i migliori, si fa ammonire stupidamente e salterà il match di ritorno.   (Pjanic s.v.)

Gervinho 7,5: L’ivoriano corona una serata di grazia firmando una doppietta personale. Le sue accelerazioni prima da destra e poi sulla sinistra sono semplicemente devastanti. Il primo gol arriva da un perfetto filtrante di Totti, l’ivoriano beffa con la sua velocità prima Reveillere e poi Reina. A fine partita è ancora lui a segnare decidendo il match finalizzando al meglio una triangolazione con Florenzi nel finale di gara.

Totti 7: L'apertura di prima che lancia Gervinho verso la porta di Reina in occasione del primo gol è per palati raffinati. Il capitano sta riacquistando lo smalto dei tempi d'oro. Dopo essere sostituito il gioco dei giallorossi comincia a scemare perdendo di creatività in fase offensiva. (Destro 6,5: Buono lo scambio con Florenzi che poi manderà in porta Gervinho).

Ljajic 6,5: La prestazione del serbo è altalenante. Nel primo tempo non si vede mai, poi nella ripresa cresce rendendosi pericoloso in più occasioni. Deve trovare più costanza. (Florenzi 6,5: Si dimostra sempre un’arma in più in questa Roma. E’ lui a dare inizio all’azione del vantaggio definitivo, prima scambiando con Destro e poi servendo a Gervinho l’assist.)

(Federico Montanaro)


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >