BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Diretta/ Fiorentina-Atalanta (risultato finale 2-0): cronaca e tabellino (Serie A, 23^ giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto Infophoto  Foto Infophoto

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA (RISULTATO FINALE 2-0): LA CRONACA E IL TABELLINO DELLA PARTITA (SERIE A 2013-2014, VENTITREESIMA GIORNATA) – Finisce 2-0 in favore dei padroni di casa la partita valida per l’anticipo della ventitreesima giornata di serie A. I viola partono a marce ingranate , creano numerose occasioni da gol e al 16’ vanno in vantaggio con Ilicic che trasforma in gol una punizione dal limite. L’Atalanta tiene banco senza tuttavia rendersi pericolosa ma nella ripresa cambia il canovaccio della gara. Sono i bergamaschi a entrare col piglio giusto e a mettere sotto i ragazzi di Montella dal punto di vista del gioco. All’81’ Cigarini lascia i suoi in 10 e perciò la Fiorentina riesce a dare adito alla manovra offensiva che metterà il sigillo sul risultato finale. Mati Fernandes serve sul filo del fuorigioco, altissimo, il neo entrato Wolski che da centrocampo s’invola verso il portiere, fa fuori due difensori e batte consigli da pochi metri. La compagine guidata da Montella prosegue la sua cavalcata nelle alte sfere della classifica: tre punti fondamentali in chiave europea.

TABELLINO FIORENTINA-ATALANTA 2-0

Fiorentina (3-5-2): Neto, Savic, Compper, Diakite, Vargas, Borja Valero, Pizarro, Anderson (56' Fernandez), Cuadrado, Ilicic (60' Wolski), Matri (78' Matos Ryder). A disposizione: Rosati, Lupatelli, Roncaglia, Rodriguez, Bakic, Pasqual, Joaquin. All.: Montella

Atalanta (4-4-1-1): Consigli, Benalouane, Stendardo, Yepes, Del Grosso, Raimondi (58' Estigarribia), Cigarini, Migliaccio (73' Carmona), Bonaventura, Moralez (83' Cazzola), Denis. A disposizione: Sportiello, Betancourt, Lucchini, Brivio, Nica Costantin, Giorgi, Kone, Brienza, De Luca. All.: Colantuono.

Arbitro: Guida.

Marcatori: 16' Ilicic, 86' Wolski (F).

Ammoniti: Migliaccio, Cigarini, Stendardo (A), Borja Valero (F).

Espulsi: Cigarini (A).

 

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, LIVE: GOL DI WOLSKI! Raddoppio viola a pochi dal termine con Wolski. Il 21enne polacco è partito in contropiede da centrocampo senza difensori davanti a sè. A tut per tu con il portiere non ha avuto problemi a mettere in rete.

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, LIVE - In quest'avvio di ripresa, la squadra allenata da Colantuono è riuscita a mettere sotto i padroni di casa dal punto di vista del gioco. Ma le sortite della Fiorentina continuano, viola in avanti..

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, LIVE - Il primo tempo finisce 1-0 in favore dei viola. Un vantaggio meritato che forse sta stretto ai padroni di casa. I ragazzi di Montella hanno creato diverse occasioni da gol e, prima di andare negli spogliatoi, il tandem Matri-Ilicic ha sfiorato nuovamente la rete con lo sloveno.

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, LIVE: GOL DI ILICIC - La Fiorentina si porta minacciosamente in avanti e viene fermata irregolarmente al limite dell'area. Sul pallone ci va lo sloveno e, con un sinistro preciso, infila il portiere: Consigli prova a gettarsi sul pallone che però vede infrangersi in fondo alla rete.

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, LIVE - Il match del Franchi è cominciato con qualche minuto di ritardo, la Fiorentina ha iniziato a marce ingranate e Cuadrado ha subito seminato il panico nelle retrovia avversarie. I viola attaccano ma al momento non riescono a trovare la via del gol. 

