BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Torneo di Viareggio 2014/ Calendario, risultati delle partite e classifica dei gironi: i verdetti del gruppo A

Torneo di Viareggio 2014: il calendario, i risultati delle partite, la classifica e la presentazione. Oggi terza e ultima giornata del gruppo A: conosceremo le sei squadre qualificate

Foto Infophoto Foto Infophoto

Si sono concluse le partite valide per la terza e ultima giornata del gruppo A del Torneo di Viareggio 2014. Abbiamo dunque i primi verdetti relativi alle squadre che accedono agli ottavi di finale. Nel girone 1 la spunta l'Atalanta, che vince ancora 3-2 una partita tiratissima contro il Club Guaranì e con 7 punti è prima; nel girone 2 era tutto più o meno deciso, ma a finire davanti è il Palermo che nel recupero pareggia 1-1 contro l'Anderlecht e dunque passa il turno come prima per differenza reti (+6 contro +4); inutile la goleada (6-0) del Napoli sull'APIA Leichhardt. Nel girone 3 la Roma vince 2-0 contro l'Envigado ma è comunque fuori; passano i colombiani come prima nel girone e festeggia anche il Livorno, che battendo 3-1 il Benfica si qualifica come una delle due migliori seconde. Nel girone 4 il Torino rischia la beffa clamorosa: sotto di un uomo e di un gol rovescia punteggio e conto dei cartellini, si fa riprendere sul 2-2 dal Santos Laguna ma, per la differenza reti totale (quella degli scontri diretti era pari) riesce comunque a qualificarsi agli ottavi, vanificando il 3-1 del Siena sullo Stabaek.

Siamo all'intervallo su tutti i campi del torneo di Viareggio 2014: gruppo A, terza giornata. I verdetti si stanno definendo: come ampiamente preventivato è 0-0 tra Anderlecht e Palermo (le due formazioni passerebbero a braccetto senza sorprese), mentre la Roma sembra ormai rassegnata all'eliminazione ed è ancora sullo 0-0 contro l'Envigado (già agli ottavi). Il Torino, in 10, ha rimontato il gol di svantaggio contro il Santos Laguna, ma il Siena in questo momento sarebbe primo (3-1 allo Stabaek); vittoria inutile (1-0) quella del Napoli sull': entrambe sono già eliminate. Vola invece il Nordsjaelland: con il 2-0 alla Rappresentativa Serie D sarebbe prima nel girone, perchè l'Atalanta al momento pareggia 1-1 contro il Club Guaranì.

Sono iniziate le partite che concludono il gruppo A della prima fase del Torneo di Viareggio 2014: si giocano tutte alle ore 15 per garantire la contemporaneità. Solo l'Envigado è già certo della qualificazione: le altre cercano il pass per gli ottavi di finale. Ricordiamo che si qualificano le quattro prime di ogni girone e le due migliori seconde (la stessa cosa per il gruppo B, che si chiude domani).

La Lazio ha perso ieri contro il Varese: è finita la partita della seconda giornata del girone 6, e ora i biancorossi guidati da Maurizio Ganz si sono messi in ottima posizione per la qualificazione agli ottavi di finale. Sono 3 i punti dei lombardi, gli stessi dei biancocelesti che però hanno lo scontro diretto a sfavore e dunque, in caso di vittoria per entrambe (il Varese contro il Belasica Strumica, la Lazio contro il Club Nacional) dovrebbe sperare in un passaggio di turno come una delle due migliori seconde del gruppo B (comunque, ampiamente possibile). Non è dunque bastato il gol del momentaneo pareggio in apertura di ripresa: un bel destro al volo di Nico Paterni, che si infilava all'angolo sinistro. I gol di Xhani Marku e Stefano Cason (in prestito dall'Atalanta) regalavano il successo al Varese.

La prima fase del Torneo di Viareggio 2014 si avvia verso la sua conclusione. Siamo all'ultima giornata del gruppo A, cioè quello che riguarda i gironi 1, 2, 3 e 4. Conosceremo dunque al termine di queste sfide i nomi delle prime sei qualificate agli ottavi di finale, fermo restando che nel tabellone a eliminazione diretta stanno già aspettando Fiorentina, Inter, Juventus e Milan. Le partite di oggi si giocano tutte alle 15: si garantisce in questo modo la contemporaneità tra le squadre in lotta per la qualificazione. Nel girone 1 Atalanta-Club Guaranì e Nordsjaelland-Rappresentativa Serie D: gli orobici guidano con 4 punti e si qualificano anche pareggiando, perchè la squadra della Lega Nazionale Dilettanti anche appaiando a quota 5 punti avrebbe lo scontro diretto a sfavore. Durissima per i paraguayani (devono vincere e sperare nella sconfitta della Rappresentativa), il Nordsjaelland potrebbe fare il colpo. Nel girone 2 Anderlecht-Palermo e Napoli-APIA Leichhardt: rosanero e belgi possono qualificarsi a braccetto con un pareggio, ed è probabile che non metteranno tutto in campo. Già eliminate le altre due, il Napoli a sorpresa. Nel girone 3 Benfica-Livorno e Roma-Envigado: il fatto che i colombiani siano già qualificati apre una speranza per i giallorossi, che però per prendersi il secondo spot delle seconde (uno è già appannaggio del girone 2) deve sperare che altre non facciano meglio. Stesso discorso per il Benfica, mentre il Livorno con la vittoria sarebbe quasi certo degli ottavi. Nel girone 4 Stabaek-Siena e Torino-Santos Laguna: due pareggi portano avanti i granata che per un gol stanno davanti ai messicani per differenza reti. Già eliminati i norvegesi, il ribaltone può farlo il Siena che può arrivare primo per classifica avulsa (devono pareggiare sull'altro campo).