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, LE FORMAZIONI UFFICIALI - FIORENTINA: Neto, Diakite, Compper, Savic, Pizarro, Cuadrado, Valero, Matri, Vargas, Ilicic, Oliveira.A disposizione: All.: Vincenzo Montella. ATALANTA: Consigli, Stendardo, Migliaccio, Bonaventura, Moralez, Denis, Cigarini, Del Grosso, Benalouane, Yepes, Raimondi. A disposizione: Sportiello, Lucchini, Giorgi, Bentancourt, Carmona, Estigarribia, Brienza, Brivio, Cazzola, Kone, De Luca, Nica. All.: Stefano Colantuono CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI FIORENTINA-ATALANTA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A 2013-2014, 23^ GIORNATA)

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, LA CHIAVE TATTICA - La Fiorentina sta faticando ultimamente anche a causa delle numerose assenze che pesano sull'organico. Nonostante le defezioni, i ragazzi di Montella proveranno come al solito a impostare il gioco palla a terra attraverso la tecnica dei centrocampisti. Probabilmente i viola scenderanno in campo con un 3-5-2, in modo tale da dare maggiore spinta alle azioni offensive. I centrocampisti interni proveranno a imbeccare il velocissimo Cuadrado come alternativa ai due attaccanti Ilicic e Matri. Per Colantuono solito 4-4-2 che assicura una maggior copertura: Cigarini e Carmona saranno al centro del campo per interdire il gioco avversario e per cercare di pescare l'attaccante Denis nella speranza che ripeta quanto di buono fatto la settimana scorsa.

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA, I PRONOSTICI - Le quote SNAI per Fiorentina-Atalanta raccontano di una squadra viola nettamente favorita. E' di 1,45 la quota per la vittoria interna, contro il 7,50 per l'affermazione orobica; il pareggio vale invece 4,00. Sul sito ufficiale Snai trovate tutte le scommesse possibili e le relative quote; indichiamo qui quelle più interessanti. Siamo a 1,75 per l'Over e 1,95 per l'Under, mentre le quote Goal e NoGoal sono rispettivamente 1,87 e 1,83. Sul risultato parziale/finale potete scommettere sul ribaltamento del risultato da parte della Fiorentina: dovesse vincere dopo aver chiuso in svantaggio il primo tempo, la Viola vi farebbe guadagnare 220 euro giocandone 10. Il risultato esatto: il 4-1 dello scorso campionato, se replicato, vale 22; il 2-0 dell'andata, a favore dei viola, vale 7 mentre a favore dell'Atalanta vale addirittura 50. Noi ricordiamo un Fiorentina-Pescara 0-2 dello scorso anno…

DIRETTA FIORENTINA-ATALANTA: LIVE, RISULTATO E CRONACA (SERIE A 2013-2014, 23^ GIORNATA) - La Serie A 2013-2014 torna oggi con la 23^ giornata; il primo anticipo previsto per la quarta di ritorno si gioca alle ore 18, ed è Fiorentina-Atalanta. Per i viola si tratta di un'occasione d'oro: possono tornare alla vittoria che manca da due turni e provare ad avvicinare un terzo posto che sembra essere maledetto, visto che rimane sempre alla portata ma non è ancora stato agganciato. Dall'altra parte c'è una squadra, l'Atalanta, che ha nettamente vinto domenica proprio contro la formazione che al momento occupa la terza piazza della classifica, che è in un momento positivo e potrà giocare con la mente libera, avendo sostanzialmente sistemato la questione salvezza. Sono 14 i punti di differenza in classifica (41 contro 27): per questo e per il fattore campo la Fiorentina resta favorita, ma naturalmente non si può dare nulla per scontato e gli orobici potrebbero anche portare a casa un pareggio (non va dimenticato che i toscani hanno giocato in Coppa Italia e potrebbero essere in deficit dal punto di vista fisico). I precedenti giocati al Franchi sono 50: 31 li ha vinti la squadra di casa, che ha preso i tre punti in tre delle ultime quattro occasioni e lo scorso novembre ha vinto 4-1; 12 i pareggi, mentre le vittorie dell'Atalanta sono 7. L'ultima è addirittura di più di 20 anni fa: stagione 1992-1993 e 1-0, da allora 5 pareggi e 7 sconfitte. Ci sono doppi ex nella partita: Riccardo Montolivo e Giampaolo Pazzini sono cresciuti nello sterminato vivaio dell'Atalanta e si sono poi affermati nella Fiorentina, lo stesso percorso lo ha fatto Andrea Lazzari che però a Firenze non ha avuto molta fortuna (una sola stagione). Giovanili nerazzurre e carriera florida in Toscana anche per Daniele Carnasciali, e qui torniamo indietro nel tempo perchè stiamo parlando di un difensore che in viola ha giocato tra il 1992 e il 1997; tra gli allenatori il più famoso è senza dubbio Cesare Prandelli, che nell'Atalanta ci ha giocato per sei stagioni e poi vi ha allenato le formazioni giovanili (Allievi e Primavera) per sette anni (con un'escursione in prima squadra) vincendo lo scudetto Allievi e quello Primavera, nella stessa stagione in cui ha messo in bacheca anche il Torneo di Viareggio; in cinque anni sulla panchina della Fiorentina ha riportato la squadra in Champions League, fermandosi agli ottavi di finale nel 2009-2010. 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI FIORENTINA-ATALANTA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A 2013-2014, 23^ GIORNATA)

Tre partite senza vittorie per la Fiorentina, tenendo conto anche della Coppa Italia: sono arrivate le sconfitte contro Cagliari e Udinese a seguito del pareggio interno contro il Genoa. Un momento di flessione per la squadra di Vincenzo Montella, che tuttavia non ha intaccato la sua classifica visto che davanti il Napoli sta facendo anche peggio e dietro non c'è una vera concorrente che tenga il passo. Così il terzo posto è ancora lì, ma la sensazione è che adesso i viola non possano più perdere punti preziosi in gare sulla carta abbordabili: nel girone di ritorno bisogna ancora affrontare Juventus e Napoli in trasferta oltre alla Roma al Franchi. In Coppa Italia la finale è ad un passo: basterà un 1-0 per raggiungerla. A fine mese però tornerà anche l'Europa League, e saranno energie in meno per il campionato; la doppia sfida potenziale contro la Juventus, agli ottavi di finale, è un appuntamento che naturalmente il gruppo non vuole mancare. In casa però bisogna cambiare marcia: una sola sconfitta (Napoli), ma anche tre pareggi contro squadre non certo irresistibili nel rendimento esterno (Cagliari, Parma e Genoa). A proposito di questo, l'Atalanta è una delle formazioni che fanno peggio quando giocano lontano dal proprio stadio: per gli orobici il cammino esterno è pessimo e ha fatto registrare appena 4 punti, con già nove sconfitte a fronte di un pareggio (a Genova contro il Grifone) e una sola vittoria datata addirittura 5 ottobre (a Verona contro il Chievo). La classifica attuale deriva soprattutto dal cammino all'Atleti Azzurri d'Italia, dove sono arrivati 23 punti; come detto la salvezza non dovrebbe essere un problema e i 9 punti conquistati nelle ultime cinque giornate (battendo Catania, Cagliari e Napoli) sono forse il punto esclamativo sull'obiettivo raggiunto. Tuttavia, Stefano Colantuono sa bene che non si può dare nulla per scontato: fino al raggiungimento dei 35 punti (dovrebbero bastare) la concentrazione dovrà essere massima, pur se chiaramente adesso la mente è più sgombra e può anche arrivare qualche risultato a sorpresa. Sarà una partita che la Fiorentina cercherà di comandare: il possesso palla dei viola dovrà però essere rapido ed efficace, perchè l'Atalanta si sa chiudere molto bene e ripartire in velocità, e spesso i toscani soffrono squadre simili (lo ha fatto vedere anche l'Udinese in Coppa Italia). Non resta dunque che dare la parola al campo, mettersi comodi e vedere come finirà: la diretta di Fiorentina-Atalanta sta per cominciare...

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI FIORENTINA-ATALANTA LIVE: SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE (SERIE A 2013-2014, 23^ GIORNATA)



© Riproduzione Riservata.